Disarmo

RSS logo

Mailing-list Disarmo

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Disarmo

...

Articoli correlati

Osservatorio permanente sulle armi leggere

OPAL: sempre più armi bresciane nel mondo, Usa e Turchia ai primi posti

Non c'è crisi per le esportazioni di armi bresciane, cresciute di oltre il 20%. Lo riporta un comunicato dell'Osservatorio OPAL. Eccolo sulle pagine di unimondo.org
15 aprile 2013 - Lidia Giannotti

Mercoledì, 10 Aprile 2013,  Unimondo.org

Una bambina impugna un Beretta ARX 160 alla Mostra della NRA - Foto: W. Curtis - GETPICS

 “Sono cresciute di oltre il 20% le esportazioni di armi bresciane che nel 2012 hanno raggiunto la cifra record di 316 milioni di euro. I principali destinatari continuano ad essere gli Stati Uniti (119 milioni di euro), ma tra i maggiori acquirenti figurano – nonostante il conflitto nella vicina Siria – la Turchia (oltre 36 milioni) e l’India (oltre 10 milioni). In forte crescita anche le esportazioni verso la Russia (quasi 10 milioni) e soprattutto la Malaysia (5 milioni) mentre segnano un evidente calo le esportazioni verso i paesi dell’Unione europea (meno 5,6%)”.

Lo riporta un comunicato di OPAL (Osservatorio permanente sulle armi leggere) di Brescia, chevenerdì 12 aprile alle ore 11.00 terrà una conferenza stampa presso la propria sede per commentare i dati sulle esportazioni di armi bresciane proprio alla vigilia di EXA, la mostra internazionale delle armi sportive, security e outdoor (Brescia 13-16 aprile - qui le foto dell'edizione 2012). Una mostra che riscuote sempre maggiore interesse da parte degli appassionati del settore, ma i cui promotori si guardano bene dal prendere in esame le conseguenze sulla sicurezza e i rischi sociali dell'export di sistemi d'arma. Considerazioni che invece non sfuggono agli attenti osservatori di OPAL che nella conferenza stampa presenteranno i dati sulle esportazioni di armi dalla Provincia dì Brescia recentemente resi noti dall’ISTAT.

 Una questione di sicurezza, non di fatturato

«Mentre per altri settori della vita sociale l’ISTAT comunica quasi quotidianamente cifre alquanto preoccupanti, i dati recentemente resi noti dall’Istituto nazionale di statistica segnalano che non c’è crisi per le esportazioni di armi bresciane» – afferma Piergiulio Biatta, Presidente di OPAL ...

      Continua a leggere su Unimondo (http://www.unimondo.org/Notizie/OPAL-sempre-piu-armi-bresciane-nel-mondo-Usa-e-Turchia-ai-primi-posti-140206)


Note:

Il sito dell'"Osservatorio permanente sulle armi leggere" di Brescia:
http://opalbrescia.altervista.org/

Una pagina del sito della Rete Italiana per il Disarmo (di cui fanno parte oltre trenta associazioni) dedicata al commercio delle armi:
http://www.disarmo.org/rete/i/1350.html

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)