corso

62° Corso internazionale di Studi cristiani che si terrà alla Cittadella di Assisi dal Aprire un varco alla speranza

22 agosto 2004

Nel tempo delle ferite aperte, dell paura del non-senso e del disincanto, la speranza non e' forse una sfida?....
Parteciperanno tra gli altri:
Enzo Bianchi (priore della comunit?di Bose), Khalid Chaouki (presidente giovani musulmani d'Italia, Reggio Emilia), Luigi Ciotti (presidente di Libere e fondatore del Gruppo Abele), Tonio Dell'Olio (coordinatore nazionale di Pax Christi Italia), Maria Pia Garavaglia (vice sindaco di Roma), Flavio Lotti (coordinatore nazionale della Tavola della Pace), Oscar Luigi Scalfaro (senatore a vita, ex presidente della Repubblica).....

PROGRAMMA
domenica 22 agosto
ore 21,15 prolusione di Enzo BIANCHI, priore della Comunità di Bose

lunedì 23 agosto
mattina: il furto della speranza
Ilvo DAMANTI, sociologo – Giuliana MARTIRANI, geosofa – coordina Tonio DELL’OLIO, Coordinatore Nazionale di “Pax Christi”
pomeriggio:fragilità e splendore della speranza
Eugenio BORGNA, psichiatra
il filosofo e la sfida della speranza
Roberto MANCINI, filosofo – coordina Gianna GALIANO, volontaria della Cittadella
sera: la vita è bella - film di Roberto BENIGNI

martedì 24 agosto
mattina: la donna, speranza trasversale nel mondo globale
Elizabeth GREEN, pastora battista – Geneviève MAKAPING, antropologa – intervista a video a Khalida MESSAUDI, scrittrice algerina – coordina Rosino GIBELLINI, teologo
pomeriggio: la speranza, virtù eversiva
Lilia SEBASTIANI, teologa morale
sera: apariciòn con vida - recital di Anna GOEL, attrice

mercoledì 25 agosto
mattina: le religioni, arcobaleno di speranza?
Khalid CHAOUKI, islamico – Bruno DI PORTO, ebreo – Filomeno LOPES, cattolico – Rosanna VIRGILI, biblista – coordina Raffaele LUISE, giornalista RAI
pomeriggio: oriente e occidente: i differenti timbri della speranza
Marco GALLIZIOLI, fenomenologo delle religioni – testimonianza di Giovanna NEGROTTO, sorella pellegrina
sera: seminatori di futuro
filmati a cura di Renzo SALVI, giornalista RAI-TV e Dario BAREZZI, regista televisivo

giovedì 26 agosto
mattina: se la politica riapre i cantieri della speranza …
Luigi CIOTTI, fondatore “Gruppo Abele” – Maria Pia GARAVAGLIA, vicesindaco di Roma – Giorgio TONINI, senatore - coordina Flavio LOTTI, coordinatore “tavola della Pace”
pomeriggio: … “giustizia e pace si baceranno”
sintonie musicali del pianista Alessandro MARANGONI
relazione finale di Oscar Luigi SCALFARO, ex Presidente della Repubblica
sera: ”Dio contempla le nostre speranze” - preghiera interreligiosa a cura di Gianni NOVELLO, di “Pax Christi”


Per maggiori informazioni:
Segreteria Pax Christi
0552020375
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Lettera al Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani

    Richiesta di fermo batteria 12 cokeria ILVA per mancata messa a norma

    E' stato autorizzato uno scenario emissivo (6 milioni di tonnellate annue di acciaio) a cui corrisponde un rischio cancerogeno inaccettabile. Tutto ciò è acclarato dalla nuova VDS (Valutazione Danno Sanitario) sarà segnalato alla Procura della Repubblica
    15 giugno 2021 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
  • Laboratorio di scrittura
    Occorre appoggiare questa inchiesta e farne una bandiera di onestà e di trasparenza

    Dai veleni dell'Ilva al puzzo dell'inchiesta di Potenza

    Che l'Ilva inquinasse lo si sapeva. Ma qui si arriva a un livello di manipolazione delle istituzioni inusitato. Un sistema di potere occulto - con manovre bipartisan - ha tentato di fermare a Taranto l'intransigenza della magistratura prima dall'esterno e poi dall'interno.
    15 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    Produzione ILVA a Taranto

    Anche 6 milioni di tonnellate di acciaio sono troppe

    E adesso come faranno ad autorizzare 8 milioni di tonnellate/anno se già 6 mettono a rischio la salute della popolazione? Arpa Puglia, Aress e Asl fanno i calcoli ed emerge ciò che era ovvio. La VIIAS del 2019 aveva dato rischio sanitario inaccettabile a 4,7 milioni di tonnellate/anno di acciaio.
    20 maggio 2021 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Ilva, a Taranto pure lo Stato si è liquefatto

    Ma i soldi del recovery Plan non potrebbero risarcire Taranto dandole un futuro pulito?

    Dopo la sentenza di primo grado che ha condannato i Riva per disastro ambientale e disposto la confisca degli impianti, ed ecco emergere un’impressionante continuità di pratiche illegali finalizzate ad ammorbidire l’azione della magistratura.
    11 giugno 2021 - Gad Lerner
  • Ecologia
    Il fervido cattolicesimo dei Riva

    Inquinavano e credevano in Dio

    E' crollato definitivamente il sistema di potere che veniva benedetto e celebrato a Pasqua e Natale in fabbrica, con generose donazioni dai Riva all'ex arcivescovo di Taranto monsignor Benigno Papa.
    11 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)