Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Dal 7 aprile 2015, in tutte le librerie

“I carnefici”, il libro di Daniele Biacchessi sulle stragi nazifasciste del ’44 edito da Sperling & Kupfer

Laura Tussi25 marzo 2015

I Carnefici

 

Dal 7 aprile 2015, in tutte le librerie “I carnefici”, il libro di Daniele Biacchessi sulle stragi nazifasciste del ’44 edito da Sperling & Kupfer

«Sono un sopravvissuto. Uno che ha visto l’orrore. Uno che non vuole dimenticare.»


In una tiepida sera di fine estate, nel cortile di una cascina a Monte Sole, un vecchio mostra al nipote un tesoro fatto di vecchie fotografie, mappe militari ingiallite, cartine geografiche, carte processuali segnate dall’uso. Testimonianze e ricordi di una storia avvenuta settant’anni fa, di cui il nonno, nella sua comunità, è diventato il custode. E’ la storia di una lunga estate di sangue, quella del 1944: per contrastare l’avanzata delle truppe alleate, i tedeschi rinforzano le difese lungo la linea Gotica e intanto pianificano una persecuzione spietata delle brigate partigiane. Il compito è assegnato a una divisione speciale delle SS combattenti, che viene lanciata contro i «banditi» come su un fronte di guerra: i borghi in cui si nascondono i ribelli devono essere rasi al suolo, la popolazione eliminata come complice. Nei piccoli paesi dell’Appennino fra Toscana ed Emilia – Sant’Anna di Stazzema, Bardine, Vinca, Casaglia, Marzabotto – il beffardo suono di un organetto annuncia l’arrivo dei militari della divisione assassina e dà inizio al martirio di centinaia di vecchi, donne e bambini. Il nonno ha ancora negli occhi l’orrore conosciuto nella sua infanzia, ma il suo racconto ha la lucidità di chi per decenni si è dedicato a ricostruire i fatti e individuare le responsabilità dei singoli, a seguire i processi e denunciare i silenzi e le omissioni di giudici e politici. Daniele Biacchessi, impegnato da anni a portare in libreria e in teatro le pagine più drammatiche, oscure e controverse della storia italiana, offre, in questo libro, una narrazione delle stragi naziste che rende la memoria pulsante e viva.

Il libro è dedicato a Franco Giustolisi e ai familiari delle vittime delle stragi nazifasciste.

 

I CARNEFICI


DANIELE BIACCHESSI
SPERLING&KUPFER

TOUR 2015

10/04/15. Firenze, Cpa, via Villamagna 27/a, ore 18,30. Daniele Biacchessi presenta “I carnefici”, il suo nuovo libro sulle stragi nazifasciste del ’44 edito da Sperling & Kupfer. Organizzazione: Cpa.

11/04/15. Fivizzano, sala consiliare, ore 15,30. Daniele Biacchessi presenta “I carnefici”, il suo nuovo libro sulle stragi nazifasciste del ’44 edito da Sperling & Kupfer con Celso Battaglia, Daniele Rossi. Organizzazione: Anpi Fivizzano.

12/04/15. Sant’Anna di Stazzema, Museo della Resistenza, ore 15. Daniele Biacchessi presenta “I carnefici”, il suo nuovo libro sulle stragi nazifasciste del ’44 edito da Sperling & Kupfer, in reading con Gaetano Liguori al pianoforte e le illustrazioni live di Giulio Peranzoni eseguite con tecnica Ldp. Organizzazione: Museo della Resistenza di Sant’Anna di Stazzema.

19/04/15. Milano, ex Paolo Pini, ore 16. Daniele Biacchessi presenta “I carnefici”, il suo nuovo libro sulle stragi nazifasciste del ’44 edito da Sperling & Kupfer.Organizzazione: Anpi Milano zona 9.

19/04/15. Arluno, sala consiliare, ore 21. Daniele Biacchessi presenta “I carnefici”, il suo nuovo libro sulle stragi nazifasciste del ’44 edito da Sperling & Kupfer.Organizzazione: Comitato per le celebrazioni del 70esimo anniversario della Liberazione.

21/04/15. Milano, Anpi Milano, via San Marco 49, ore 18. Daniele Biacchessi presenta “I carnefici”, il suo nuovo libro sulle stragi nazifasciste del ’44 edito da Sperling & Kupfer. Organizzazione: Anpi Milano.

22/04/15. Correggio, Palazzo dei Principi, ore 21. Daniele Biacchessi presenta il suo nuovo libro sulle stragi nazifasciste del ’44 edito da Sperling & Kupfer. Organizzazione: Cgil Correggio, Anpi Correggio.

25/04/15. Sinalunga, Tenuta La Fratta, festival “La città dei narratori”, ore 22,30. Daniele Biacchessi presenta “I carnefici”, il suo nuovo libro sulle stragi nazifasciste del ’44 edito da Sperling & Kupfer, in reading con le illustrazioni live di Giulio Peranzoni eseguite con tecnica Ldp. Organizzazione: Anpi Sinalunga, Associazione Arci Ponti di memoria.

27/04/15. Pozzuolo, Comune, ore 21. Daniele Biacchessi presenta “I carnefici”, il suo nuovo libro sulle stragi nazifasciste del ’44 edito da Sperling & Kupfer. Organizzazione: Anpi Pozzolo Trucazzano.

29/04/15, Como, Feltrinelli, ore 18. Daniele Biacchessi presenta “I carnefici”, il suo nuovo libro sulle stragi nazifasciste del ’44 edito da Sperling & Kupfer con Laura Tussi e Fabrizio Cracolici. Organizzazione: Feltrinelli.

04/06/15. Seregno, “Festival storico letterario città di Seregno Voci della storia 3edizione”, ore 18,30. Daniele Biacchessi presenta il suo nuovo libro sulle stragi nazifasciste del ’44 edito da Sperling & Kupfer. Organizzazione: Festival storico letterario città di Seregno:Voci della storia.

27/06/15, Brescia, Festa Anpi provinciale, ore 18,30. Daniele Biacchessi presenta “I carnefici”, il suo nuovo libro sulle stragi nazifasciste del ’44 edito da Sperling & Kupfer con Laura Tussi e Fabrizio Cracolici. Organizzazione: Anpi provinciale Brescia.

INFOLINE
www.sperling.it

www.danielebiacchessi.it

 

 

SOCIAL

https://www.facebook.com/icarnefici

https://www.facebook.com/events/1427252977574978/

 


BOOKING PRESENTAZIONI E READING
biacchessi@gmail.com
info@danielebiacchessi.it

Note: su ILDialogo.org:
http://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/cultura/Recensioni_1427480263.htm

Articoli correlati

  • Il Delitto Matteotti: un'analisi sul pericolo per le democrazie
    Pace
    Un martire della libertà di pensiero

    Il Delitto Matteotti: un'analisi sul pericolo per le democrazie

    Fu rapito il 10 giugno 1924, il giorno in cui avrebbe dovuto denunciare in Parlamento la corruzione del governo Mussolini per una vicenda di tangenti per la concessione di estrazione del petrolio alla compagnia americana Sinclair Oil
    9 giugno 2020 - Laura Tussi e Fabrizio Cracolici
  • 2 Giugno: la Repubblica è viva!
    Pace
    Per la prima volta le donne sono chiamate alle urne

    2 Giugno: la Repubblica è viva!

    Il 2 giugno 1946 gli Italiani, usciti da uno dei peggiori periodi storici, il fascismo, il nazismo e la seconda guerra mondiale, si trovarono a decidere se mantenere una forma di stato monarchico o se diventare una Repubblica 
    1 giugno 2020 - Laura Tussi
  • Il 18 maggio 1944 moriva il partigiano Dante di Nanni
    Editoriale
    Contribuì alla rinascita dell’umanità lacerata e persa

    Il 18 maggio 1944 moriva il partigiano Dante di Nanni

    In momenti cupi come quello del periodo nazifascista, molti giovani hanno sacrificato la propria vita per il raggiungimento della Pace e della Libertà, per porre fine a una feroce guerra. Vogliamo mantenere viva la Memoria.
    17 maggio 2020 - Laura Tussi e Fabrizio Cracolici
  • Agenda Onu 2030: ripartiamo dalla pace 
    Pace
    Corsi e ricorsi attraversano l’intera storia umana

    Agenda Onu 2030: ripartiamo dalla pace 

    L’essere umano dovrebbe praticare il senso e il sentire di un comune rispetto per ogni forma di vita sul pianeta e di tutela di tutti gli ecosistemi terrestri
    6 maggio 2020 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)