Ecodidattica

Una bacheca digitale per condividere nella scuola la cultura del cambiamento

Cento video sui cambiamenti climatici

Si chiama "Climate Action" il gruppo dei docenti che sta costruendo nell'IISS Righi di Taranto una condivisione dei contenuti e delle competenze per uno sviluppo sostenibile. Il 26 settembre sarà inoltre avviato anche un corso di formazione dei docenti dal titolo "Futuro sostenibile"
21 settembre 2019

Corsi di Ecodidattica. Ecologia, green economy e cittadinanza attiva Sul sito dell'IISS Righi di Taranto - scuola capofila della rete Ecodidattica - è stato agganciato da alcuni giorni un apposito Padlet con oltre cento video sui cambiamenti climatici e con diversi materiali didattici e informativi per capire come contrastarli cambiando le tecnologie, le decisioni politiche, la cultura e la società.

L'indirizzo del Padlet è https://padlet.com/marescotti_formazione/climateaction

Il Padlet in questione si chiama Climate Action e lo ho predisposto con la collaborazione di alcuni docenti dell'omonimo gruppo che è stato a suo tempo annunciato nell'ultimo nostro collegio docenti.

Il Padlet è una bacheca di didattica collaborativa a disposizione di tutti.

Il Padlet "Climate Action" sarà utilizzato e arricchito anche nel corso "Futuro sostenibile" per la formazione docenti che partirà il 26 settembre nell'aula magna dell'IISS Righi di Taranto alle ore 16.30, nell'ambito del piano di formazione della rete Ecodidattica (www.ecodidattica.it), una rete di scuole.

Al Padlet è collegato anche il video che abbiano realizzato lo scorso anno nella giornata di studio sulla mobilità sostenibile con l'auto elettrica Tesla. 

Accompagnare gli studenti verso il percorso di Fridays for Future è importante. Greta Thumberg è un esempio positivo per i ragazzi e soprattutto ha la loro età. Spetta ai docenti comprendere l'importanza del momento e innovare la didattica.

Articoli correlati

  • Il ministro dello sviluppo tedesco: “Le lobby esercitano ancora troppa influenza sui governi”
    Economia
    Gerd Müller (CDU) ha criticato la mancanza di volontà politica nella lotta alla crisi climatica

    Il ministro dello sviluppo tedesco: “Le lobby esercitano ancora troppa influenza sui governi”

    Gerd Müller critica anche la gestione dei vaccini: "Il 16% della popolazione mondiale si è assicurata il 60% delle dosi". Ed aggiunge: “Avremo veramente sconfitto il Virus, solamente quando potremo parlare di una risoluzione dell’emergenza sanitaria a livello globale”.
    7 febbraio 2021
  • Limiti normativi, indicazioni OMS e rischi per la salute
    Ecodidattica
    I numeri del cancro in Italia (vedere file allegato)

    Limiti normativi, indicazioni OMS e rischi per la salute

    La maggior parte dei risultati degli studi che hanno valutato l’impatto dell’inquinamento atmosferico sulla salute umana provengono da studi condotti in aree (italiane o straniere) in cui tali limiti di legge erano rispettati. Questa osservazione vale anche per le valutazioni del rischio oncologico
    AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica)
  • Consumo responsabile
    Consumo Critico
    Sull'obiettivo 12 dell'Agenda ONU 2030 per la sostenibilità

    Consumo responsabile

    La società è il risultato di regole e di comportamenti e se tutti ci comportassimo in maniera consapevole, responsabile, equa, solidale, sobria, non solo daremmo un altro volto al nostro mondo, ma obbligheremmo il sistema a cambiare anche le sue regole
    Francesco Gesualdi
  • Criteri guida per il consumo critico
    Consumo Critico
    Le buone pratiche

    Criteri guida per il consumo critico

    Vi sono scelte di vita scelte che coinvolgono i criteri di acquisto e di consumo e che puntano a ridurre l'impronta ambientale. Il consumo critico attiene all'etica della responsabilità sociale, alla cittadinanza economica e alla cittadinanza globale
    26 dicembre 2020 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)