Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

La vignetta di Michele De Benedetto

Torture in Iraq: Lynndie England condannata a tre anni

15 novembre 2005
Fonte: WWW.CENTOMOVIMENTI.COM - 28 ottobre 2005

Vignetta di Michele De Benedetto

Dopotutto non è poi andata così male alla soldatessa degli Stati Uniti d'America Lynndie England, condannata ieri a 3 anni di carcere per le torture perpetrate in Iraq ai danni dei prigionieri. A causa di una fotografia nella quale è stata immortalata mentre tiene al guinzaglio un detenuto nudo, era diventata il simbolo stesso degli abusi messi in atto dai militari americani nelle carceri irachene.

Poteva andarle molto peggio, i sette capi di imputazione con i quali è stata trascinata in Tribunale potevano portare ad una condanna molto più grave, fino a diciassette anni di reclusione. Invece la Corte Marziale di Fort Hood (Texas) l'ha assolta dall'accusa di associazione a delinquere, e così la massima pena possibile si è ridotta a circa dieci anni.

I Magistrati sono però stati ancora più tolleranti, e le hanno inflitto solo tre anni di galera e la radiazione dall'esercito. Alla lettura della sentenza, la soldatessa è scoppiata in lacrime.

"Dopo che le foto sono state diffuse, ho sentito che le nostre forze hanno subito attacchi a causa di esse - aveva affermato poco prima davanti ai Giudici - chiedo scusa alle forze della coalizione e a tutte le famiglie dei caduti. Chiedo perdono ai detenuti iracheni e all'America".

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.26 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)