Ecologia

RSS logo

Mailing-list Ecologia

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Ecologia

...

    Xylella: Lettera di PeaceLink al nuovo Presidente della Regione

    La lettera presentata in conferenza stampa da Peacelink e Spazi Popolari
    15 luglio 2015 - Redazione Peacelink

    la conferenza stampa Egregio Presidente della Regione Puglia
    Michele Emiliano

    Egregio Presidente,

    nei prossimi giorni il Commissario Europeo alla salute Vytenis Andriukaitis sarà nel Salento e PeaceLink crede che questa occasione rappresenti una rara ed unica opportunità per illustrare alle Istituzioni Europee la realtà della questione Xylella fastidiosa direttamente sul campo.

    L’ultima decisione di attuazione della Commissione, approvata il 28 aprile scorso, comporta una riduzione certa e cospicua del numero di alberi da espiantare rispetto a quanto previsto precedentemente. Resta tuttavia imperativo l’obbligo di procedere a misure di eradicazione e di taglio nel caso di nuovi focolai e per le piante che si trovano nelle zone limitrofe agli alberi accertati come malati.

    La percentuale di presenza del batterio sul campione di ulivi esaminati è ferma a un valore di 1,8% (Ministero delle Politiche Agricole e Forestali). Ciò ci porta a considerare che le concause del disseccamento giochino un ruolo fondamentale e che pertanto è necessario che esse siano prese in considerazione nella gestione di una strategia scientifica finalizzata al contenimento del fenomeno.

    Dai numerosi incontri e contatti che PeaceLink ha tenuto con la Commissione Europea, con la Direzione Generale Salute e con EFSA, traspare una volontà di arrivare a una conclusione rapida della questione in modo tale da soddisfare anche quegli Stati Membri più allarmati, ai quali è stata paventata, dalle Autorità Italiane, un’epidemia che avrebbe dovuto interessare quasi un milione di ulivi nella nostra Regione.

    Le chiediamo pertanto, Presidente, di sollevare con il Commissario Andriukatis i seguenti punti che alleghiamo di seguito in una lettera indirizzata al Commissario stesso.

     

    Distinti Saluti,

    Antonia Battaglia,
    Peacelink

    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.7 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)