Disarmo

Lista Disarmo

Archivio pubblico

Esportazione, importazione e transito dei materiali di armamento nonché dell'esportazione e del transito dei prodotti ad alta tecnologia

Dati sul commercio italiano di armi 2003

Si commenta da sé
Giacomo Alessandroni28 maggio 2004
Fonte: Elaborazione Os.c.ar., Osservatorio sul Commercio delle Armi dell’Ires Toscana, su Presidente del Consiglio dei Ministri, Relazione sulle operazioni autorizzate e svolte per il controllo dell'esportazione, importazione e transito dei materiali di armamento nonché dell'esportazione e del transito dei prodotti ad alta tecnologia (Anno 2003).

Export italiano di armi: le operazioni bancarie 2003
(valori in milioni di euro)

Istituti di credito

Importi autorizzati

Importi segnalati

Importi accessori autorizzati

Importi accessori segnalati

Capitalia (1)

229,8

93,7

14,1

11,1

Banca Intesa

97,4

59,0

2,0

0,9

San Paolo Imi

91,8

70,1

4,4

2,8

Société Générale

70,0

7,1

2,3

Banca Nazionale del Lavoro

69,7

82,0

1,7

3,6

Cassa di Risparmio di La Spezia (2)

34,1

22,1

8,1

0,1

Unicredito Italiano

31,9

35,2

0,3

Commerzbank

26,2

8,7

1,4

Barclays Bank

22,7

32,5

Abn Amro Bank

22,7

2,7

Banca Antonveneta

13,3

4,9

0,7

0,3

Banco Bilbao Vizcaya Argentaria

5,2

7,2

Banca Popolare di Lodi

4,0

0,3

Arab Banking Corporation

2,6

0,4

Bnp Paribas

0,7

Banca Lombarda e Piemontese (3)

0,1

0,2

Deutsche Bank

0,1

Ubae Arab Italian Bank

30,2

Crédit Agricole Indosuez

5,2

0,3

Banco Popolare Verona e Novara (4)

0,5

Banca Popolare di Vicenza

0,3

Banco Santander Central Hispano

0,3

Monte Paschi Siena

0,2

TOTALE GENERALE

722,2

453,1

42,7

21,4

(1) Banca di Roma, Banco di Sicilia, Bipop Carire
(2) Prima controllata da Banca Intesa, dal 2003 è entrata nel gruppo Cassa di Risparmio di Firenze
(3) Banca Regionale Europea-BreBanca, Banco di Brescia, Banco di San Giorgio (Genova)
(4) Compresa controllata Credito Bergamasco

Gli importi "autorizzati" sono riferiti al 2003 mentre gli importi "segnalati" sono riferiti anche ad operazioni autorizzate negli anni precedenti. Gli importi "accessori" - autorizzati o segnalati - comprendono in particolare i compensi di mediazione.

Articoli correlati

  • Stop alla vendita di bombe all'Arabia Saudita?  Non proprio.
    Disarmo
    Come leggere una notizia giornalistica criticamente – un caso studio.

    Stop alla vendita di bombe all'Arabia Saudita? Non proprio.

    Secondo gran parte dei mass media, il governo M5S/Lega avrebbe fatto votare, mercoledì scorso alla Camera dei Deputati, uno “stop alle esportazioni di armi ai sauditi per l'uso in Yemen”. In realtà, le cose non sono andate proprio così. Vediamo perché.
    1 luglio 2019 - Patrick Boylan
  • Basta videogiochi violenti e armi ai bambini!
    Consumo Critico
    Videogiochi violenti, nerf, armi giocattolo

    Basta videogiochi violenti e armi ai bambini!

    La dipendenza da videogiochi violenti cresce tra i giovanissimi, con rischi evidenti. Ma non basta: dalle armi gioco iperrealistiche, ai film d'orrore, ma cosa insegniamo ai nostri bambini?
    20 gennaio 2019 - Linda Maggiori
  • Tradimento di Stato
    Alex Zanotelli
    Armi

    Tradimento di Stato

    Mettiamoci insieme, credenti e non, per un impegno serio contro la folle corsa agli armamenti, soprattutto nucleari, foriera di nuove e micidiali guerre.
    1 gennaio 2019 - Alex Zanotelli
  • La lobby del "complesso militare-industriale" oggi fa affari d'oro
    Editoriale
    Ma si preferisce parlare di altro

    La lobby del "complesso militare-industriale" oggi fa affari d'oro

    Nonostante la crisi economica, le risorse destinate al "complesso militare industriale" stanno aumentando. Il rapporto annuale dello Stockholm International Peace Research Institute è drammaticamente documentato in merito.
    1 maggio 2017 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)