concerto

Subject (Furian, Bianchi, Scoca) a Parma al Tribeca Club per la rassegna ...JAZZ di Ritmika

24 ottobre 2004
ore 22:00

Furian, Bianchi e Scocca ed è subito…JAZZ
La rassegna...JAZZ, organizzata dall’Associazione Ritmika presso il Tribeca Club, entra nel vivo e per questo fine settimana propone un concerto di grandissimo interesse: il trio dei Subject, formazione presente da diversi anni sulla scena musicale italiana che vede come suoi artefici Marco Bianchi al piano, Maxx Furian alla batteria e Massimo Scoca al basso.
Il sound particolare, capace di assorbire influenze che variano dal jazz al rock, dalla classica al funk, ha colpito positivamente sia il pubblico che la critica. I Subject con i loro tre album pubblicati (tra i quali ricordiamo “Japanese Era” del 2002) hanno cercato di dare vita ad un linguaggio nuovo ed unico caratterizzato da una forza espressiva che rasenta attimi di violenza energetica alternati a dinamiche più sfumate e a varietà di colori timbrici che denotano il solido background di questi tre musicisti.
Marco Bianchi si definisce pianista, compositore ed arrangiatore, la sua musica prende spunto da matrici prettamente jazzistiche e si colora di latin, etnico, fusion, classica e non solo. In questi ultimi anni, oltre a suonare con i Subject, ha creato al fianco di Paolo Fedrighini un’interessante progetto lounge, chill e dub dal nome di “Paul&Mark”. La varietà del suo stile lo ha portato a lavorare al fianco di molti grandi artisti come Irene Grandi, Steve Smith, Laura Pausini, Ronni Johnes e tantissimi altri.
Al fianco di Bianchi ci sarà Maxx Furian, uno dei migliori batteristi presenti sulla scena italiana; allievo di Ellade Bandini e di Walter Calloni ha personalizzato il suo stile a Los Angeles grazie alla guida di Chad Wackerman, arrivando così a suonare a livelli straordinari. Si è cimentato praticamente in tutti i generi musicali mostrando ogni volta uno stile coinvolgente e personale; in ambito jazz ha accompagnato musicisti come Jeff Berlin, Gigi Cifarelli e Mark Harris.
A completare questo magnifico trio ci sarà il basso di Massimo Scoca, un altro artista ben conosciuto anche oltre i confini nazionali. Ha accompagnato star del rock e del pop come Bob Geldof, Brian Adams, John Martin e Lucio Dalla, così come grandi personaggi del mondo del jazz come Sonny Taylor, Tullio De Piscopo, Antonio Faraò e tanti altri.
Un concerto, come sempre, di grande livello per una serata davvero indimenticabile ad ingresso rigorosamente gratuito. L’inizio del concerto è previsto per le 22 circa. Per prenotazione cene rivolgersi al Tribeca Club in via Mazzini 1, Tel. 0521/504119. Per informazioni: Associazione Musicale Ritmika Scuoladimusica via Primo Groppi 32 a/b, Tel e fax 0521/200131.

Per maggiori informazioni:
Giacomo Gazzola
0521/200131
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Lettera al Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani

    Richiesta di fermo batteria 12 cokeria ILVA per mancata messa a norma

    E' stato autorizzato uno scenario emissivo (6 milioni di tonnellate annue di acciaio) a cui corrisponde un rischio cancerogeno inaccettabile. Tutto ciò è acclarato dalla nuova VDS (Valutazione Danno Sanitario) sarà segnalato alla Procura della Repubblica
    15 giugno 2021 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
  • Laboratorio di scrittura
    Occorre appoggiare questa inchiesta e farne una bandiera di onestà e di trasparenza

    Dai veleni dell'Ilva al puzzo dell'inchiesta di Potenza

    Che l'Ilva inquinasse lo si sapeva. Ma qui si arriva a un livello di manipolazione delle istituzioni inusitato. Un sistema di potere occulto - con manovre bipartisan - ha tentato di fermare a Taranto l'intransigenza della magistratura prima dall'esterno e poi dall'interno.
    15 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    Produzione ILVA a Taranto

    Anche 6 milioni di tonnellate di acciaio sono troppe

    E adesso come faranno ad autorizzare 8 milioni di tonnellate/anno se già 6 mettono a rischio la salute della popolazione? Arpa Puglia, Aress e Asl fanno i calcoli ed emerge ciò che era ovvio. La VIIAS del 2019 aveva dato rischio sanitario inaccettabile a 4,7 milioni di tonnellate/anno di acciaio.
    20 maggio 2021 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Ilva, a Taranto pure lo Stato si è liquefatto

    Ma i soldi del recovery Plan non potrebbero risarcire Taranto dandole un futuro pulito?

    Dopo la sentenza di primo grado che ha condannato i Riva per disastro ambientale e disposto la confisca degli impianti, ed ecco emergere un’impressionante continuità di pratiche illegali finalizzate ad ammorbidire l’azione della magistratura.
    11 giugno 2021 - Gad Lerner
  • Ecologia
    Il fervido cattolicesimo dei Riva

    Inquinavano e credevano in Dio

    E' crollato definitivamente il sistema di potere che veniva benedetto e celebrato a Pasqua e Natale in fabbrica, con generose donazioni dai Riva all'ex arcivescovo di Taranto monsignor Benigno Papa.
    11 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)