Voltana

Altro

5 Articoli
  • Il fascismo, la guerra
    Un ricordo di mio padre

    Il fascismo, la guerra

    A vent’anni era ufficiale in Sicilia. Venne mandato in Jugoslavia. Catturato dai tedeschi, fu avviato in lager, prima in Polonia e poi in Germania. Il babbo era il bibliotecario clandestino dei prigionieri, che si scambiavano libri. Aveva ventidue anni, e rimase prigioniero fino ai ventiquattro.
    26 febbraio 2020 - Suor Franca Sartoni
  • "Sventurata la terra che ha bisogno di eroi"
    Riprendiamoci la parola

    "Sventurata la terra che ha bisogno di eroi"

    Contro ogni deriva autoritaria, contro ogni piaggeria cortigiana, contro ogni deresponsabilizzazione civile, contro ogni ignava abdicazione, noi continueremo a fare la nostra parte perché la sovranità popolare ritorni al centro della politica
    15 febbraio 2019 - Alessandro Marescotti
  • La normalità che uccide
    Ci sono quelli che ritengono normale non aiutare le persone che affogano e muoiono

    La normalità che uccide

    A questa normalità voglio reagire come fece mio padre nel 1943, quando aderì alla Resistenza, senza sparare un solo colpo di fucile.
    8 dicembre 2018 - Alessandro Marescotti
  • Ciambella romagnola

    Ciambella romagnola

    22 luglio 2007 - Alessandro Marescotti
  • Dialetto romagnolo

    Le poesie di Renata Pasi

    Renata Pasi è una poetessa di Voltana

    7 settembre 2004
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.34 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)