Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Una piccola storia

Il 25 aprile dedicato al sottufficiale tedesco Leo Jansen

Obbedì alla sua coscienza e salvò degli italiani: fu degradato.
24 aprile 2004

Leo Jansen era un sottufficiale tedesco che venne degradato per aver salvato dalla fucilazione Alfredo e Giuseppino Bertuzzi, miei parenti, durante la seconda guerra mondiale. Era il periodo delle rappresaglie contro i partigiani. "Non mi importa nulla della carriera militare", e obbedì solo alla sua coscienza. Stette 14 mesi a Voltana di Lugo di Romagna, in una guerra che non condivideva e in cui seppe fare abilmente il doppio gioco. Aveva imparato a parlare il romagnolo e passava in segreto delle informazioni ad amici italiani quando c'era pericolo. Non riuscì a fare moltissimo, altri soldati tedeschi a Voltana fecero il loro lavoro da veri criminali, ma lui si fece apprezzare dagli italiani che potè aiutare. Nel 1952 ritornò in Romagna e ogni anno l'estate andava a trovare Giuseppino, l'uomo che aveva salvato dalla fucilazione. La prima volta che, nel 1952, si riincontrarono Leo e Giuseppino piansero insieme.

Note: 25 aprile: nelle lettere dei condannati a morte troviamo le nostre idee di pace
http://lists.peacelink.it/educazione/msg00682.html

Articoli correlati

  • I partigiani della pace
    Storia della Pace
    Un soggetto politico, strumento di partecipazione, informazione politica e culturale per i popoli

    I partigiani della pace

    Alcuni dei fondatori di questo movimento furono Picasso, Einstein, Neruda e tra gli italiani Nenni, Vittorini, Guttuso, Quasimodo, Ginzburg, Einaudi e molti altri
    8 dicembre 2021 - Laura Tussi
  • Le donne contro la guerra
    Pace
    Nel secondo dopoguerra, si rafforza un impegno contro la guerra sempre più rilevante e capillare

    Le donne contro la guerra

    Il fascismo aveva educato le donne a fare i figli per la guerra, invece le donne i figli devono farli per la pace e per un mondo migliore
    4 dicembre 2021 - Laura Tussi
  • I Giardini di Pace e Memoria
    Pace
    Un ponte Alife e Teano con il Gemellaggio dei Giardini dei Diritti Umani e della Nonviolenza

    I Giardini di Pace e Memoria

    Giornata internazionale dei Diritti Infanzia e Adolescenza e Giornata nazionale dell'Albero è avvenuto il Gemellaggio tra il "Giardino dei cinque Continenti e della Nonviolenza di Scampia" ed il "Giardino della Pace, della Memoria e del Creato, presidio di Pace, di Nonviolenza e di legalità"
    23 novembre 2021 - Laura Tussi
  • Rosetta D'Agati: insegnante in prima linea
    Cultura
    Lettera a Rosetta: noi pensiamo convintamente che gli insegnanti come te cambieranno il mondo

    Rosetta D'Agati: insegnante in prima linea

    Con te abbiamo organizzato importanti iniziative sulla memoria e il futuro. Hai sempre parlato di noi ai tuoi ragazzi anche quando hai collaborato con Tiziana Pesce e le sorelle Pinelli, figlie dell'Anarchico Giuseppe Pinelli
    6 ottobre 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)