Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Un'enorme giraffa gialla minaccia le Colonne Doriche della Taranto MagnoGreca

Taranto: «Una gru vicino alle colonne doriche»

«Chi ha provveduto a rilasciare le autorizzazioni del caso ha veramente
valutato la pericolosità di una gru di simili dimensioni sistemata a fianco di importanti reperti archeologici?»
23 novembre 2007
Fonte: Corriere del Giorno

- Un sensazionale ritrovamento archeologico è stato fatto l’altro ieri. A fianco alle colonne doriche del tempio di Poseidone ne è spuntata un’altra, alta almeno quanto tre colonne doriche messe una sull’altra, con grande braccio, di colore giallo. Dai primi rilievi, il ritrovamento è da datare tra metà secondo e inizi del terzo millennio dopo Cristo.

Scherzi a parte, da qualche giorno questa immensa gru è stata montata proprio vicino alla recinzione delle colonne doriche, in un’area di proprietà comunale e di grande interesse archeologico. Sicuramente la ditta che l’ha installata è in possesso di tutte le autorizzazioni previste dalla legge, quindi del Comune (perchè sorge, appunto, in area comunale) e della Soprintendenza archeologica (perchè quella è, sicuramente, un’area di interesse archeologico).

La domanda che sorge spontanea è che illustri cattedratici ci hanno posto è: «Chi ha provveduto a rilasciare le autorizzazioni del caso ha veramente valutato la pericolosità di una gru di simili dimensioni sistemata a fianco di importanti reperti archeologici?».

Ciò che lascia straniti «è che la Soprintendenza, pronta ad intervenire e a bloccare qualunque tipo di cantiere non appena affiori una testimonianza del passato, abbia potuto autorizzare questa enorme giraffa gialla».

Non ci resta che girare l’interrogativo a chi di competenza

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)