Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Agenda 21

Partecipazione e sviluppo sostenibile

Cosa dovrebbe fare ogni comune d'Italia. I cittadini devono essere interpellati e possono agire in riferimento a questo accordo internazionale sottoscritto anche dall'Italia
30 ottobre 2003

Il documento Agenda 21, approvato a Rio de Janeiro nel 1992, a conclusione del Earth Summit, e sottoscritto da oltre 170 nazioni, individua e definisce le politiche da attuare in tutti i paesi aderenti nell'ottica di uno sviluppo sostenibile

L'Agenda 21, date le specificità di ciascun territorio e data l'origine locale dei problemi e delle strategie delineate, invita le autorità locali a dotarsi di una propria Agenda:
"Ogni autorità locale, dovrebbe dialogare con i cittadini, le organizzazioni locali e le imprese private ed adottare una propria Agenda 21 locale.

Attraverso la consultazione e la costruzione del consenso, le autorità locali dovrebbero apprendere ed acquisire dalla comunità locale e dal settore industriale, le informazioni necessarie per formulare le migliori strategie." (Agenda 21, Cap. 28, 1992)

Note: Cosa è l'Agenda 21 locale
http://www.minambiente.it/SVS/agenda21/agenda.htm

E' da citare il sito del coordinamento nazionale
http://www.a21italy.it
e quello europeo
http://www.sustainable-cities.org
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.19 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)