Migranti

Lista Diritti Globali

Archivio pubblico

Comunicato stampa di alcune associazioni antirazziste

Aggredito a Milano lo scrittore Pap Khouma

L'episodio è accaduto ieri ad opera di alcuni controllori dell'ATM
25 maggio 2006

Ieri il noto intellettuale e scrittore Pap Khouma è stato aggredito da due
dipendenti in divisa dell'Azienda Tramviaria Milanese (ATM). Ricostruire lo
svolgimento del controllo è utile perché ancora una volta ci dimostra a
quanta arbitrarietà e illegittimità, i cittadini sono costretti.

Il controllo è stato effettuato quando lo scrittore era già sceso dal tram
da diversi minuti e di conseguenza non rientrava nei compiti dei controllori
di ATM, che invece al grido di "sei a casa nostra e devi seguire le nostre
regole" hanno deciso di effettuarlo comunque a calci e pugni.

Desideriamo esprimere a Pap Khouma la nostra piena e totale solidarietà e
denunciare con forza l'inammissibilità di questo tipo di comportamenti.

E’ davvero questa la società in cui vogliamo vivere? La violenza e il
razzismo che sottostanno in maniera evidente a questo tipo di comportamenti
e, in maniera meno evidente ma non meno grave, a tutta una serie di episodi
a cui i cittadini immigrati sono quotidianamente sottoposti, fotografano una
società debole, spaventata e ottusa, che di fronte alle sue incertezze
sociali e culturali si sente legittimata a reagire liberamente con le
aggressioni e gli insulti.

Pap Khouma è cittadino italiano, ma il colore della sua pelle è nero e
questo è motivo sufficiente per scatenare un'aggressività incontrollata da
parte di chi le famose "regole" dovrebbe farle rispettare.

No, non è questa la società in cui vogliamo vivere!

Sempre ieri, nel rapporto di Amnesty 2006, l'Italia ne è uscita ancora una
volta sconfitta, con un livello di rispetto dei diritti umani giudicato
troppo basso per un paese che si definisce civile e democratico.

Il rispetto dei diritti umani non è un concetto astratto e non può essere
accompagnato da deboli giustificazioni: o siamo pronti, oggi, adesso!, a
impegnarci perché sia pienamente realizzato oppure dimentichiamo Pap Khouma
e tutti gli episodi di razzismo e discriminazione che avvengono nei posti di
lavoro, nelle strade, negli uffici pubblici, nelle metropolitane. e speriamo
di non trovarci mai di fronte un controllore aggressivo, o, in un futuro non
troppo lontano, di non essere per qualche motivo "diversi" dall'ambiente
circostante: di non avere i capelli troppo ricci o un cappellino
stravagante, un simbolo religioso non conforme o un accento troppo strano
perché potremmo venire aggrediti a nostra volta senza che nessuno lo trovi
strano.

Vogliamo questo? .... noi NO.

Note: NAGA, ARCI, TODO CAMBIA, SINCOBAS, Associazione dei senegalesi di Milano e
Provincia (ASMP), Associazione Senegalesi di Yoff e amici in Italia (AYSIA),
PRC Milano


citta.pertutti@libero.it

http://cittapertutti.blogspot.com

Articoli correlati

  • Abruzzo, ricordiamo Paolo Borsellino e Rita Atria aprendo gli occhi e denunciando ogni mafia
    PeaceLink Abruzzo

    Abruzzo, ricordiamo Paolo Borsellino e Rita Atria aprendo gli occhi e denunciando ogni mafia

    “Parlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene” (Paolo Borsellino)
    “prima di combattere la mafia devi farti un auto-esame di coscienza e poi, dopo aver sconfitto la mafia dentro di te, puoi combattere la mafia che c'è nel giro dei tuoi amici, la mafia siamo noi ed il nostro modo sbagliato di comportarsi” (Rita Atria)
    12 luglio 2019 - Alessio Di Florio
  • Un Giardino per Turoldo - Testimonianze
    Pace
    Comunicato Stampa

    Un Giardino per Turoldo - Testimonianze

    “Il Comitato di Odissea per Turoldo” è lieto di annunciare che martedì 25 giugno alle ore 12,15 il Comune di Milano dedicherà al religioso e poeta padre David Maria Turoldo, il giardino di Largo Corsia dei Servi alla presenza delle autorità comunali
    23 giugno 2019 - Laura Tussi
  • "Riace, Musica per l'Umanità", con intervista a Mimmo Lucano, anteprima del Libro a Milano 
    Pace
    A Milano Festa di Rifondazione che R-esiste

    "Riace, Musica per l'Umanità", con intervista a Mimmo Lucano, anteprima del Libro a Milano 

    Il Libro "Riace, Musica per l'Umanità" sarà disponibile in tutte le librerie dal primo Ottobre 2019
    19 giugno 2019 - Laura Tussi
  • Un giardino per Turoldo
    Storia della Pace
    Intitolazione per padre David Maria Turoldo a Milano

    Un giardino per Turoldo

    Il giorno 25 giugno alle ore 15, il Comune di Milano dedicherà i giardini di Largo Corsia dei Servi a padre David Maria Turoldo (religioso, poeta, uomo di pace ed impegno civile), avendo accolto la richiesta del “Comitato di Odissea per Turoldo”
    1 giugno 2019 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.24 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)