PeaceLink Abruzzo

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • Musica per la Solidarietà

    Musica per la Solidarietà

    26 settembre 2017 - Laura Tussi
  • "Microcredito Solidale: come un sorriso" di Luisa Di Matteo

    "Microcredito Solidale: come un sorriso" di Luisa Di Matteo

    L'esperienza dell'Associazione Micro Sol
    11 settembre 2016 - Laura Tussi
  • Dino Frisullo, la militanza più appassionata e innamorata di giustizia, di libertà, di …umanità

    Dino Frisullo, la militanza più appassionata e innamorata di giustizia, di libertà, di …umanità

    "Ha percorso strade difficili, molto spesso lasciato solo, forse perché chiedeva troppo a sé e agli altri. Forse perché il suo amore per la giustizia era assoluto, impaziente dei tempi, impaziente e indignato."(i suoi amici)
    Io non credo nei confini, nelle barriere, nelle bandiere. Credo che apparteniamo tutti, indipendentemente dalle latitudini e dalle longitudini, alla stessa famiglia, che è la famiglia umana.(Vittorio Vik Utopia Arrigoni)
    5 giugno 2014 - Alessio Di Florio
  • Scateniamo tempeste ma preferiamo il Sole
    Intimidazioni per il Movimento NO MUOS

    Scateniamo tempeste ma preferiamo il Sole

    I fogli di via notificati in questi ultimi giorni ai due attivisti No Muos, “colpevoli” di aver ostacolato in maniera nonviolenta il passaggio di mezzi, operai e militari diretti alla base americana del Muos di Niscemi, rappresentano un atto intimidatorio che mira a soffocare l’ampia resistenza contro l’installazione delle parabole militari americane.
    6 maggio 2013 - Coordinamento regionale dei comitati No MUOS
Appello

Furto nella storica Cooperativa di Pescara

Nella notte tra il 30 giugno e il 1° luglio ignoti sono penetrati nella bottega di Via Garibaldi
8 luglio 2007

Logo Il Mandorlo

La storica Cooperativa del commercio equo e solidale di Pescara, Il Mandorlo,
denuncia un furto subito ad opera di ignoti, avvenuto nella notte tra Sabato e
Domenica scorsa nella bottega di Via Galilei, 46 . I ladri sono entrati nei
locali dopo aver forzato la serratura ad una delle due porte.

Grande è stato lo stupore e lo sconcerto da parte dei tanti volontari della
bottega il giorno successivo, soprattutto perché attraverso la vendita di questi
prodotti: alimentari, artigianato, abbigliamento i consumatori instaurano un
giusto ed equo rapporto con le popolazioni povere del sud del mondo.

Da una prima parziale ricognizione dell'entità del furto, si denuncia la
scomparsa di alcune centinaia di euro giacenti in cassa e merci per un valore
stimato di circa un migliaio di euro.

La speranza che ci muove nel darne notizia è anche quella di invitare le persone
più sensibili a contribuire come possono alla vita di una cooperativa che si
basa prevalentemente sul lavoro encomiabile di tanti volontari.

Pescara, 4 Luglio 2007

Il consiglio di amministrazione della Cooperativa Il Mandorlo

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)