CyberCultura

MySQL Cluster

MySQL in occasione della conferenza degli utenti ad Orlando, in Florida, ha presentato un preview di MySQL Cluster, una nuova versione dedicata alle applicazioni che richiedono un'alta disponibilità di risorse sfruttando il clustering.
28 aprile 2005
Antonio Piazzolla

Il nuovo database si prefigge come obbiettivo di abbassare i tempi di risposta fra 5 e 10 millisecondi con un throughput di centomila transazioni al secondo, il tutto su un cluster a quattro nodi con due CPU per nodo.

MySQL nasce da una combinazione tra il database MySQL e un'architettura di clustering che offre una maggiore affidabilità delle applicazioni mission critical. Con questo prodotto i dati vengono distribuiti fra più server in maniera che, in caso di problemi ad un server, il database rimane online e non c'è nessuna interruzione del servizio.

"MySQL Cluster ha la disponibilità, la scalabilità e le prestazioni richieste da molte applicazioni mission-critical, ed è sufficientemente economico da rendere il clustering un'opzione attuabile per qualunque azienda" ha dichiarato Marten Mickos, CEO di MySQL AB. MySQL Cluster sarà disponibile con due tipi di licenze: la prima che prevede la concessione a costo zero con la licenza GPL per i progetti open source, e la seconda che ha un costo di 5.000 dollari per processore. Il software è pienamente compatibile con sistemi Linux, Microsoft, Solaris e Mac OS X.

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.20 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)