Disarmo

RSS logo

Mailing-list Disarmo

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Disarmo

...

Articoli correlati

Censimento delle navi e dei sottomarini a propulsione nucleare nel mondo

Francesco Iannuzzelli28 ottobre 2000 - Francesco Iannuzzelli

Elenchiamo qui di seguito i paesi che sono in possesso di navi a propulsione nucleare; sono tutte ad uso militare tranne i rompighiaccio della Russia.
Fonte: World Navies Today

Stati Uniti

Portaerei

N.

Nome

Anno

Propulsione

Note

CVN 65 Enterprise 8 reattori A2W -

CVN 68

Nimitz

1975

2 reattori (tipo A4W)

riparazione

CVN 69

Eisenhower

1977

2 reattori (tipo A4W) -

CVN 70

Vinson

1982

2 reattori (tipo A4W) -

CVN 71

Roosevelt

1986

2 reattori (tipo A4W) -

CVN 72

Lincoln

1989

2 reattori (tipo A4W) -

CVN 73

Washington

1992

2 reattori (tipo A4W) -

CVN 74

Stennis

1995

2 reattori (tipo A4W) -

CVN 75

Truman

1998

2 reattori (tipo A4W) -

CVN 76

Reagan

2002

2 reattori (tipo A4W)

in costruzione

CVN 77

-

2008

-

ordinata

In totale le portaerei operative sono 8 e trattandosi del tipo di nave più importante per la strategie militare della marina, sono dislocate in vari posti del mondo e in missione nelle zone più calde.
Per sapere dove si trovano attualmente vedere il sito Go Navy.

Incrociatori

Vari incrociatori della classe California e Virginia erano a propulsione nucleare, ma sono stati tutti decommissionati (l'ultimo nel 1998).

Sottomarini

Classe
Numerazione
Propulsione
Quantità
Note
Ohio SSBN 726-743 1 reattore S8G
18
Tutti operativi
Virginia SSN 774-777 1 reattore S9G
4
Tutti in costruzione
Seawolf SSN 21,22 1 reattore S6W
2
Operativi
Los Angeles SSN 688-733 1 reattore S6G
50
Operativi
Jimmy Carter SSN 23 1 reattore S6W
1
Operativo
Kamehameha SSN 642 1 reattore S5W
1
Operativo
Parche SSN 683 1 reattore S5W
1
Operativo
Memphis SSN 691 1 reattore S6G
1
Operativo
- NR 1 1 reattore
1
Operativo

In tutto i sottomarini a propulsione nucleare operativi sono 75, ma molti verranno decommissionati nei prossimi anni, sia per gli accordi Start che per gli eccessivi costi di manutenzione, portando il totale dei sottomarini nucleari intorno ai 50.
Dal 1992 la marina militare statunitense concede saltuariamente un sottomarino nucleare in prestito per scopi scientifici e da allora sono state effettuate varie missioni sotto l'Artico e una nel Mediterraneo (Ballard 1997).

Regno Unito

Sottomarini nucleari

Classe
Nome
N.
Propulsione
Note
Vanguard Vanguard S28 1 reattore PWR2 Balistico - Operativo
Vanguard Victorious S29 1 reattore PWR2 Balistico - Operativo
Vanguard Vigilant S30 1 reattore PWR2 Balistico - Operativo
Vanguard Vengance S31 1 reattore PWR2 Balistico - Operativo
Astute Astute ? 1 reattore PWR2 In costruzione
Astute Ambush ? 1 reattore PWR2 Pianificato
Astute Artful ? 1 reattore PWR2 Pianificato
Trafalgar Trenchant S91 1 reattore PWR1 In riparazione
Trafalgar Talent S92 1 reattore PWR1 In riparazione
Trafalgar Triumph S93 1 reattore PWR1 In riparazione
Trafalgar Trafalgar S107 1 reattore PWR1 In riparazione
Trafalgar Turbulent S110 1 reattore PWR1 In riparazione
Trafalgar Tireless S117 1 reattore PWR1 In riparazione
Trafalgar Torbay S118 1 reattore PWR1 In riparazione
Swiftsure Sceptre S104 1 reattore PWR1 In riparazione
Swiftsure Sovereign S108 1 reattore PWR1 In riparazione
Swiftsure Superb S109 1 reattore PWR1 In riparazione
Swiftsure Spartan S111 1 reattore PWR1 In riparazione
Swiftsure Splendid S112 1 reattore PWR1 In riparazione

In tutto i sottomarini nucleari operativi sono 4, perché i 12 delle classi Trafalgar e Swiftsure sono stati appena ritirati per effettuare dei controlli, in seguito all'incidente avvenuto al bordo del Tireless il 12 maggio scorso.

Francia

La portaerei a propulsione nucleare (2 reattori) Charles de Gaulle è in costruzione e verrà ultimata probabilmente nel corso di quest'anno o nei primi mesi del 2001.

Sottomarini nucleari

Classe
Nome
N.
Propuls.
Anno
Note
Le Triomphant Le Triomphant S 616 1 reattore 1997 Balistico
Operativo
Le Triomphant Le Temeraire S 617 1 reattore 1999 Balistico
Operativo
Le Triomphant Le Vigilant S 618 1 reattore 2004 Balistico
In costruzione
Le Triomphant - S 619 1 reattore 2008 Balistico
Pianificato
L'Inflexible L'Indomptable S 613 1 reattore 1976 Balistico
Operativo
L'Inflexible L'Inflexible S 615 1 reattore 1985 Balistico
Operativo
Amethyste Amethyste S 605 1 reattore 1992 Operativo
Amethyste Perle S 606 1 reattore 1993 Operativo
Rubis Rubis S 601 1 reattore 1983 Operativo
Rubis Saphir S 602 1 reattore 1984 Operativo
Rubis Casabianca S 603 1 reattore 1987 Operativo
Rubis Emeraude S 604 1 reattore 1988 Operativo

In tutto 10 sottomarini nucleari operativi.

Russia

Incrociatori

Classe
Propulsione
Quantità
Kirov 2 reattori KN3 2 (1 in riparazione)

Sottomarini nucleari

Classe
Propulsione
Quantità
Typhoon 2 reattori OK650
3
Delta IV 2 reattori VM-S4G

7

Delta III 2 reattori VM-4

12

Oscar II 2 reattori OK650B
11
Akula 1 reattore OK650B
12
Siera I e II 1 reattore OK650
3
Speciali 1 reattore

2

Speciali 2 reattori VM 4/2
2

In tutto sono 51, però molte delle unità che potrebbero essere operative in realtà non lo sono per la mancanza di fondi e di manutenzione. Gli 11 della classe Oscar sono bloccati per accertamenti dopo la tragedia del Kursk.

La Russia è l'unico paese ad avere imbarcazioni civili a propulsione nucleare, in particolare 3 rompighiaccio della classe Arktika (2 reattori) e 2 della classe Taymyr (1 reattore KLT40M).

Altri

Poche sono le informazioni disponibili a riguardo della Cina. Pare comunque che sia in possesso di 1 sottomarino nucleare balistico e altri 5 di attacco.
L'India invece ha avviato un programma di sviluppo della sua flotta di sottomarini nucleari che prevede la sua realizzazione intorno al 2004, con la collaborazione tecnica russa. Già in passato l'India aveva affittato per alcuni anni un sottomarino nucleare russo.
Il Canada aveva intenzione di acquistare dei sottomarini inglese della serie Trafalgar ma in seguito ha optato per sottomarini a propulsione convenzionale.
Altri paesi hanno manifestato l'interesse di acquistare sottomarini nucleari russi di "seconda mano": tra questi la Cina, il Brasile e la Corea del Sud.


In conclusione:

Stato

sottomarini

portaerei

altri militari

altri civili

USA

75

8

-
-

UK

16

-
-
-

Francia

10

1

-
-

Russia

52

-

2

5

Cina

6

-
-
-

tot

158

9

2

5


Quanti sono in giro??

Portaerei

Le portaerei rappresentano la nave da guerra più importante per la marina militare e quindi vengono dislocate nei punti più strategici del pianeta.
Gli USA hanno mediamente in missione tra 3 e 6 portaerei sparse nei vari oceani oltre che nel Mediterraneo e nel Golfo Persico.
La portaerei francese De Gaulle è entrata in mare per dei test nel luglio scorso ma è dovuta rientrare dopo 48 ore per problemi alla propulsione ed è tuttora in fase di preparazione.
L'unica portaerei russa (non a propulsione nucleare) è ferma ma si vocifera di una sua imminente missione nel Mediterraneo.

Incrociatori

Tutti gli incrociatori statunitensi sono ritirati e i pochi russi rimasti sono messi male per mancanza fondi. E' molto probabile che nessuno sia in missione ne' ora ne' in futuro.

Sottomarini balistici (SSBN)

I sottomarini balistici (ovvero che sono in grado di lanciare missili balistici con testate nucleari) sono oggetto dei vari trattati di riduzione degli armamenti (Start I e II) che ne prevedono la progressiva diminuzione fino ad avere nel 2003 14 SSBN statunitensi e 24 russi.
Degli attuali 18 sottomarini nucleari USA, dagli 8 agli 11 sono mediamente in missione, mantenendo il medesimo livello di presenza dei tempi della guerra fredda.
Il fatto che gli USA mantengano un alto livello di allarme e di operatività dei loro sottomarini, nonostante non sia più necessario visto la fine della guerra fredda, in pratica obbliga anche la marina militare russa (i cui ammiragli sicuramente hanno meno fondi, ma non sono meno pervasi di orgoglio militarista) a cercare di mandare in giro quanti più sottomarini riescono con i pochi finanziamenti rimasti, anche a costo di tagliare i fondi relativi alla manutenzione e alla sicurezza.
Si stima che la marina militare russa attualmente può mandare in missione solo 3 sottomarini contemporaneamente.
Gli inglesi mandano in missione un sottomarino balistico alla volta, i francesi in media mantengono 3 sottomarini balistici operativi, di cui 2 in missione.
I cinesi non dovrebbero mai essere usciti dai loro mari e hanno comunque notevoli difficoltà a rendere autonomi e operativi su lunghe distanze i loro sottomarini.

Sottomarini di attacco (SSN)

I sottomarini di attacco accompagnano le varie missioni della marina militare che, turnando in media ogni 6 mesi, sono stanziate nei mari di interesse strategico per gli USA. E' un po' difficile determinare il numero esatto dei sottomarini in missione ma, rileggendo i bollettini informativi della marina militare statunitense, si può ipotizzare una presenza media di 20 sottomarini, dei quali almeno due nel Mediterraneo.
I sottomarini russi, come già detto, sono praticamente tutti fermi per mancanza fondi; solo saltuariamente vengono utilizzati per qualche esercitazione.
Tutti i sottomarini inglesi sono ora in riparazione per i gravi problemi riscontrati al circuito di raffreddamento del reattore. Si prevede che i lavori dureranno vari mesi, almeno 5.
I sottomarini d'attacco francesi, in gran parte con base Tolone, non sono molto utilizzati in quanto gli vengono preferiti quelli balistici. Si muovono di solito solo per le esercitazioni Nato, piu' meno due ogni semestre nel Mediterraneo.
Come già detto i cinesi non sono ancora in grado di operare al di fuori delle loro acque.

Note:

Sommergibili nucleari: problemi di sicurezza e impatto ambientale
http://www2.polito.it/didattica/climatechange/Rapporto_Sommergibili.pdf

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)