evento

Escursione tra i grandi ulivi millenari di Ostuni

28 febbraio 2021
ore 15:15 (Durata: 2 ore)

Finalmente torniamo ad incontrare i nostri amati giganti!
Domenica 28 febbraio nel pomeriggio alle 15.15 fino al tramonto si avrà la possibilità di scoprire alcuni degli ulivi millenari più grandi della piana degli ulivi ostunesi. L’itinerario si snoda in un’area caratterizzata dalla presenza di numerosi esemplari unici per dimensione, bellezza e valore culturale.
Il percorso ha inizio dal parcheggio in via Giosuè Pinto e si conclude entro le ore 17.30.
Durante l’escursione, tra i vari giganti, incontreremo anche l’ulivo “L’Imperatore”, vincitore della seconda edizione del premio Giganti di Puglia.
Per l’escursione vi è un costo di 8 € a partecipante per gli adulti e 4 € per i bambini al di sotto dei 12 anni.
Per partecipare è obbligatorio prenotare alla segreteria organizzativa di Millenari di Puglia scrivendo via whatsapp al 373.5293970 e attendere la conferma della prenotazione.
Le attività si svolgeranno nel pieno rispetto delle regole anti Covid.

SINTESI DETTAGLI

► Difficoltà: facile
► Incontro ore 15.15 – Termine entro le ore 17.30
► Incontro al parcheggio di Ostuni in via Giosuè Pinto
► Costo 8 € per gli adulti e 4 € i bambini sotto i 12 anni
► Pagamento nel giorno dell’escursione
► Si partirà puntuali pertanto occorrerà presentarsi nel luogo indicato almeno 15 minuti prima
► Si prega di prenotare solo quando si è certi di poter partecipare

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA CON WHATSAPP
segreteria di Millenari di Puglia ► 373.5293970

Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Lavoratore licenziato, per il ministero del Lavoro le informazioni non sono sufficienti

    "Abbiamo fornito spiegazioni"

    “ArcelorMittal conferma di aver fornito al ministro Orlando le spiegazioni richieste riguardo al licenziamento dell’operaio di Taranto”. Così ArcelorMittal in una nota. Il Consiglio comunale di Taranto ha approvato un ordine del giorno nel quale chiede la revoca del licenziamento.
    9 aprile 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Editoriale
    Il post era ritenuto "lesivo" dell'immagine aziendale

    Esprimiamo solidarietà al lavoratore licenziato da ArcelorMittal

    Aveva condiviso sui social network un post che invitava a vedere la fiction "Svegliati amore mio". Dispiacerebbe se in questa vicenda lo Stato rimanesse assente, mentre dichiara di essere presente al 50% nella compagine aziendale.
    9 aprile 2021 - Associazione PeaceLink
  • Pace
    Confine Iraq-Siria

    Riunite con i loro bambini “futuri terroristi”, le donne yazidi vengono ripudiate

    Gli anziani yazidi rinnegano i figli delle ex schiave dello Stato islamico, costringendole a scegliere tra i loro bambini e la loro comunità
    9 aprile 2021 - Martin Chulov e Nechirvan Mando ad Arbil
  • Processo Ilva
    La difesa ha rammentato che il gruppo Riva ha speso un miliardo di euro per investimenti ambientali

    Ilva: processo su disastro ambientale al rush finale

    La tesi forte dell’accusa è che Ilva solo sulla carta ha messo gli investimenti necessari a ridurre l’inquinamento dell’acciaieria, mentre nella realtà o non è stato fatto nulla oppure alcuni interventi sono stati dilazionati di molti anni nonostante vi fosse l’urgenza di intervenire.
    9 aprile 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Ecologia
    Parla Riccardo Cristello, lavoratore dello stabilimento siderurgico di Taranto

    ArcelorMittal: licenziato per post, “mi è caduto mondo addosso”

    “Sono rimasto sbigottito. Mai avrei immaginato una cosa del genere. Ho fatto solo un copia incolla e ho condiviso. Non è un mio pensiero ma l’azienda ritiene invece che quello che è stato postato sia oltraggioso e lesivo”. Il post invitava a vedere la fiction 'Svegliati amore mio'.
    9 aprile 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)