PeaceLink Abruzzo

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Gestione dei rifiuti

21 Articoli - pagina 1 2 3
  • Il CIVETA soffre da anni di malagestione

    Il CIVETA soffre da anni di malagestione

    Per il WWF chi ha causato le criticità della discarica non può oggi parlare di fallimento della differenziata e puntare sull'incenerimento come unica soluzione
    29 luglio 2011 - Alessio Di Florio
  • Inceneritori, non si uccida il futuro dell'Abruzzo
    Vogliono trasformare questa splendida terra in un'immensa Sodoma ambientale

    Inceneritori, non si uccida il futuro dell'Abruzzo

    E' inaccettabile la scelta dell'incenerimento in una Regione dove la raccolta differenziata è al palo, la malagestione sta trascinando in gravissime crisi e almeno 5 processi penali coinvolgono direttamente i consorzi stessi
    7 luglio 2011 - Alessio Di Florio
  • Il 2011 rischia di essere l'anno del collasso
    Sodoma ambientale

    Il 2011 rischia di essere l'anno del collasso

    Il 2010 ha evidenziato una gestione ostaggio di clientelismi, illegalità e inefficienze. E l'anno nuovo è già iniziato in emergenza...
    23 gennaio 2011 - Alessio Di Florio
  • Gli ambientalisti e la discarica d'amianto arrivano in Consiglio Comunale
    Nada e WWF irrompono durante l'assise civica

    Gli ambientalisti e la discarica d'amianto arrivano in Consiglio Comunale

    Durante la discussione delle osservazioni al Piano regolatore generale, una delegazione composta dai rappresentanti dell’associazione Nada (No alla discarica d’amianto) e del Wwf-zona frentana, ha protestato civilmente ma in maniera ferma.
  • Aumentano i rifiuti sul greto del fiume Pescara
    Comunicato stampa

    Aumentano i rifiuti sul greto del fiume Pescara

    Si ingrandisce la discarica abusiva sul fiume Pescara a Cepagatti e nessun ente interviene. Nuove immagini documentano scarichi di bidoni, gomme, eternit. Il WWF presenta una denuncia alla Procura della Repubblica.
    16 agosto 2010 - WWF Abruzzo
  • Deposito unico per le scorie radioattive in Abruzzo?
    Protezione civile o scorie radioattive?

    Deposito unico per le scorie radioattive in Abruzzo?

    Nelle scorse settimane la stampa locale ha dato notizie che nel deposito militare di Monte San Cosimosarà collocato un centro di ricerca sul piezonucleare, chiamato anche " nucleare pulito ".
    14 giugno 2010 - Cittadini della Valle Futura
  • Pianella insalubre: interessi privati e pubblici danni

    Nel comune abruzzese si vuole costruire un inceneritore di carcasse animali portando "avanti una trattativa (quasi privata) - con un iter "poco trasparente" - sacrificando un’area agricola incontaminata senza incassare alcun vantaggio per la comunità."
    2 ottobre 2009 - MareLibero
  • Incendio SEAB: il WWF divulga la nota dell'ARTA con l'elenco degli inquinanti in acqua e in aria.
    L'Associazione: precise risposte alle nostre puntuali richieste

    Incendio SEAB: il WWF divulga la nota dell'ARTA con l'elenco degli inquinanti in acqua e in aria.

    Smentito l'assessore regionale Febbo, nota ARTA già disponibile da ieri mattina.
    23 luglio 2009
  • WWF sull' incendio Seab: rischi per la salute umana
    L'approssimazione e/o l'inazione contraddistingue il lavoro degli enti. Mancano mezzi e strumenti usati in tutto il mondo.

    WWF sull' incendio Seab: rischi per la salute umana

    Benzene e altri solventi organici cancerogeni e/o tossici, fenoli, piombo, cromo, nichel, rame: micidiale il mix di sostanze emesse secondo l'ARTA nell'incendio della SEAB, molte delle quali respirate da decine di migliaia di persone.
    23 luglio 2009
  • Gli incendi di rifiuti a Chieti Scalo........
    Comunicato stampa del WWF Abruzzo

    Gli incendi di rifiuti a Chieti Scalo........

    Decine i comuni potenzialmente interessati dalle ricadute di inquinanti nelle province di Chieti e Pescara. Estendere i provvedimenti cautelari adottati a Chieti anche agli altri comuni del pescarese e del chietino. Negli incendi di rifiuti non esistono solo le diossine, pericolosi molti altri inquinanti come benzene, Idrocarburi Policiclici Aromatici e altri.
    23 luglio 2009
pagina 2 di 3 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.9 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)