Laboratorio di scrittura

Taranto

"Non chiederci la parola"

Personalmente non darò alcuna indicazione di voto ma solo qualche consiglio su chi NON votare.

Chiudi

Non domandarci la formula che mondi possa aprirti,
sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo.

Eugenio Montale - "Non chiederci la parola"

1 - Prima di tutto non votate quelli che nel dicembre 2012, all'epoca del primo decreto salva ILVA, sostennero tale scelta terribile o fecero gli ignavi.

2 - Seconda cosa: non votate chi ha governato il Comune di Taranto con Ippazio Stefano e che abbia fatto parte della sua maggioranza.

3 - Terza cosa: non votate chi è stato nella maggioranza politica di Vendola o di Florido. Chi ha puntellato politicamente gli attuali imputati di Ambiente Svenduto non ha agito per il bene della città.

4 - Quarta cosa: non votate chi spunta oggi come un fungo. Cercate su Google e vedete cosa ha fatto in questi anni contro il disastro ambientale mentre noi ci mobilitavamo. Se non compare nulla su di lui, non votatelo.

5 - Quinta cosa: per favore, non votate i vostri parenti. Anche se sono bravissime persone. A meno che non li abbiate visti - con i vostri occhi - realmente impegnati ad organizzare le tante manifestazioni e iniziative che abbiamo messo in campo per salvare la nostra città dal disastro ambientale.

Articoli correlati

  • “Una macchia sulla coscienza collettiva dell'umanità”
    Taranto Sociale
    Manifestazione "Stop al sacrificio di Taranto" del 22 maggio 2022

    “Una macchia sulla coscienza collettiva dell'umanità”

    Io la malattia la vivo nel mio corpo, in lotta da un anno contro la leucemia. Noi abbiamo un potere, abbiamo la possibilità di sovvertire quest’ordine di ingiustizie. Non aspettiamo che siano gli altri a trovare la soluzione per noi, la soluzione siamo noi
    23 maggio 2022 - Celeste Fortunato
  • Domenico Iannacone: "Stop al sacrificio di Taranto"
    Ecologia
    Gli è stato appena assegnato un premio giornalistico per la libertà di stampa

    Domenico Iannacone: "Stop al sacrificio di Taranto"

    In questo videomessaggio l'autore della puntata "La polvere negli occhi" su Raitre ha dichiarato: "Voglio manifestare la mia vicinanza ai cittadini che soffrono. Sono qui a dare il mio pieno appoggio alla manifestazione che si terrà il 22 maggio a Taranto alle ore 17 in piazza Garibaldi"
    18 maggio 2022 - Alessandro Marescotti
  • ILVA: la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo dà nuovamente ragione ai cittadini
    Ecologia
    Il 22 maggio manifestazione in piazza contro il dissequestro degli impianti siderurgici

    ILVA: la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo dà nuovamente ragione ai cittadini

    Le quattro condanne di oggi verso l'Italia sono la plastica evidenziazione di tutte le inadempienze dei governi che si sono succeduti. Le quattro condanne di oggi della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo (CEDU) confermano Taranto come "zona di sacrificio" dei diritti umani.
    5 maggio 2022 - Associazione PeaceLink
  • Ex Ilva: Tar Lecce, superato diritto compressione salute
    Ecologia
    Dichiarazioni forti in materia di diritti

    Ex Ilva: Tar Lecce, superato diritto compressione salute

    Il Presidente del Tar di Lecce, Antonia Pasca, ha parlato dell'Ilva all'inaugurazione dell’anno giudiziario. Nel 2021 il Tar confermò invece l’ordinanza di chiusura dell'area a caldo del sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci.
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)