Migranti

Lista Diritti Globali

Archivio pubblico

Immaginiamo di indossare i panni di sudore, di mare e di escrementi di chi affronta l'ignoto

E tu, da che parte stai?

Immaginiamo la sofferenza che non proveremo mai, non per merito nostro, ma perché, solo per caso, siamo nati dalla parte giusta del mondo. Immaginiamo di dover sfuggire la certezza della guerra, della fame, della tortura, dello stupro. Immaginiamo di avere nostro figlio con noi
30 gennaio 2019
Adriana De Mitri

Immaginiamo di smettere i nostri vestiti dal buon odore di pulito. Migranti in mare. Nella foto piccola il ministro Salvini con il rosario in mano


Immaginiamo di indossare i panni maleodoranti di chi vive per strada, perché ha perso tutto. 


Immaginiamo di indossare i panni sporchi di sudore, di mare e di escrementi di chi affronta l'ignoto, per sfuggire la certezza della guerra, della fame, della tortura, dello stupro, della morte. 

Immaginiamo di avere nostro figlio con noi, in questo folle viaggio verso una probabile morte, preferibile alla certezza di un lager, che è Inferno sulla terra.


Immaginiamo la sofferenza che non proveremo mai, non per merito nostro, ma perché, solo per caso, siamo nati dalla parte giusta del mondo.


Empatia, Pietà, sentimenti dimenticati, sentimenti sconosciuti a chi brandisce il Vangelo e il Rosario come armi da scagliare contro gli ultimi della terra.


Da laica vorrei che l'inferno esistesse solo per chi si dice cattolico, mentre, nei modi, nei fatti e nelle parole, è la prova vivente dell'inesistenza di Dio.


È giunto il momento di decidere da che parte stare. 


Io sto con gli ultimi, che non saranno mai primi, perché il Paradiso non esiste e l'inferno è qui.

Oggi più che mai mi vergogno di essere italiana.

E tu, da che parte stai?

Articoli correlati

  • Un boccone avvelenato!
    Alex Zanotelli
    Decreto (in)sicurezza bis

    Un boccone avvelenato!

    Un decreto spiazza diritti: porti chiusi, soccorso che diventa reato, astronomiche sanzioni pecuniarie al solo scopo di paralizzare il salvataggio di migranti da parte della poche navi salva-vite che ancora operano nel Mediterraneo.
    24 maggio 2019 - Alex Zanotelli
  • "Sventurata la terra che ha bisogno di eroi"
    Voltana
    Riprendiamoci la parola

    "Sventurata la terra che ha bisogno di eroi"

    Contro ogni deriva autoritaria, contro ogni piaggeria cortigiana, contro ogni deresponsabilizzazione civile, contro ogni ignava abdicazione, noi continueremo a fare la nostra parte perché la sovranità popolare ritorni al centro della politica
    15 febbraio 2019 - Alessandro Marescotti
  • "Sventurata la terra che ha bisogno di eroi"
    Editoriale
    Riprendiamoci la parola

    "Sventurata la terra che ha bisogno di eroi"

    Contro ogni deriva autoritaria, contro ogni piaggeria cortigiana, contro ogni deresponsabilizzazione civile, contro ogni ignava abdicazione, noi continueremo a fare la nostra parte perché la sovranità popolare ritorni al centro della politica
    15 febbraio 2019 - Alessandro Marescotti
  • "Noi risponderemo NO"
    Cultura
    Ricordando una canzone di Luigi Tenco

    "Noi risponderemo NO"

    Noi riteniamo che tutti gli uomini siano uguali e siano titolari di diritti umani, al di là del colore della pelle e della nazionalità. Ai nostalgici della razza noi risponderemo NO
    13 febbraio 2019 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.23 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)