corso

Attac Roma promuove e presenta Universita' Popolare - Comprendere per Agire

5 novembre 2004
ore 19:00 (Durata: 2 ore)

Siamo lieti di annunciarvi che il 15 NOVEMBRE prendera' il via a Roma , l’Universita’ popolare - “Comprendere per Agire” -,una proposta di autoeducazione orientata all’azione promossa da attac-roma.

L’Università Popolare si propone di essere strumento di intervento nelle realtà locali tramite la promozione e la pubblicizzazione di corsi, seminari, laboratori sperimentali, riguardanti tematiche economico-sociali, ambientali e culturali cercando di ampliare gli strumenti di partecipazione sociale e politica.

A tal fine intende promuovere momenti di studio per riscoprire il piacere di un sapere libero, in un rapporto non gerarchizzato ma paritario, coordinandosi con Associazioni, gruppi e realtà presenti nel territorio per ampliare e favorire la partecipazione attiva agli incontri organizzati.

E’ importante sottolineare che questo progetto, per garantire il pieno diritto all’informazione libera e alla formazione degli individui, realizzerà i propri corsi in centri culturali, sociali, piccole librerie di quartiere, sedi di associazioni, scuole e laboratori territoriali.

Orario seminari: dalle 19:00 alle 21:00

Programma:

PRIMO CICLO. L' ECONOMIA INTERNAZIONALE

15 Novembre
Lo squilibrio economico mondiale
Relatrice: Giovanna Ricoveri - direttrice di Ecologia Politica

22 Novembre
La Globalizzazione dei commerci e delle finanze e i suoi attori: le istituzioni sovranazionali, le multinazionali, gli stati.
Relatore: Andrea Baranes - Campagna Riforma Banca Mondiale

29 Novembre
La finanziarizzazione dell'economia:
- Effetti sugli Stati. Le crisi asiatiche, la crisi messicana e la crisi argentina.
- Effetti sulle imprese. I casi Enron e Parmalat.
Relatore: Roberto Tesi alias GALAPAGOS de "il manifesto"

6 Dicembre
La privatizzazione dei Beni Comuni e dello stato sociale.
Relatore: Marco Bersani - ATTAC Italia

13 Dicembre
Le alternative possibili - laboratorio.
Alberto Castagnola Rete Lilliput
Maurizio Spedaletti Banca Etica
Vittorio Lovera Consorzio CAES/Rete Economia Solidale)

L'Università Popolare di Attac è gratuita e aperta a tutti.
Per accedere all'intero ciclo dei seminari chiediamo solo un rimborso spese di 10 euro.
A tutti i partecipanti verra' dato il CD "101 Granelli di Sabbia" ed i materiali del corso.

Per iscriverti, collaborare o proporre corsi, seminari, laboratori:
Tel - 338 1333247 328 1392890

Per saperne di piu' : www.attac.it - www.local.attac.org/roma

Per maggiori informazioni:
stefano guidi
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    Quattro giorni di cinema al femminile a Taranto

    Mostra del Cinema di Taranto dal tema «Lo sguardo della tigre»

    Storie di donne, testimonianze di vita di registe e attrici che da Afghanistan, Iran, Palestina e Marocco si danno appuntamento a Taranto.
    23 giugno 2022 - Fulvia Gravame
  • Pace
    I dati del sondaggio europeo ECFR dà i pacifisti in minoranza fra i Grünen

    I Verdi tedeschi e il pacifismo

    La maggiore percentuale di pacifisti in Germania non è fra i Verdi ma fra i socialdemocratici dell'SPD. Intanto il giornale Der Spiegel ironizza sui leader verdi tedeschi ribattezzandoli "verdi oliva" e raffigurandoli con tute militari verdi, elmetto e bazooka
    23 giugno 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti
    Oggi alla Camera dei Deputati

    Cosa rispondere a Draghi che dice: "L'Ucraina si deve difendere"

    Una difesa è tale quando riduce le sofferenze, i morti, i feriti, non quando li aumenta, ed è quello che sta avvenendo. Biden ha detto che occorre vincere e battere la Russia (cosa che si sta rivelando irreale); prima tutti dicevano "no all'escalation" ma poi è arrivato l'ordine: "Vincere".
    22 giugno 2022 - Alessandro Marescotti
  • Migranti
    Peacelink Common Library

    Siamo una società di pace? La criminalizzazione della solidarietà

    Mi sono avvicinata allo studio delle migrazioni, alla complessità delle storie che ogni rifugiato, richiedente asilo o migrante porta con sé. Perché le stragi delle frontiere marittime e terrestri sono catastrofi umanitarie. Qual è la nostra responsabilità? Qual è oggi il ruolo della società civile?
    21 giugno 2022 - Carmen Zaira Torretta
  • Sociale
    Uno studio sulla produzione di cacao

    Cacao amaro: lo sfruttamento minorile nella produzione di cioccolato

    Un nuovo studio dimostra i livelli dello sfruttamento minorile in Africa per la produzione di cacao. Solo in Costa d'Avorio e Ghana sono 1,5 milioni i bambini sfruttati
    25 ottobre 2020 - Katrin Gänsler
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)