Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Appello di Medicina Democratica alle associazioni di Puglia

Anno di sospensione durante il quale chiedere alla regione di rivedere il PEAR. Una moratoria di un anno per la concessione di autorizzazioni per centrali a Biomasse e mega impianti eolici e fotovoltaici
12 maggio 2009
Riccardo Rossi (Medicina Democratica Brindisi)

-
Giovedì 23 aprile si sono riuniti, presso la sede di Brindisi di Medicina Democratica, rappresentanti di associazioni e movimenti ambientalisti di Brindisi, Lecce, Taranto, Torchiarolo e San Vito . Durante l’incontro si è evidenziata la necessità di collegare le tante vertenze aperte sui territori tese a contrastare il proliferare di richieste di autorizzazioni per centrali a biomasse e mega impianti eolici e fotovoltaici.

Una deriva che è accompagnata da un Piano Energetico Ambientale Regionale , PEAR Puglia, che prevede un ulteriore espansione della produzione elettrica in Puglia, regione che già oggi produce il doppio dell’energia che consuma.

Secondo questa filosofia le energie alternative in realtà divengono aggiuntive e nulla viene fatto per diminuire il consumo di combustibili fossili , ad esempio le enormi quantità di carbone bruciate a Cerano, a vantaggio di una produzione elettrica basata su piccoli impianti a biomasse a filiera corta, ovvero alimentate dagli scarti delle produzioni agricole locali, o da impianti eolici di piccola taglia o da fotovoltaico da utilizzare per l’autoconsumo.

Inoltre molte sono le preoccupazioni che nascono dall’intenzione del Governo di ritornare al nucleare , cosa che respingiamo in modo deciso.

Si è quindi deciso di unirci alla vertenza promossa dai comitati del salento tesa ad ottenere una legge regionale con la quale arrivare ad una moratoria di un anno per la concessione di autorizzazioni per centrali a Biomasse e mega impianti eolici e fotovoltaici. Anno di sospensione durante il quale chiedere alla regione di rivedere il PEAR. Infatti partendo dall’invarianza della produzione attuale di energia elettrica occorre diminuire l’uso del carbone a favore delle fonti rinnovabili a filiera corta e con impianti di piccola taglia sostenibili dal nostro territorio.

Momenti di sostegno all’iniziativa saranno previsti in occasione del Festival dell’Energia in programma a Lecce dal 14 al 17 maggio , in occasione del quale promuoveremo un " Controfestival " e in seguito una grossa manifestazione regionale da realizzarsi a Bari presso la sede del consiglio regionale.

Nei giorni a seguire numerose saranno le assemblee e iniziative a sostegno della vertenza che si terranno nelle città pugliesi finalizzate a creare una rete regionale di associazioni e movimenti ambientalisti per contrastare l’ennesimo tentativo di svendita del nostro territorio ai potentati economici, con grave danno per l’ambiente e la salute dei cittadini.

Martedì 12 maggio alle ore 12.00 presso palazzo Adorno (sede della provincia) a Lecce il Forum Ambiente e Salute terrà la Conferenza Stampa per presentare la 2 giorni di Meeting che si terrà a Lecce il 16 e 17 maggio prossimi.

La 2 giorni dal titolo “Contro l’energia selvaggia e girasoldi” organizzata dal Forum e supportata da oltre 30 associazioni, comitati, e meetup della provincia di Lecce vuole essere un momento di riflessione e confronto su come uno sviluppo incontrollato e irrazionale delle fonti energetiche rinnovabili possa pesantemente interferire con la tutela e la salvaguardia della salute pubblica, dell’ambiente, del paesaggio e dei beni storico-culturali del nostro Salento.

Il meeting sarà un’occasione di confronto dove gli stessi comitati dei cittadini spiegheranno, attraverso l’intervento di medici, epidemiologi, tecnici, ingegneri, chimici, fisici nucleari, e ambientalisti, le importanti ragioni di fondo che hanno spinto dei semplici cittadini a costituirsi in comitato e contrastare scelte politiche e di sviluppo territoriale ingiuste, insostenibili e soprattutto non discusse e condivise con tutta popolazione.

All’iniziativa, tra gli interventi, ci saranno quelli di Padre Alex Zanotelli - Missionario Combonianio, del Prof. Maurizio Pallante - Pres. del Movimento per la Decrescita Felice, del Dott. Stefano Montanari - Direttore Laboratorio Nanodiagnostics di Modena.

Per domenica 17 è previsto il concerto dei Sud Sound Systems - Salento Showcase.

Allegati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)