Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Lettera all'Assessore Regionale all'Ecologia della Regione Puglia,Michele Losappio

Assessore, non è davvero più tempo di scherzare

Vorrei poterle raccontare di tutti i bimbi che si ammalano in città, dei loro corpicini sottoposti a cure chemioterapiche devastanti, del dolore delle mamme impotenti e dei tanti che non riescono a farcela
7 novembre 2007
Lea Cifarelli

Spett.le Assessore Losappio,

- Ho seguito con molta attenzione la puntata della trasmissione di approfondimento di telenorba,Il Graffio, andata in onda ieri sera. In studio, si è cercato di spiegare che, in fondo, stiamo tutti meglio rispetto a venti anni fa, pur in presenza dell'"anomalia Taranto" e che la Regione si sta impegnando per ridurre concretamente l'impatto ambientale delle grandi industrie presenti sul territorio regionale.

Assessore, sento di condividere alcune sue affermazioni secondo le quali non si può chiedere ad un'amministrazione insediatasi da soli due anni di risolvere problemi che per decenni sono stati, più o meno consapevolmente, rimandati o peggio ignorati.

E la rabbia di chi le rivolge accuse di questo tipo è dettata dall'esasperazione e dalla assoluta necessità di affrontare quella che oggi è diventata,a tutti gli effetti, una vera e propria emergenza sanitaria. Vorrei poterle raccontare di tutti i bimbi che si ammalano in città, dei loro corpicini sottoposti a cure chemioterapiche devastanti,del dolore delle mamme impotenti e dei tanti che non riescono a farcela...

Assessore, non è davvero più tempo di scherzare, da più parti si sollecitano a gran voce interventi con carattere di urgenza perchè il cancro non aspetta.

Non usiamo due pesi e due misure per salvaguardare la salute dei cittadini pugliesi, la prego.

Se Modugno e Monopoli hanno recentemente potuto contare sulla sua serietà e sensibilità non si capisce perchè le stesse vengano negate alla città di Taranto e ai suoi abitanti per circostanze ben più gravi.

In attesa di una più dignitosa rappresentatività da parte dei politic nostrani,i tarantini stanno dimostrando la loro maturità e tutta la loro voglia di avviare un percorso diverso da quello di cui sono prigionieri oggi.

Grazie per la risposta che vorrà fornirmi
La saluto cordialmente

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)