Migranti

Lista Diritti Globali

Archivio pubblico

Accuse durissime dai magistrati che hanno indagato su di lui

Migranti, Salvini rischia una pena dai tre ai quindici anni per sequestro aggravato di persona

Diceva: "Non ho paura". Ma adesso il ministro degli Interni vuole l'immunità penale. Solidale con lui governo, da Conte a Toninelli
30 gennaio 2019
Redazione PeaceLink

Salvini accusato di sequestro di persona dai magistrati

"Ci riprovano. Rischio da 3 a 15 anni di carcere per aver bloccato gli sbarchi dei clandestini in Italia. Non ho parole. Paura? Zero. Continuerò a lavorare per difendere i confini del mio Paese e la sicurezza degli italiani. #iononmollo#Diciotti".

E' quanto scriveva sui social il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, commentando la notizia della richiesta di autorizzazione a procedere in giudizio nei suoi confronti del ministro per il caso dei migranti della nave Diciotti.

Le accuse dei magistrati sono gravissime.

Adesso Salvini vuole l'immunità penale. E il governo sta dalla sua parte.

Articoli correlati

  • Un boccone avvelenato!
    Alex Zanotelli
    Decreto (in)sicurezza bis

    Un boccone avvelenato!

    Un decreto spiazza diritti: porti chiusi, soccorso che diventa reato, astronomiche sanzioni pecuniarie al solo scopo di paralizzare il salvataggio di migranti da parte della poche navi salva-vite che ancora operano nel Mediterraneo.
    24 maggio 2019 - Alex Zanotelli
  • "Sventurata la terra che ha bisogno di eroi"
    Voltana
    Riprendiamoci la parola

    "Sventurata la terra che ha bisogno di eroi"

    Contro ogni deriva autoritaria, contro ogni piaggeria cortigiana, contro ogni deresponsabilizzazione civile, contro ogni ignava abdicazione, noi continueremo a fare la nostra parte perché la sovranità popolare ritorni al centro della politica
    15 febbraio 2019 - Alessandro Marescotti
  • "Sventurata la terra che ha bisogno di eroi"
    Editoriale
    Riprendiamoci la parola

    "Sventurata la terra che ha bisogno di eroi"

    Contro ogni deriva autoritaria, contro ogni piaggeria cortigiana, contro ogni deresponsabilizzazione civile, contro ogni ignava abdicazione, noi continueremo a fare la nostra parte perché la sovranità popolare ritorni al centro della politica
    15 febbraio 2019 - Alessandro Marescotti
  • "Noi risponderemo NO"
    Cultura
    Ricordando una canzone di Luigi Tenco

    "Noi risponderemo NO"

    Noi riteniamo che tutti gli uomini siano uguali e siano titolari di diritti umani, al di là del colore della pelle e della nazionalità. Ai nostalgici della razza noi risponderemo NO
    13 febbraio 2019 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.24 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)