mostra fotografica

Afghan Rewind 2001-2021

27 gennaio 2022
ore 16:30

Dal 22 gennaio al 5 febbraio all'interno dell'IISS P.ssa Maria Pia di Taranto sarà possibile visitare la mostra fotografica "Afghan Rewind 2001-2021". La mostra comprende 40 foto di fotografi afghani e copre un periodo di 20 anni, precisamente dal 7 ottobre 2001 (data del crollo del regime talebano) al 15 agosto 2021, che ha purtroppo segnato la caduta della Repubblica Islamica dell'Afghanistan ad opera dei talebani! In questi 20 anni, il popolo afghano ha cercato di ricostruire la propria identità calpestata dal regime talebano! E' espressione di questo movimento il collettivo Induction, fondato a Kabul da un gruppo di artisti afghani, con l’intento di cambiare la narrativa egemonica sull'Afghanistan. Le narrazioni della guerra, dei problemi sociali e dei cambiamenti portate avanti dagli Stati invasori e dai media occidentali non li rappresentava e gli artisti volevano cominciare a parlare di sé, del proprio mondo interiore, del proprio spazio socio-antropologico, delle città in trasformazione, della filosofia alla base di tutto questo. Dopo la presa di potere da parte dei talebani, il collettivo ferma tutte le proprie attività artistiche e educative e tutti i membri entrano in clandestinità. Alcuni di loro riescono ad uscire dal Paese e attualmente si trovano in Paesi confinanti in attesa di trovare una soluzione per trasferirsi in un luogo sicuro. Come scuola abbiamo preso a cuore in particolare la condizione del più giovane di questi fotografi, Hamid Sultani. Hamid, di soli 20 anni, perseguitato dai talebani per le sue foto, è stato costretto a lasciare il suo paese per salvarsi la vita! Ora si trova in un campo profughi in Pakistan, paese che a breve dovrà lasciare causa scadenza del visto! L'Associazione Voci della Terra, molto attiva nella tutela ed integrazione di rifugiati afghani in Italia, ha inoltrato una richiesta di visto per far arrivare Hamid in Italia e ci auguriamo che anche l'invito formale da parte della scuola del suo coinvolgimento vada a supporto dell’iter di inclusione di Hamid Sultani nella comunità italiana. HAMiD SULTANI - Fotografo
All’interno di questo evento, sarà organizzato un momento dedicato al tema dell’interculturalità: giovedì 27 gennaio 2022, alle 16.30, nello spazio della scuola dedicato alla mostra fotografica, arricchita dalle opere pittoriche della Prof.ssa Carmen Manco e dalle sculture del Prof. Massimo Carriero, i rappresentanti dell’associazione Noi e Voi di Taranto porteranno la propria testimonianza circa le azioni di inclusione di chi è rimasto senza casa, senza patria, senza cittadinanza.
L’incontro sarà aperto alla comunità tarantina. Nel corso del confronto gli studenti della scuola condurranno un breve, ma intenso, reading di poesie di poetesse afghane. La prenotazione può essere effettuata al numero 099/7794407

Per maggiori informazioni:
IISS P.ssa Maria Pia di Taranto
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Idiozia e disinformazione? O solo idiozia? Giudicate voi.

    Idiozia o disinformazione?

    Dal senatore USA Lindsey Graham, importante membro del Partito Repubblicano, una ricetta semplice ed efficace per risolvere la guerra tra Israele e Gaza...
    19 maggio 2024 - Roberto Del Bianco
  • MediaWatch
    Una luce di speranza per il co-fondatore di WikiLeaks?

    Lunedì prossimo il verdetto sul caso Julian Assange. Tutti gli occhi puntati su Londra.

    Appuntamenti a Roma e a Milano per seguire l’udienza in diretta e per sentire i commenti a caldo sul verdetto dell'Alta Corte di Londra. Malgrado i suoi problemi di salute, Assange conta di essere presente in aula.
    18 maggio 2024 - Patrick Boylan
  • Editoriale
    Ma Rainews non trasmette le immagini

    Papa Francesco ci invita a diventare "seminatori di speranza"

    La giornata di oggi a Verona è stata splendida, permeata dal vero spirito della vita e dalla missione fondamentale di costruire un futuro di speranza. L'Arena di pace ci ha ricordato l'importanza dell'impegno collettivo per realizzare un mondo migliore.
    18 maggio 2024 - Alessandro Marescotti
  • MediaWatch
    SOS ("MayDay") di Stella Assange

    Il Giorno X per Julian Assange, più volte rinviato, arriva il 20 maggio

    “Lanciamo l'allarme per il 20 maggio, data della nuova udienza per Julian Assange.” Così ha postato su Instagram sua moglie, chiedendo ai suoi sostenitori nel mondo di raggiungerla davanti all’Alta Corte britannica a Londra la mattina del 20 oppure di manifestare ognuno nella propria città.
    16 maggio 2024 - Vincenzo Vita
  • Cittadinanza
    Esigenze militari e gestionali stanno dando forma alle nostre istituzioni scolastiche

    La scuola pubblica italiana, oggi, sta istruendo alla guerra o alla pace?

    Online il 2° Dossier dell'Osservatorio contro la militarizzazione delle scuole e delle università. Spaventa il numero delle attività svolte insieme tra militari e scuole in un solo anno. Non è una esagerazione, è in atto una deriva aziendalista e autoritaria nella scuola pubblica italiana
    14 maggio 2024 - Maria Pastore
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)