Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

A Capo San Lorenzo, in Sardegna, saranno prodotti 54 carrelli per gli F-35:

Stop F-35

In Sardegna si tagliano i posti letto negli ospedali, aumenta la disoccupazione, le scuole crollano, nel vero senso della parola, a pezzi... ma l'importante è produrre questi carrelli per gli F35
Laura Tussi5 marzo 2014

STOP F-35

Così “ scopriamo “ ( vedi articolo dell' ”unione sarda,del 16/2/2014) che, anche, la Sardegna contribuirà al progetto F-35!

A Capo San Lorenzo verranno prodotti 54 carrelli per gli F-35 al modico, si fa per dire, costo di 15 milioni di euro l'uno! Capo San Lorenzo si trova vicino al poligono di Perdasdefogu. In questa zona e nei paesi limitrofi abbondano i casi di tumore e nascita di bambini deformi a causa degli esperimenti che i militari praticano, da anni, per testare nuovi tipi di armi.

In Sardegna si tagliano i posti letto negli ospedali, aumenta la disoccupazione, le scuole crollano, nel vero senso della parola, a pezzi... ma l'importante è produrre questi carrelli!

Inutile dire che, anche, gli stessi militari italiani e stranieri hanno già dichiarato che questi aerei presentano già notevoli difetti tecnici e strutturali... ma, per parafrasare il titolo di un cinema di Alberto Sordi “Sin che c'è guerra c'è speranza” ! Viva l'Italia !Ma a proposito, cosa contiamo di fare per opporci a questo insano progetto ?

Note: su ILDIALOGO.org:
http://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/noarmi/Notizie_1394031054.htm

Articoli correlati

  • In Italia 716 aeromobili militari ma solo 15 aerei per spegnere gli incendi
    Disarmo
    I Canadair sono assolutamente sproporzionati rispetto a quanto spendiamo per gli aerei da guerra

    In Italia 716 aeromobili militari ma solo 15 aerei per spegnere gli incendi

    In questo momento in cui occorre spegnere gli incendi ci accorgiamo di come l'Italia spenda male i suoi soldi. Ecco i dati sconfortanti degli squilibri fra impegno militare e impegno civile
    2 agosto 2021 - Redazione PeaceLink
  • Nucleare civile e militare: una bomba!
    Disarmo
    Il trattato TPAN ha raggiunto la sua attuazione

    Nucleare civile e militare: una bomba!

    Il trattato ONU TPAN per la proibizione delle armi nucleari il 22 gennaio 2021 entra in vigore, anche se ha dei limiti perché non è stato ancora né firmato, né ratificato da nessuno dei paesi che detengono l’arma nucleare
    17 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • TPAN: depositata interrogazione parlamentare sulla mancata firma dell'Italia
    Disarmo
    il nostro paese ospita testate nucleari

    TPAN: depositata interrogazione parlamentare sulla mancata firma dell'Italia

    Il “nuclear sharing” in Italia si traduce nel dare ospitalità a decine di testate nucleare statunitensi
    25 novembre 2020 - Rossana De Simone
  • Che fine hanno fatto gli F-35?
    Editoriale
    Un assurdo spreco di denaro pubblico

    Che fine hanno fatto gli F-35?

    Su Sociale.network potete seguire gli aggiornamenti sugli F-35 e collaborare voi stessi alla condivisione dell'informazione. Perché, mai come ora, dobbiamo passare mediaticamente all'attacco. Spendere soldi in armamenti mentre dilaga la pandemia è un'insensata follia.
    18 ottobre 2020 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)