Pace

RSS logo

Mailing-list La nonviolenza è in cammino

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista La nonviolenza è in cammino

...

Notizie

Gli avvenimenti più importanti, le notizie più interessanti
114 Articoli - pagina 1 2 3 ... 12
  • Un motivo per dichiarare guerra si trova
    da PRESSENZA - International Press Agency:

    Un motivo per dichiarare guerra si trova

    Pressenza pubblica la traduzione italiana della trascrizione integrale delle ultime intercettazioni che stanno facendo scandalo in Turchia
    30 marzo 2014 - Laura Tussi
  • Questo sondaggio è stata accolto dal silenzio assordante di tutti i media mainstream

    Zio Sam: la più grande minaccia per la pace

    Secondo un sondaggio globale condotto in 68 paesi dalla Worldwide Independent Network of Market Research (WINMR) e Gallup International alla fine del 2013, che ha coinvolto 66.000 persone, gli abitanti del pianeta Terra vedono gli Stati Uniti come la minaccia più significativa per la pace
    18 marzo 2014 - Paul Street
  • La Sindrome da segretezza di Fukushima
    Dal Giappone all’America

    La Sindrome da segretezza di Fukushima

    Come ai Giapponesi, dopo il disastro nucleare di Fukushima, si stia cercando di nascondere la verità.
    17 febbraio 2014 - Ralph Nader
  • Muos, Stato vs Regione Sicilia: ricorso contro la revoca delle autorizzazioni
    Il Mobile User Objective System (MUOS) è un sistema militare di comunicazioni satellitari (SATCOM) ad altissima frequenza (UHF)

    Muos, Stato vs Regione Sicilia: ricorso contro la revoca delle autorizzazioni

    Lo scorso 29 marzo la giunta Crocetta che guida la Regione Sicilia aveva revocato l'autorizzazione alla costruzione del Muos (Mobile User Objective System) di Niscemi (Caltanissetta). Ma lo Stato non vuole che gli Usa rinuncino al loro sistema di comunicazioni satellitare e lo scorso 20 aprile, secondo quanto denuncia Legambiente Sicilia, il Ministero della Difesa ha depositato un ricorso davanti al Tar di Palermo.
    24 aprile 2013
  • Dino Frisullo: 20.03 2003. Le bombe su Bagdad
    Dieci anni fa iniziava la guerra in Iraq degli USA di Bush Jr.

    Dino Frisullo: 20.03 2003. Le bombe su Bagdad

    Le prime bombe della Seconda guerra del Golfo caddero su Bagdad nella notte tra il 19 e il 20 marzo 2003. Cinque anni dopo venne calcolato che costò più di 500 miliardi di dollari per una strage di civili iracheni, soprattutto, almeno 650mila civili, dieci volte più dei 63mila militari iracheni uccisi e cento volte più dei 5-6mila tra soldati e contractors occidentali. Gli italiani caduti furono 36. Ricordiamo l'orrore di quella notte con i versi di Dino Frisullo.
    20 marzo 2013
  • Politica estera? Da che parte stare?
    Elezioni 2013

    Politica estera? Da che parte stare?

    Anche l’Associazione Ilaria Alpi lancia 11 domande ai candidati sul rispetto dell'art. 11 della Costituzione Italiana, e sulle intenzioni in merito alla politica estera del nostro paese. Associazioni e cittadini possono sottoscrivere la lettera aperta.
    11 febbraio 2013 - Associazione Ilaria Alpi
  • Ditelo prima! Ditelo ora (il 15 febbraio a Roma)
    Un'iniziativa da proporre in tutte le città

    Ditelo prima! Ditelo ora (il 15 febbraio a Roma)

    La "Rete No War" chiede ai candidati di alcune forze politiche quale posizione intendano assumere su precise questioni di politica estera e degli armamenti. Alla piattaforma hanno aderito PeaceLink e il Comitato NoMUOS-Roma.
    10 febbraio 2013 - Associazione PeaceLink
  • L’Africa sarà la nuova riserva di caccia degli aerei senza pilota delle forze armate Usa.

    Droni USA in Niger per le guerre africane

    Il governo del Niger ha autorizzato il dispiegamento dei droni del Dipartimento della difesa e della Cia per le operazioni di sorveglianza ed intelligence contro le diverse milizie filo-al Qaeda attive nella regione nordoccidentale del continente.
    2 febbraio 2013 - Fulvia Gravame
  • COMITATO a SOSTEGNO dei FAMILIARI delle VITTIME e dei LAVORATORI EURECO
    PROCESSO EURECO: RISARCIMENTI INSIGNIFICANTI CON PENE CHE SARANNO SICURAMENTE RIDOTTE!

    COMITATO a SOSTEGNO dei FAMILIARI delle VITTIME e dei LAVORATORI EURECO

    Tribunale di Milano, 16 gennaio 2013, quinta udienza del processo Eureco!
    Mancata accettazione di costituzione di ParteCivile di Associazioni come A.I.E.A e Medicina Democratica, ammesse invece in altri importanti processi di omicidi sul lavoro...Se siamo sconcertati, amareggiati, di certo non siamo rassegnati e denunceremo ogni mancato rispetto della Giustizia!“
    17 gennaio 2013 - Laura Tussi
  • Jalal Talabani, un uomo d’azione e di pace
    Il presidente iracheno dal 17 dicembre scorso è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Baghdad. Era stato operato al cuore negli Usa nel 2008 e il 17 settembre era rientrato in Iraq dopo essere stato tre mesi in cura in Germania.

    Jalal Talabani, un uomo d’azione e di pace

    In occasione delle ultime elezioni politiche, nella primavera di due anni fa, alle prime ombre della sera Sulaimaniya si trasformava. Nel frastuono dei clacson e delle musiche a tutto volume delle auto, migliaia di giovani si riversavano nel centro cittadino. Una scenografia accattivante, che faceva quei giovani partecipi di un progetto comune. Un coinvolgimento più simile a quello di chi aveva vent’anni nel nostro ultimo dopoguerra che a un giovane dell’Europa attuale, stressata tra spread e default. Ecco, questa è l’altra immagine che mi viene alla mente. La voglia di partecipazione e la scoperta della ritrovata possibilità di scegliere, che univa quei giovani. Protagonisti del proprio futuro.
    E’ questo il patrimonio di valori e speranze che Jalal Talabani ha saputo trasmettere al proprio popolo.
    21 dicembre 2012 - Andrea Misuri
pagina 2 di 12 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)