incontro

LORETO 2004 - "Sei tu la Dimora di Dio"

1 settembre 2004

"Sei tu la dimora di Dio" è il titolo del pellegrinaggio organizzato dall'Azione Cattolica a Loreto del 5 settembre a cui parteciperà anche il Santo Padre, oltre a migliaia di pellegrini provenienti da tutta Italia.
Il primo momento "comunitario" è previsto a Fano per la sera del 1 settembre quando, alle 21,30, ci sarà la festa di accoglienza presso l'Anfiteatro Rastatt.

Il momento centrale della permanenza nella diocesi di Fano, è rappresentato invece dalle iniziative di giovedì 2 settembre, diverse a seconda della fascia di età a cui sono indirizzate

Questo pellegrinaggio, aperto a tutti, è per l'Azione Cattolica Italiana un momento importante di rinnovamento interiore; l'AC infatti è una associazione di Laici che ha origini ben consolidate nella storia e nasce dal desiderio di partecipare attivamente alla vita della Chiesa. In passato l'azione Cattolica era vista come il braccio operativo della Chiesa - Gerarchia, oggi il suo ruolo è decisamente diverso e si pone come interfaccia tra laici e istituzioni ecclesiali. Per questo motivo l'incontro di Loreto riveste un ruolo importante per questa realtà Italiana che lavora quotidianamente a servizio della Chiesa.

L'evento avrà il suo culmine nell’incontro con il Santo Padre, Giovanni Paolo II, previsto per il 5 settembre nella piana di Montorso.

La scelta del luogo del pellegrinaggio dell' azione cattolica è semplice: Loreto rappresenta la casa, il luogo della vita quotidiana di Maria. Loreto ci invita ancora una volta ad essere comunicatori di Dio, custodi di una parola incarnata, voci che rompono il silenzio dell’umanità con il messaggio della Buona Novella. Ad attenderci, dopo un cammino lungo un anno, spiegano i giovani di AC, c’è quel “sì” al Padre spalancato sulla famiglia di Nazareth: spazio possibile per una vocazione continua a cui come laici e come associazione siamo tutti chiamati. Giunti dove tutto comincia - alle porte di un mistero e nel contempo in un ambiente semplice fatto di lavoro, famiglia, relazioni sociali - possiamo dunque fermarci e ripartire.

Alle nostre spalle un tratto del percorso di rinnovamento che ha visto tra le tappe più recenti dell'Azione Cattolica lo statuto rinnovato dall’assemblea straordinaria; di fronte a noi un progetto formativo che nella storia e nel significato di Loreto ha il suo cuore pulsante: con il suo battito vogliamo testimoniare il Vangelo nel mondo di oggi, partecipi delle tante iniziative in programma che animeranno i giorni del pellegrinaggio ed il dopo. Un dopo in cui, partendo dalle nostre motivazioni ideali, saremo chiamati a trasferire nel quotidiano la testimonianza concreta di nuovi impegni: rafforzare lo slancio per quella terra di missione che è la vita di ciascuno; costruire giorno per giorno diversi e più stabili legami di solidarietà continuando ad essere scuola di santità laicale. Loreto è l'orizzonte di questa aspettativa ed il respiro grande che dobbiamo imparare insieme. Insieme, dunque, affideremo alle mani di Maria L'AC del terzo millennio e il suo desiderio di continuare a servire la Chiesa Italiana.

Loreto 2004 vede impegnati i giovani di AC sul fronte di un rinnovamento profondo e di una proposta forte di formazione e di servizio che vuole coinvolgere quanti credono nel futuro dell’Azione Cattolica, un'associazione di laici cristiani che ha scelto di camminare insieme per capire meglio il valore del vivere la fede nel mondo; convinti che - anche in questa storia complessa - Dio continui a rendersi presente con il suo amore, vicino a ogni donna e a ogni uomo per condurli verso un'umanità piena e felice. La formazione è stata da sempre il cuore della nostra struttura organizzativa: formazione come esperienza in cui ogni persona cresce nella fede e può fare propri i grandi valori della libertà e della verità; della giustizia e dell’essere solidali. I ragagazzi di AC dichiarano: "Siamo orgogliosi di essere parte di una realtà che ha scelto la strada di una missione costante: tutti insieme, bambini, giovani, adulti e anziani crediamo nel valore di un servizio radicato nelle comunità parrocchiali, aperto a tutti e costantemente orientato all’annuncio. La nostra lunga storia - oltre 130 anni – ci stimola ad un’esperienza fresca e giovane. Consapevoli di voler trasformare nella concretezza del quotidiano quella che l’AC ritiene essere la sua profezia: comunione, interiorità, fraternità, fiducia, passione civile. Con questo spirito, forti di uno statuto rinnovato che ci richiama all’urgenza degli obiettivi già scanditi dal Concilio Vaticano II, ci mettiamo ora in cammino verso l’incontro nazionale di Loreto. Un pellegrinaggio più che un evento, un ideale percorso di conversione verso quel modello di santità laicale che abbiamo scelto e che ha ispirato la vita di un giovane come Alberto Marvelli; del quale il 5 settembre vivremo tutti insieme la beatificazione."

Per maggiori informazioni:
Azione Cattolica Italiana
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • feb
    29
    sab
    presentazione

    "Riace. Musica per l'Umanità" con intervista esclusiva a Mimmo Lucano

    presso Pia Fondazione via Del Lanico  n. 2 Malegno (Brescia) - Malegno (BS)
    Presentazione del libro: strtoupper(" "Riace. Musica per l'Umanità" con intervista esclusiva a Mimmo Lucano ") Premio Nobel per la Pace a Ican: ...
  • mar
    1
    dom
    evento

    Raccolta Rifiuti Volontaria - Plasticaqquà Taranto

    Parco Cimino, Via per San Giorgio Jonico, 74121 Taranto - Taranto (TA)
    Raccolta Rifiuti Volontaria - Plasticaqquà Taranto
    Domenica 1 marzo dalle ore 10:30 effettueremo una raccolta rifiuti volontaria presso Parco Cimino per ripulire il tratto di costa sottostante che ...
  • mar
    1
    dom
    evento

    Di ritorno da Gaza - GFF e Chef Rubio a Roma

    via degli armatori 2 - Roma
    l GAZA FREESTYLE incontra Gabriele Rubini, in arte Chef Rubio. Saranno presenti le attiviste e gli attivisti della carovana. Con noi, anche Meri ...
  • mar
    14
    sab
    evento

    Pillole di Nonviolenza - Viaggio sul pianeta "Conflitto"

    Centro educativo popolare - Via degli ACeri 1 - Firenze (FI)
    Pillole di Nonviolenza - Viaggio sul pianeta "Conflitto"
    Sabato 14 marzo , ore 9-18: Laboratorio "Viaggio sul pianeta conflitto". conduce : Monica Baldini . Una splendida opportunità per esplorare ...
  • mar
    21
    sab
    evento

    Manifestazione cittadina contro il razzismo

    Piazza Castello, PIAZZA CASTELLO, 10121 Turin - Torino (TO)
    Manifestazione cittadina contro il razzismo
    «Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di ...
  • apr
    18
    sab
    evento

    Il film L'Italia Liberata a Nova Milanese

    ARCI Nova - Enrico Rossi, Via Palmiro Togliatti, 6, 20834 Nova Milanese - Nova Milanese
    Il film L'Italia Liberata a Nova Milanese
    18/04/20. Nova Milanese, Arci Nova, ore 21. Proiezione del film "L'Italia liberata Storie partigiane" con Daniele Biacchessi.Organizzazione : Anpi, ...
  • apr
    24
    ven
    evento

    Sciopero globale per il clima

    Fridays For Future Milano, Piazza della Scala, 2, 20121 Milano - Milano (MI)
    Sciopero globale per il clima
  • mag
    9
    sab
    evento

    In bici per il GRAB e per ROMA

    Colosseo, Roma, Italia, Piazza Manfredo Fanti, 19 - Roma (RM)
    In bici per il GRAB e per ROMA
    Cicloescursione lungo il Grande Raccordo Anulare delle Bici ideato e progettato da VeloLove e finanziato dal MIT. Per scoprire i dettagli di questa ...

Ricerca eventi

Dal sito

  • Ecologia
    Non cita la VIIAS, ossia il documento principale che documenta il rischio sanitario non accettabile

    Perché non ci convince l'ordinanza del Sindaco di Taranto sull'ILVA

    Il Sindaco di Taranto - assieme alla Procura della Repubblica - era stato ufficialmente informato da PeaceLink dell’esistenza della VIIAS (Valutazione Integrata di Impatto Ambientale e Sanitario) e del rischio sanitario inaccettabile agli attuali livelli produttivi
    27 febbraio 2020 - Associazione PeaceLink
  • Ecologia
    Global Tiger Recovery Program (Piano di Recupero Globale della Tigre)

    Le mie tigri sono carbone e acciaio

    Tredici paesi casa della tigre selvatica, organizzazioni internazionali e società civile si sono riuniti in una piattaforma collaborativa per raddoppiare il numero di tigri selvatiche e crescere assieme in maniera sostenibile.
    16 febbraio 2020 - Luca Schepisi
  • Editoriale
    Discorso per la fiaccolata a Taranto del 26 febbraio 2020

    “La vera rivoluzione è prendersi per mano”

    A Taranto ci si ammala e si muore per produrre debiti. A Taranto l'ILVA perde 2 milioni di euro al giorno, 135 euro al giorno per ogni lavoratore. Oggi siamo più forti perché tutte le ragioni - anche quelle economiche - sono dalla nostra parte, geometricamente allineate come mai era accaduto prima.
    26 febbraio 2020 - Alessandro Marescotti
  • Voltana
    Un ricordo di mio padre

    Il fascismo, la guerra

    A vent’anni era ufficiale in Sicilia. Venne mandato in Jugoslavia. Catturato dai tedeschi, fu avviato in lager, prima in Polonia e poi in Germania. Il babbo era il bibliotecario clandestino dei prigionieri, che si scambiavano libri. Aveva ventidue anni, e rimase prigioniero fino ai ventiquattro.
    26 febbraio 2020 - Suor Franca Sartoni
  • Ecodidattica
    Videoconferenze per l'educazione ambientale

    Ecodidattica, prove tecniche di webinar

    Oggi abbiamo testato la piattaforma Jitsi, con cui è possibile collegarci da casa e da scuola. La modalità webinar nasce per far fronte all'aumento delle scuole collegate in rete, spesso distanti fra loro. Jitsi è una piattaforma gratuita e open source che non pone limiti di tempo
    25 febbraio 2020 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.32 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)