Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Questo libro elettronico contiene l'omonimo testo stampato dalla casa editrice Multimage (http://www.multimage.org). E' consentita la diffusione purché non a scopo di lucro

Con il mondo a scuola

Percorsi di educazione alla pace, all'intercultura e alla legalità nella scuola elementare. Un libro "careware", il cui uso è concesso gratuitamente a chi desidera impegnarsi per auitare i bambini di strada africani.
18 settembre 2003
Maria Teresa Tarallo

Volete portare a scuola i valori della pace e della solidarietà?
Questo libro contiene un percorso di educazione alla pace, alla legalità, alla mondialità e all'intercultura realizzato nella scuola elementare.
“Con il mondo a scuola” è composto da due parti. La prima riporta varie esperienze didattiche con i bambini. La seconda contiene i riferimenti pedagogici e culturali che hanno ispirato e informato tali esperienze.

In questo libro troverete i pensieri e l’entusiasmo di tanti bambini che hanno provato a sognare un futuro migliore. In appendice è stato strutturato un dettagliato elenco di riferimenti utili a chi voglia progettare percorsi di educazione alla pace e all’intercultura.

I diritti d’autore e i proventi di questo libro – detratte le spese vive – andranno alla "Casa di Anita" realizzata da Amani e da padre Kizito che a Nairobi accoglie le bambine di strada per dare loro una vita dignitosa.

Maria Teresa Tarallo è laureata in Pedagogia ed ha insegnato per 24 anni nella scuola elementare a Taranto. Attualmente insegna materie letterarie nella scuola media superiore. Le sue esperienze didattiche di educazione alla pace e alla solidarietà sono diffuse sulla rete telematica PeaceLink. Collabora con l’Aifo (Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau) nell’ambito dell’educazione interculturale.

Note: Chi scarica da Internet questa versione elettronica del libro è pregato di effettuare un versamento a sostegno del recupero delle bambine di strada della Casa di Anita promossa a Nairobi (Kenya) dal missionario comboniano padre Renato Kizito Sesana. Il versamento va effettuato mediante il conto corrente postale 37799202 intestato a Amani Onlus, via Gonin 8, Milano, (causale "per la Casa di Anita da parte di un/a lettore/lettrice di "Con il mondo a scuola").
Per informazioni: http://www.peacelink.it/amani.html

Allegati

  • Con il mondo a scuola

    400 Kb - Formato rtf
    Libro elettronico di esperienze sull'educazione alla pace e all'intercultura nella scuola elementare; è in formato universale .rtf

Articoli correlati

  • Per una nuova cultura di pace
    Pace
    La cultura di pace del XXI secolo si riassume nel motto “Prima l’umanità, prima le persone”

    Per una nuova cultura di pace

    Noi tutti amici della nonviolenza e del disarmo ci rendiamo sempre più conto di appartenere a un’unica razza e famiglia umana come sostenevano Einstein e il pacifista nonviolento Vittorio Arrigoni, barbaramente assassinato a Gaza in Palestina
    14 maggio 2021 - Laura Tussi
  • I bambini che vivono vicino all'ILVA hanno difficoltà di apprendimento e di attenzione
    Taranto Sociale
    Si constatano tratti psicopatologici (ansia e depressione) e aumento di iperattività

    I bambini che vivono vicino all'ILVA hanno difficoltà di apprendimento e di attenzione

    "Riduzione del Quoziente di Intelligenza rilevata con la batteria WISC (Wechsler Intelligence Scale for Children) nelle aree di Tamburi e Paolo VI, rispetto alle aree a maggiore distanza dalle sorgenti di emissione", si legge sullo studio dell'Istituto Superiore della Sanità.
    7 dicembre 2016 - Alessandro Marescotti
  • La nonviolenza efficace: nuova prassi educativa
    Pace
    Il diritto internazionale è la nonviolenza efficace

    La nonviolenza efficace: nuova prassi educativa

    La nonviolenza efficace è capace di risolvere in modo determinante i conflitti politici reali secondo una strategia che sa trasformare i gruppi umani “nemici” in gruppi umani “amici”
    3 maggio 2021 - Laura Tussi
  • L’informazione della libertà
    Pace
    I social network etici consentono un’informazione realmente universale e immediata nella popolazione

    L’informazione della libertà

    I manifesti, i volantini, i giornali murali, hanno svolto e svolgono una funzione propagandistica, informativa e organizzativa molto importante. Si pensi al ruolo durante la prima guerra e la seconda guerra mondiale o nella lotta della Resistenza.
    1 maggio 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)