Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Chi inquina paga

Porto Tolle, Amministratori di Enel devono risarcire associazioni ambientaliste

La Corte d'Appello di Venezia mette in atto il principio europeo "chi inquina paga" nei confronti della centrale termoelettrica di Porto Tolle
11 agosto 2014
Daniele Marescotti

La Corte d'Appello di Venezia si è pronunciata sul caso che ha coinvolto la centrale termoelettrica di Porto Tolle (Veneto).

La sentenza, Sez. IV civ., 10 luglio 2014, n. 1625 stabilisce che gli amministratori delegati della holding dell’energia siano civilmente responsabili in tema di risarcimento dei danni patrimoniali e non patrimoniali in favore di associazioni di protezione ambientali e altri privati in conseguenza di responsabilità penali per la commissione di reati ambientali (artt. 635 e 674 cod. pen., 13, comma 5°, del D.P.R. n. 203/1988) dovuti alle emissioni della centrale termoelettrica di Porto Tolle. 

Note: Il Fatto Quotidiano: http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/01/13/centrale-enel-porto-tolle-danno-economico-causato-tre-miliardi/836775/

Prossimi appuntamenti

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.9 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)