Palestina

PALESTINA

Palestinian Window: uno squarcio sulla Palestina

Un film prodotto da AIC e OPGAI racconta l'identità palestinese tra memorie, realtà e lotta
18 giugno 2010
M.C.R.
Fonte: Alternative Information Center - 18 giugno 2010

Oltre 50 persone tra israeliani, palestinesi e internazionali hanno assistito alla prima proiezione pubblica di Palestinian Window, un film prodotto dall'Alternative Information Center (AIC) e dal la Coalizione di Advocacy per la Palestina e le Alture del Golan occupate (OPGAI).

Il film mira ad aprire una finestra e incoraggiare la discussione sulla diversità dell'identità palestinese, portando allo scoperto memorie, realtà e lotte di diciotto donne e uomini palestinesi, di diversa età e provenienza.

“Vediamo questo film come un modo d'impegnarsi per incentivare la discussione all'interno della società palestinese su cosa sia la nostra identità”, nota Adnan Ramadan, direttore di OPGAI. “Spingere i palestinesi a cogliere quanto la diversità possa rinforzarci e non indebolirci è cruciale per la nostra lotta di liberazione in un mondo globalizzato”, ha aggiunto Ramadan.

Il film è già stato proiettato in alcune scuole del distretto di Hebron; l'AIC e OPGAI stanno distribuendolo e organizzando proiezioni nella Cisgiordania, nelle Alture del Golan, a Gerusalemme Est e nella Striscia di Gaza. Il film – da diffondere nei centri delle comunità, nei campi profughi, nelle scuole e nelle associazioni – sarà accompagnato da un dibattito.

“Era determinante per noi far udire le voci delle donne palestinesi”, aggiunge Connie Hackbarth, direttrice dell'AIC. “Dopo la proiezione, alcune donne palestinesi hanno sottolineato come fosse importante per loro ascoltare altre donne che raccontavano la loro storia. Lavoreremo per diffondere il film in vari gruppi di donne palestinesi”.

Il film è stato diretto e prodotto da Eran Torbiner, regista e attivista israeliano, vincitore di premi per le sue precedenti produzioni tra cui Madrid Before Hanita, Matzpen e Jerusalem 72%-28% Living Apartheid, gli ultimi due prodotti per l'AIC.

Palestinian Window: il desiderio del proprio villaggio, la famiglia divisa, la pietra e il Muro. Diciotto donne e uomini palestinesi, di diversa età e origine, parlano di memoria, realtà e lotta.
Regista: Eran Torbiner. Produttori: Eran Torbiner e Ahmad Jaradat. Produzione di AIC e OPGAI. Arabo con sottotitoli in inglese e arabo. 31 minuti più aggiunte, Palestina/Israele, Giordania, Inghilterra, 2010.

Copie del film possono essere ordinate al costo di 20 euro; 40 euro contributo solidare. Ordini numerosi possibili. Si prega di contattare avital@alt-info.org.

 

Visita il sito in italiano dell'Alternative Information Center

Articoli correlati

  • Memoria e futuro
    Cultura
    In tutte le librerie dal 6 maggio 2021

    Memoria e futuro

    Il libro Memoria e futuro di Alfonso Navarra, Luigi Mosca, Laura Tussi, Fabrizio Cracolici è frutto di un impegno collettivo portato avanti dai Disarmisti Esigenti con i contributi di Vittorio Agnoletto, Moni Ovadia, Alex Zanotelli e molti altri
    25 aprile 2021 - Laura Tussi
  • Il Giorno della Memoria della Shoah nel Comune di Alife
    Pace
    Presso l'Albero della Pace di Alife - Caserta

    Il Giorno della Memoria della Shoah nel Comune di Alife

    Comune di Alife situato nel Parco regionale del Matese. Presso l'Albero della Pace dedicato ai percorsi della grande guerra, si sono svolte la cerimonie di nomina delle "Guide Escursionisti per la Pace" e di intitolazione della scultura "Guardiano della Pace"
    9 febbraio 2021 - Laura Tussi
  • 27 gennaio - Giorno della Memoria: lettera a Primo Levi
    Pace
    Il 27 gennaio 1945 l’Armata Rossa libera il campo di concentramento di Auschwitz

    27 gennaio - Giorno della Memoria: lettera a Primo Levi

    Ti rivolgi a noi che pratichiamo ancora oggi Antifascismo, ossia consideriamo i soprusi, le ingiustizie, e abbiamo a cuore la condizione di chi si trova nel bisogno e nell’indigenza, di chi vive le difficoltà e le ingiustizie sociali.
    27 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • TPAN: una data storica per l’umanità
    Pace
    TPAN. Un’autentica svolta per l’umanità. Uno dei più grandi traguardi del pacifismo mondiale

    TPAN: una data storica per l’umanità

    Il 22 gennaio 2021 entra in vigore a livello mondiale il TPAN- Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari, uno dei tanti tasselli del lavoro e del percorso per la pace del XXI secolo
    12 gennaio 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)