Migranti

Lista Diritti Globali

Archivio pubblico

Morti nel canale di sicilia 2003

19 luglio 2004
Paolo Cuttitta

Ritengo utile diffondere (e vi invito a farlo a vostra volta) i pochi dati certi disponibili in relazione al numero di migranti morti per avere tentato di attraversare il Canale di Sicilia. Questi dati dicono che nel solo 2003 più di quattrocento persone risultano morte o disperse per aver tentato di attraversare il Canale di Sicilia.
In questi giorni stampa e televisione, prendendo spunto dal caso della Cap Anamur, hanno citato soltanto stime, non sempre attendibili, riferite all' intero Mediterraneo.
In questo caso si tratta invece di dati limitati temporalmente (riguardano solo un anno: il 2003) ma specifici (cioè relativi al solo Canale di Sicilia) e certi, in quanto tratti dalla rassegna stampa che ho personalmente curato prendendo in considerazione solo fonti attendibili.
Nella tabella allegata troverete i seguenti dati:

  1. data del naufragio o del primo ritrovamento;
  2. località costiera più vicina;
  3. fonte della notizia;
  4. numero dei cadaveri recuperati;
  5. numero dei dispersi;
  6. totale delle vittime.

Saranno gradite segnalazioni di eventuali informazioni a me sfuggite (scrivere a paolocuttitta@tiscali.it).
La tabella apparirà a corredo di un mio articolo intitolato: Sicilia, frontiera d'Europa. Diritti negati e morte nel Canale di Sicilia, di prossima pubblicazione sulla rivista SEGNO.
Inoltrate senz'altro messaggio e tabella a chi ritenete possa essere interessato o possa contribuire ulteriormente alla diffusione.

Paolo Cuttitta
Università degli Studi di Palermo
Dipartimento studi su Politica, Diritto e Società
Piazza Bologni, 8
90134 Palermo
Tel. 0039 091 6625600
Fax 0039 091 6112023
Casa: 0039 091 6514067
Cell.: 0039 329 3110804
http://dpds.onetxp.com/dottorati/dottorandi.asp
paolocuttitta@tiscali.it

 

 

Canale di Sicilia — migranti morti o dispersi nel corso del 2003

data ritrovamento

località più vicina

fonte della notizia

cadaveri recuperati

dispersi

totale vittime

16 giugno

Lampedusa

www.repubblica.it

7

60

67

20 giugno

Kerkenna (Tunisia)

www.repubblica.it

20

189

209

29 giugno

Capo Bon (Tunisia)

www.repubblica.it

9

³ 0

³ 9

19 luglio

Libia

il manifesto

21

³ 0

³ 21

18 agosto

Lampedusa

www.repubblica.it,
il manifesto

1

0

1

3 ottobre

Tunisia

Televideo RAI, La Gazzetta di Parma

1

0

1

17 ottobre

Lampedusa

la Repubblica, il manifesto

1

7-10

8-11

19 ottobre

Lampedusa

la Repubblica, il manifesto

13

52-72

65-85

22 ottobre

Bou-Ficha (Tunisia)

www.repubblica.it

6

22

28

10 novembre

Pantelleria

www.repubblica.it,
il manifesto

1

0

1

12 dicembre

Tripoli (Libia)

www.repubblica.it

1

0

1

totale

81

³ 330

³ 411

Tabella a cura di Paolo Cuttitta — Università di Palermo

 

Articoli correlati

  • Indennizzi per vincoli militari, quali contributi per Augusta e gli altri comuni siciliani?
    Disarmo
    Occorre trasparenza sull'effettiva erogazione di questi fondi da destinare a fini sociali

    Indennizzi per vincoli militari, quali contributi per Augusta e gli altri comuni siciliani?

    Contributi annui ed entrate ordinarie per i comuni che subiscono la presenza di istallazioni e attività militari. Lo sancisce la legge dello Stato riconoscendo l'impatto della militarizzazione "sull’uso del territorio e sui programmi di sviluppo economico e sociale".
    21 settembre 2021 - Gianmarco Catalano
  • Esposto congiunto a 10 procure siciliane
    Ecologia
    Gli ambientalisti siciliani si organizzano contro gil incendi spesso dolosi

    Esposto congiunto a 10 procure siciliane

    Il Coordinamento SalviAmo i Boschi nasce come reazione alle centinaia di roghi che hanno interessato l’isola a partire dal mese di marzo distruggendo migliaia di ettari di aree boschive e aree protette, Riserve e Parchi Regionali e i siti archeologici di Pantaliaca, Himera, Cave di Cusa.
    26 luglio 2021
  • Relazione su Augusta, Melilli, Priolo
    Ecologia
    Dossier

    Relazione su Augusta, Melilli, Priolo

    Una raccolta aggiornata di informazioni relative al SIN (Sito di Interesse Nazionale) di Priolo
    16 aprile 2021 - Associazione PeaceLink
  • Monitoraggio della qualità dell'aria in provincia di Siracusa
    Citizen science
    Open Data Sicilia 2021

    Monitoraggio della qualità dell'aria in provincia di Siracusa

    PeaceLink presenta una semplice ma importante iniziativa per liberare i dati del monitoraggio ambientale e renderli così fruibili a tutti
    16 aprile 2021 - Francesco Iannuzzelli
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)