Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Ilva: la discarica a cielo aperto con le traversine ferroviarie

L'area dissequestrata dalla GdF per lo smaltimento
7 marzo 2017 - Luciano Manna

Discarica Ilva di traversine ferroviarie

Questa è una discarica Ilva sequestrata dalla Guardia di Finanza contenente 25mila tonnellate di traversine inquinanti e dissequestrate il 23/09/2015 dal Nucleo di Polizia Tributaria della stessa Guardia di Finanza per consentire lo smaltimento.

Secondo le prescrizioni le operazioni di rimozione e gestione rifiuti in questa area devono essere ultimate entro il 30/06/2017. Ilva, in un documento di gennaio 2017 dichiara che le attività sono ancora in corso, mentre le operazioni di smaltimento sono state affidate alla Logex Srl.

415 tonnellate di queste traversine sono state già spedite al Lugo Terminal per il loro smaltimento perché ritenute inquinanti a causa dei materiali con cui sono state trattate. La prescrizione inoltre prevede la caratterizzazione ambientale del sito al termine dello smaltimento. Intorno a questa discarica ci sono terreni coltivati, come si può vedere in foto. Quanto ha inciso la loro presenza per anni in questa discarica con terreni coltivati a poche centinaia di metri?

Le traversine ferroviarie inquinanti sono posate sul terreno senza nessun contenimento, a poche centinaia di metri ci sono terreni coltivati, come ha influito con le acque meteoriche di dilavamento?  Discarica Ilva con traversine ferroviarie

 

Prossimi appuntamenti

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.2 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)