Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Audizione Peacelink a Roma

Comunicato e conferenza stampa di oggi

In Commissione Ambiente la maggioranza ha bocciato la risoluzione che avrebbe impegnato il governo a rivedere l’art.9 del decreto legislativo 155/2010. Questa bocciatura non ferma la campagna, ma la rilancia con una petizione indirizzata al Ministero dell’Ambiente e della Sanità
2 febbraio 2011
Associazione Peacelink

Si è svolta oggi una conferenza stampa a Montecitorio in cui si è parlato della campagna in corso che ha lo scopo di ripristinare il limite massimo per le immissioni nell’aria di una sostanza fortemente cancerogena e genotossica: il benzo(a)pirene.

Sono intervenuti gli onorevoli Elisabetta Zamparutti, Alessandro Bratti, Sandra Zampa e Maurizio Turco. Hanno partecipato anche Alessandro Marescotti (presidente di PeaceLink), Lidia Giannotti (responsabile questioni giuridiche di PeaceLink), Alda Sancin (associazione No Smog di Trieste) e Stefano Ciafani (responsabile scientifico di Legambiente).  Ilva di Taranto

I parlamentari hanno evidenziato che in Commissione Ambiente la maggioranza ha bocciato la risoluzione che avrebbe impegnato il governo a rivedere l’art.9 del decreto legislativo 155/2010 che non prevede più un limite vincolante per il benzo(a)pirene. 

Tutti hanno però convenuto che questa bocciatura non ferma la campagna, ma la rilancia in forma nuova e più ampia con una petizione indirizzata al Ministero dell’Ambiente e della Sanità. Significativo è l’asse Taranto-Triste, due città con problemi simili e un massiccio inquinamento dell’aria, che si sono mobilitate promuovendo l’invio di migliaia di firme, già ricevute dalla Commissione Ambiente.

La nuova petizione – di respiro nazionale - sosterrà l’appello delle tre associazioni pediatriche italiane che si sono già espresse, con un documento unitario, per il ripristino del limite massimo relativo al benzo(a)pirene, in modo da poter continuare a coinvolgere l’opinione pubblica e sensibilizzare personalità della cultura e della scienza sulla necessità di non diminuire la protezione della salute dei bambini.

La Commissione Bicamerale Infanzia, che ha incontrato una delegazione di PeaceLink, prenderà in considerazione la necessità di avviare una indagine conoscitiva, riconoscendo la rilevanza e la gravità delle informazioni che ha potuto ricevere. Martedì la Commissione Infanzia deciderà in merito.

La documentazione presentata nell’audizione – che comprende un dossier e le diapositive proiettate dalla dott.ssa Annamaria Moschetti - è disponibile sul sito www.peacelink.it in formato digitale.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)