Schede

Guerra fredda

Psychological Strategy Board

Truman creò il Consiglio di strategia psicologica nel 1951 per migliorare e razionalizzare la tentacolare campagna di guerra psicologica.
13 aprile 2020

Psychological Strategy Board (Truman)


Nell'aprile del 1951 il presidente Harry S. Truman istituì il Psychological Strategy Board (Consiglio di strategia psicologica) Consiglio di strategia psicologica americana contro l'URSS. Non appena lo staff del Board ha iniziato a lavorare per migliorare le operazioni psicologiche statunitensi, si sono chiesti come le scienze sociali avrebbero potuto aiutarli a raggiungere il loro compito.

Qui un articolo scientifico su PubMed 

Articoli simili:

Le Psyops possono essere definite come "un complesso di attività psicologiche messe in atto mediante l'uso programmato delle comunicazioni, pianificate in tempo di pace, crisi e guerra, dirette verso "gruppi obiettivo" amici, neutrali o nemici (governi, opinioni pubbliche, organizzazioni, gruppi o individui), al fine di influenzarne gli atteggiamenti ed i comportamenti che incidono sul conseguimento di obiettivi politici e militari (...) La guerra psicologica può essere assimilata alla guerra non convenzionale, sotto il profilo che essa tende ad influenzare la mente del nemico, anziché distruggerne l'apparato militare". (Wikipedia

Fra le operazioni psicologiche dell'antichità c'è il Cavallo di Troia.

Per l'Italia si veda: Psyops. 70 ans de guerre psychologique en Italie

Articoli correlati

  • Afghanistan: vent'anni di menzogne
    MediaWatch
    Gli Afghanistan Papers

    Afghanistan: vent'anni di menzogne

    A dirlo è stato John Sopko, ispettore speciale statunitense per la Ricostruzione dell’Afghanistan (SIGAR), il quale, di fronte al Congresso USA, ha dichiarato che i funzionari statunitensi hanno regolarmente mentito durante la guerra in Afghanistan, manipolando i rapporti sui progressi compiuti.
    16 agosto 2021 - Alessandro Marescotti
  • Disinformazione, propaganda e manipolazione dell'opinione pubblica in guerra
    MediaWatch
    Le PsyOps bianche, grigie e nere

    Disinformazione, propaganda e manipolazione dell'opinione pubblica in guerra

    Le operazioni psicologiche mirano a modificare le opinioni e il comportamento di avversari, amici e pubblico neutrale. La NATO ha sviluppato una strategia di operazioni psicologiche, informative e mediatiche. La Russia invia messaggi per demoralizzare i soldati ucraini e indurli alla diserzione.
    19 giugno 2022 - Redazione PeaceLink
  • Ipnotizzati dalla propaganda fabbricata dalla Nato stiamo andando verso il baratro
    MediaWatch
    Si chiamano psyops (operazioni psicologiche) e servono a modificare la percezione della guerra

    Ipnotizzati dalla propaganda fabbricata dalla Nato stiamo andando verso il baratro

    Mentre si parlava di una vittoria di Zelensky, in realtà in queste settimane accadevano tre cose terribili: boom di export per la Russia, carneficina dei soldati ucraini e avanzata delle truppe di Mosca. Un +90% di export di gas e petrolio con cui Putin può pagarsi la guerra per tutto il 2023
    13 giugno 2022 - Alessandro Marescotti
  • Non brevettò il suo vaccino ma lo regalò a tutti i bambini del mondo
    Storia della Pace
    Donò gratuitamente i suoi ceppi virali all'URSS in piena Guerra Fredda

    Non brevettò il suo vaccino ma lo regalò a tutti i bambini del mondo

    Il vaccino, con una zolletta di zucchero, cambiò la storia. A chi gli chiese se desiderasse vendetta perché le SS gli avevano ucciso due nipotine, rispose: "Ma io ho salvato i bambini di tutta l’Europa. Non la trova una splendida vendetta?"
    24 luglio 2020 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)