Un sicario e tanti misteri

Il sindaco Vassallo. Due anni fa 9 colpi di pistola, nessun colpevole

Il mistero è ancora grande sul feroce omicidio del Sindaco di Pollica. Una delle zone più belle del Sud e un sindaco molto popolare: quattro mandati con il cento per cento dei voti all’ultima rielezione, uomo di mare, ambientalista
24 settembre 2012
Attilio Bolzoni, Dario Del Porto
Fonte: Diritti Globali

La Repubblica, Lunedì 24 Settembre 2012

POLLICA (SALERNO). CHI ha ucciso Angelo Vassallo, il sindaco pescatore del Cilento? Quale è stato il vero movente di un omicidio così inatteso in un territorio immaginato lontano dal delirio criminale di Napoli? Perché a due anni dalla sua morte nessuno ne parla più?

Forse perché è un delitto che nasconde tanto e fa paura a tanti. QUESTA è una di quelle storie italiane che qualcuno vorrebbe mantenere al coperto,sprofondarla da qualche parte e dimenticarla per sempre.

Al principio sembrava solo una brutta vicenda di spaccio ambientata in fondo alla provincia salernitana, i fatti raccontano invece che non si può confinarla dentro un piccolo e sciagurato affare di paese. Troppi sospetti rimasti solo sospetti, troppi personaggi lasciati nell’ombra, troppe voci su colonnelli e generali dell’Arma, troppe coincidenze e troppi indizi per non avvertire l’omicidio Vassallo come un delitto eccellente anche se generato in una Campania felicissima, Pollica, 2200 abitanti, borgo famoso per le sue acque trasparenti da conquista ripetuta di Bandiere blu o di Cinque vele e poi perl’esecuzione del suo amatissimo sindaco ...

(continua a leggere: http:// urlin.it/34f8a)

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.26 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)