Kimbau

Una scelta di vita

Dal Nicaragua al Congo cercando la giustizia di Dio

Sono ostinata. Voglio credere a tutti i costi che possa esistere una giustizia divina già su questa terra. Voglio credere che esiste un Dio capace di rovesciare dai loro troni i potenti della terra. Quei potenti che nelle loro intransigenti certezze hanno totalmente dimenticato che il regno di Dio appartiene non al potere terreno ma alla povera gente.
Chiara Castellani
Fonte: Avvenire
- 25 luglio 2006

L' ultima volta si parlava della risorsa in più che i credenti possiedono anche nel lottare per ottenere una giustizia terrena. Sicuramente non sta a me fornire qui una prova dell’esistenza di Dio, e non solo perché in genere non mi ritrovo a mio agio nelle disquisizioni teologiche. Ma se credo non è solo perché percepisco la sua presenza e la sua forza accanto a me: ma credo anche e soprattutto perché considero sconvolgente e in un certo senso sovversivo il messaggio evangelico con tutta la radicalità che ne sgorga, quando venga applicato alla lettera contro le strutture di potere ingiuste e violente. E forse per questo sono finita in Nicaragua, e dal Nicaragua in Congo. Per questo mio ostinato voler credere a tutti i costi che possa esistere una giustizia divina già su questa terra, che esiste un Dio capace di rovesciare dai loro troni i potenti della terra. Quei potenti che nelle loro intransigenti certezze hanno totalmente dimenticato che il regno di Dio appartiene non al potere terreno ma alla povera gente. Quei potenti della terra che sono talmente stupidi da pensare non solo di conoscere il futuro ma anche di possederlo, e di poterlo controllare e persino di avere il diritto di ipotecarlo incasellandolo in strutture direttive inamovibili e rigide, illudendosi così di riuscire a soffocare quegli spiragli di speranza e di utopia che da sempre i poveri riescono ad aprirsi, nonostante tutto, perché se crediamo che il futuro appartiene a Dio non possiamo dimenticare che Dio appartiene ai poveri. Credere in Dio non mi dà purtroppo certezze precostituite ma solo disperate speranze, eppure di fronte alla povertà provocata dall’ingiustizia distributiva, di fronte all’ingiustizia e alla violenza di cui è intessuto il potere mondiale costruito sul neoliberismo e sulle guerre d’interesse, sono convinta che il Dio della giustizia agirà già su questa terra, anche se i suoi strumenti non sono umani.

Articoli correlati

  • Chiara Castellani incontra Papa Francesco
    Kimbau
    "La nonviolenza è il solo metodo di lotta per costruire una reale democrazia"

    Chiara Castellani incontra Papa Francesco

    Ha esplorato canali vicini al Vaticano e finalmente è riuscita a ottenere un appuntamento. Al Papa ha detto che in Congo vive un popolo non violento che ha enormi potenzialità, capace di costruire una vera democrazia.
    29 giugno 2021 - Laura Tussi
  • "Luca Attanasio non è morto invano"
    Kimbau
    Testimonianza di Chiara Castellani per Luca Attanasio

    "Luca Attanasio non è morto invano"

    La dottoressa Chiara Castellani, medico missionario nella Repubblica democratica del Congo parla dell’ambasciatore Luca Attanasio di cui era amica
    27 marzo 2021 - Umberto Rondi
  • Chiara Castellani racconta Luca Attanasio
    Kimbau
    Voci dal Congo

    Chiara Castellani racconta Luca Attanasio

    Luca era dalla nostra parte: documentava, fotografava, denunciava. Come si può fermare tutta questa mostruosità? Smettendo di vendere le armi, anzi smettendo di scambiare armi con minerali preziosi.
    1 marzo 2021 - Laura Tussi
  • "Voglio che il mondo sappia il bene che ha fatto, la memoria è sacra"
    Kimbau
    L'uccisione in Congo dell'ambasciatore italiano Luca Attanasio

    "Voglio che il mondo sappia il bene che ha fatto, la memoria è sacra"

    La dottoressa Chiara Castellani, missionaria laica nella Repubblica Democratica del Congo, lo ricorda assieme al carabiniere Vittorio Iacovacci e all'autista
    23 febbraio 2021 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)