convegno

Energie rinnovabili @ Lab Buridda

18 ottobre 2003
ore 16:30

come l'acciaio delle pentole in televendita

Programma: ore 16:30-18:30, la parola ai guru;
ore 18:30-chicelafàcontinua, dibattito aperto,
osservazioni & ratelle

INTRO
* La situazione energetica di oggi, Il sistema di produzione &
distribuzione fossile centralizzato. E ancora consumi, numeri, litri, tep,
chilowatt e altri misteri. Lo sapete quanto consumiamo?
* Conseguenze ambientali & sociali attuali e future... i tiggì
talvolta ne parlano
* Analisi degli usi finali (a che ci serve alla fin fine l'energia?)
e confronto con la produzione (come si fa e in che forma ci arriva?)

EFFICIENZA & RISPARMIO: le più possenti, pulite, economiche e rapidamente
installabili fonti energetiche di oggi
* Energia pregiata e calore (ovvero lo zen e la termodinamica),
spreco ed efficienza
* Cogenerazione
* Ma ci serve davvero tutta? Il Negawatt e altre meraviglie, ovvero
consumare molto meno e non accorgersene
* Casuccia mia, quanto mi consumi? I miracoli della bioedilizia e
della bioclimatica
* Carmageddon, trasporti ed altre catastrofi
* Usi & consumi, è tutta colpa loro o posso farci qualcosa? Consumo
energetico responsabile, ovvero come pesare sulle scelte e sulle tasse
degli altri

SOLE, VENTO E ALTRE RICCHEZZE: rinnovabili oggi e domani, pregi e difetti
sociali, economici e ambientali, tra global e local
* Le energie alternative sono davvero cenerentole?
* Solare termico, alla riscoperta dell'acqua calda
* Solare fotovoltaico, potenzialità del futuro e problemi del presente
* Eolico, oggi e domani
* Legna & biomasse, dai nonni a noi
* Acqua ieri, oggi e domani
* La rete "a rete", ovvero la produzione diffusa
* Immagazzinamento dell'energia, accumulo e ripompaggio
* Idrogeno, bufala o meraviglia?

CHE FARE?
* Strategia energetica attuale e strategie alternative
* Bastoni tra le ruote delle alternative, dove non servono incentivi
* Palanche, dove gli incentivi servono o servirebbero
* Dal dire al fare: ignoranza, preconcetti e punti di riferimento
* E Genova?
* Movimento, pedalare!

Parleranno:
Vincenzo Cenzuales, ambientalista, esperto di mobilità e trasporti, Genova
Mattia Pizzamiglio, progettista di impianti solari fotovoltaici e termici,
rappresentante per l'Italia della Jacques Giordano Industries (pannelli
solari termici), Genova
Andrea Podestà, Rete Lilliput - Oronero, fisico, ricerche in ambito
fotovoltaico, eolico e nucleare, Genova Giuseppe Rebella, installatore
pannelli solari termici e fotovoltaici, Genova
Giovanni Chersola, ingegnere, impegnato attualmente su un progetto di
sviluppo delle energie rinnovabili in Africa.

Il dibattito sarà trasmesso in diretta de Radio Babylon pirata Fm 106.1
Sabato saranno disponibili i link per scaricare in rete materiale relativo
all'incontro.


Per maggiori informazioni:
Radio Babylon
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Ecologia
    In occasione del vertice dei paesi del G20

    Lettera aperta ai ministri dell'Ambiente

    Di fronte ai sempre più frequenti disastri ambientali, dodici associazioni scrivono ai Ministri dell’Ambiente riunitisi a Napoli in questi giorni per esigere un’azione globale rafforzata e coordinata, non più rimandabile, per salvare il clima.
    23 luglio 2021 - Patrick Boylan
  • Editoriale
    Appello alla società civile

    Una riforma che favorirà l'impunità a molti inquinatori, alle cosche mafiose e alla malapolitica

    PeaceLink si associa al grido di allarme che proviene dal mondo della magistratura ed esprime forti timori rispetto alla riforma della giustizia. Se non siete d'accordo sulla riforma della giustizia condividete questo testo
    23 luglio 2021 - Associazione PeaceLink
  • Disarmo

    Leader del Congresso degli Stati Uniti spingono per una revisione progressiva della postura nucleare

    Dal team di PNND - Parliamentarians for Nuclear Non-Proliferation and Disarmament - giunge la notizia di questo importante appello indirizzato al Presidente Biden, per una revisione della Nuclear Posture Review
    22 luglio 2021 - Roberto Del Bianco
  • Economia
    Economia, occupazione, ecologia e mutamenti climatici

    L'acciaio "green" taglia del 75% la forza lavoro

    La cosiddetta "decarbonizzazione" dell'ILVA con forni elettrici basati su DRI richiede, secondo fonti sindacali, dai 350 ai 400 lavoratori per milione di tonnellate/anno di acciaio prodotte. Un taglio netto rispetto al 1.500 lavoratori per milione di tonnellate/anno di acciaio del tempo dei Riva.
    22 luglio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Editoriale
    La batteria 12 della cokeria dell'ILVA di Taranto va fermata

    Vince la cittadinanza attiva

    Vince contro le pretese dell'azienda di continuare a produrre nonostante tutto, nonostante la grave situazione sanitaria dovuta all'inquinamento. Impianti fuori norma, come la cokeria 12, non possono continuare a produrre.
    21 luglio 2021 - Associazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)