Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Campagna per la Difesa Civile, non armata e nonviolenta

Laura Tussi19 dicembre 2014

L'impegno per la pace e la nonviolenza

10 dicembre 2014/ 24 maggio  2015 - AltraDifesaPossibile

 

            In occasione del 10 Dicembre – Giornata dei Diritti Umani - si terranno iniziative e tavoli di raccolta firme in tutta Italia per il primo giorno di mobilitazione nazionale della campagna “Un'altra difesa è possibile”.

            La  Campagna per la Difesa civile, non armata e nonviolenta si concluderà il 24 maggio  2015,  con  la  raccolta  delle  50.000  firme  necessarie  alla  presentazione  alla  Camera  dei  Deputati  del  progetto  di  Legge  di  iniziativa  popolare:  “Istituzione  e  modalità  di  finanziamento del Dipartimento della Difesa civile, non armata e nonviolenta”.

            L'iniziativa, promossa dalle sei Reti nazionali che raggruppano oltre 200 associazioni della  società civile italiana, del mondo del pacifismo, della nonviolenza, del disarmo, del servizio  civile,  della  cultura,  dell'assistenza,  dell'ambientalismo,  del  sindacalismo,  vuole  dare  piena  attuazione  all'articolo  52  della  nostra  Costituzione  (la difesa della patria) istituendo  nel  nostro  ordinamento  forme  di  Difesa  civile,  in  coerenza  con  l'articolo 11 (il ripudio della guerra).

            Nel concreto, la proposta di legge che i cittadini potranno sottoscrivere vuole l'istituzione e il finanziamento del Dipartimento per la Difesa civile non armata e nonviolenta che comprenda i  Corpi civili di pace e l'Istituto di ricerche sulla Pace e il Disarmo e che abbia forme di interazione e collaborazione con il Dipartimento della Protezione civile, il Dipartimento  dei  Vigili del Fuoco ed il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile  Nazionale.

            Il  finanziamento  della  nuova  difesa  civile  dovrà  avvenire  grazie  alla  possibilità  per  i contribuenti di destinare una quota pari al sei per mille dell'imposta sul reddito delle persone  fisiche all'incremento  della  copertura  delle  spese  di  funzionamento  del Dipartimento per la Difesa civile non armata e nonviolenta e al finanziamento delle attività dei Corpi Civili di Pace e dell’Istituto di ricerca sulla Pace e il Disarmo.

I promotori invitano dunque tutti i cittadini a informarsi su come partecipare e dove firmare consultando il sito: 

http://www.difesacivilenonviolenta.org

 

9 dicembre 2014 

Conferenza Nazionale Enti di Servizio Civile

Forum Nazionale per il Servizio Civile

Rete della Pace, Rete Italiana per il Disarmo

Sbilanciamoci!, Tavolo Interventi Civili di Pace

Articoli correlati

  • Giampiero Monaca in digiuno per il diritto al metodo "Bimbisvegli"
    Pace
    Scuola

    Giampiero Monaca in digiuno per il diritto al metodo "Bimbisvegli"

    Da più di un mese il caro amico Giampiero Monaca è in digiuno, un digiuno di giustizia per affermare prima di tutto il diritto e dovere che ha un maestro di educare i suoi alunni secondo un metodo che pone le basi sull'insegnamento dei grandi maestri della pedagogia nonviolenta
    17 luglio 2021 - Laura Tussi
  • Raccontarsi è bello
    Laboratorio di scrittura
    Scrivere per sé, di sé e per gli altri è un atto bello

    Raccontarsi è bello

    Un tema che mi sta a cuore è la pace, perché da piccola sentivo in famiglia la storia di mio nonno che ha contribuito alla Resistenza antifascista, come personalità libertaria, come resistente, compiendo sabotaggi e partecipando in qualità di operaio della Breda agli scioperi del 1943 e 44
    24 giugno 2021 - Laura Tussi
  • Un'altra Difesa è possibile
    Pace
    Festa della Repubblica non armata

    Un'altra Difesa è possibile

    La difesa civile, al contrario di quella militare, usa mezzi e strumenti coerenti con le finalità e gli obbiettivi dichiarati dalla nostra Costituzione e può attivarsi già nelle esigenze di ordine quotidiano di questo Paese, non solo nelle emergenze.
    29 maggio 2021 - Maria Pastore
  • Atlante dell’uranio
    Cultura
    Testo di riferimento sul nucleare civile e militare nel mondo

    Atlante dell’uranio

    L’Atlante dell’uranio è per tutti noi, amici della nonviolenza, della pace come lotta alle disuguaglianze sociali e del disarmo un testo di riferimento attuale, valido per comprendere che il nucleare non è assolutamente uno sbiadito ricordo del passato, ma una minaccia sempre attuale e molto dannosa
    30 maggio 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)