Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Verso il completamento del ciclo dei rifiuti a Taranto

Il Sindaco Stefàno e il Presidente dell'AMIU Avv. Gino Pucci, giovedì 19 marzo,alle ore 18,00 a Palazzo di Città, terranno una conferenza per la presentazione dell' impianto integrato di smaltimento dei rifiuti solidi urbani.
17 marzo 2009
Fonte: Ufficio Stampa AMIU

-
Tale impianto è stato oggetto, da parte dell'AMIU, di importanti lavori strutturali e di idoneo adeguamento tecnico.

Gli interventi effettuati permetteranno l'abbattimento delle emissioni inquinanti in quanto l'impianto è stato adeguato alle più recenti normative, in materia di incenerimento rifiuti.

La messa in esercizio dell'impianto, costituisce un ulteriore elemento strategico nella gestione del ciclo dei rifiuti, oltre che occasione di risparmio per la collettività.


Alla confererenza parteciperanno, quali relatori, il Presidente dell'AMIU Avv. Gino Pucci, l'Ing Michele Notarnicola del DIASS Politecnico di Bari, il Dott Roberto Giua dell'ARPA Puglia, oltre i Tecnici dell'AMIU Ingegneri Giuseppe Maldera, Cosimo Natuzzi e Emanuele dell'Anna.

Data l'importanza, alla conferenza sono espressamente invitati: le Associazioni Ambientaliste, gli Istituti scolastici, l'Università, gli Ordini Professionali, i Centri culturali, le Organizzazioni Sindacali e i Presidenti dei CLUB Service.

Gli Organi di Stampa sono invitati a partecipare e pregati di dare anticipatamente ampio risalto dell'evento, nonché pregati di estendere l'invito alla Cittadinanza tutta.

Nel corso dell'incontro sarà presentato un progetto di un impianto solare a concentrazione che sfrutti il calore disperso dell'inceneritore per mantenere e che assume la compensazione rispetto a Kioto delle emissioni di Co2.
Grazie.

Caracciolo scrive all'Ass. Romeo
Gentilissimo,

nell'ottica della linea politica scelta da questa Amministrazione, ovvero massima trasparenza e cooperazione con la cittadinanza e le associazioni, ti chiedo cortesemente di convocare con la massima urgenza tutte le associazioni ambientaliste per "discutere tecnicamente" circa l'utilità del riavvio dell'inceneritore di proprietà AMIU. In particolare sarebbe interessante conoscere gli esiti delle prove di analisi effettuate da ARPA Puglia riguardanti le emissisoni in atmosfera, quantitativi limite giornalieri, tipologie di rifiuti da incenerire, bacino di utenza, e naturalmente benefici economici per la collettività dati dal mancato conferimento in discarica della frazione destinata all'incenerimento.

Sarebbe oltremodo gradito che alla stessa riunione fosse presente la dirigenza AMIU con la quale discutere circa la "campagna di raccolta differenziata porta a porta" per i quartieri LAMA-SAN VITO-TALSANO, nonchè la necessità di auentare il numero dei cassonetti per la differenziata esistenti in città al fine di rendere quanto più esigua possibile la frazione di rifiuti da avviare a incenerimento. In tale attesa, ti saluto cordialmente.

Marcello Caracciolo (Resp.Ambiente-Sinistra Democratica-Taranto)
(email: marcellocaracciolo@virgilio.it )

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)