Ecologia

RSS logo

Mailing-list Ecologia

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Ecologia

...

    Milazzo, azione legale del comitato Aria Pulita su emissioni

    Il comunicato stampa del comitato cittadino
    7 maggio 2014 - Luciano Manna

    avv.antonio giardina, silvana giglione (aria pulita), giuseppe marano (consigliere comunale verdi milazzo)

    Venerdì Giorno 9 maggio a Milazzo nella saletta del Pala Diana alle ore 10 come Comitato dei cittadini "Aria Pulita" la sottoscritta Silvana Giglione, nella qualità di Presidente del medesimo comunicherà e illustrerà alla stampa presente la procura conferita ad un pool di legali coordinati dall’Avv. Antonio Giardina del foro di Barcellona P.G., fra i quali cito inoltre l’Avv. Dario Marcello Amico dello stesso foro, per l'azione legale intrapresa nei confronti della Raffineria di Milazzo per le continue emissioni di sostanze inquinanti.

    Numerosi sono inoltre i cittadini che come me hanno intrapreso la stessa strada civile con l'auspicio che tanti altri se ne possano aggiungere. Tale azione legale vede per oggetto la richiesta di risarcimento dei danni patrimoniali e non patrimoniali, fra cui quelli biologici, morali (per es., per la paura di ammalarsi e quindi di contrarre una patologia causalmente associata all’inquinamento industriale) ed esistenziali conseguenti al verificarsi di fatti di inquinamento ambientale. Oltre alla descritta azione risarcitoria, chiederemo ai giudici un’azione “Inibitoria”, cioè la cessazione immediata delle emissioni inquinanti.

    Noi come Comitato Aria Pulita siamo convinti che questo modello ispirato al Principio Europeo di “Precauzione” e di “Chi inquina paga”, possa essere impiegato sia per le emissioni fuggitive ed incontrollate delle Raffinerie come per le onde elettromagnetiche del Muos di Niscemi e di Terna della Valle del Mela, che per tutti i siti inquinati italiani da bonificare e da risanare, laddove 6 milioni di cittadini devono convivere ogni giorno afflitti da un inquinamento industriale opprimente, senza che ci siano i dovuti controlli e monitoraggi.


    Silvana Giglione Presidente del Comitato "Aria Pulita".

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)