manifestazione

due giorni per la pace e la democrazia

8 gennaio 2005

.Sabato 8 gennaio 2005
Ore 16.30 LA PACE E I BAMBINI - "La torta in cielo". CONCERTO PER I BAMBINI Testi di G. Rodari. A cura di P. Capodacqua

Ore 18.00 Dal progetto CITTADIAMOCI promosso dell’ass. PRATIKA di Arezzo, presentazione del libro:
HO DIRITTO AI DIRITTI raccolta di poesie e racconti che offrono un’occasione per riflettere sui
mutamenti sociali, sui diritti negati, taciuti e affermati e sui valori della solidarietà.
Saranno presenti Marco Vichi e Simone Giusti autori di alcune opere del libro, conduce Francesco Caremani
Ore 20.45 LA GUERRA COME È la guerra vista dalla parte delle vittime. Con contributi personali e filmati di GIULIO CRISTOFFANINI, medico di guerra. A cura di EMERGENCY, conduce Francesco Caremani

Ore 22.00 Per la grande musica d’autore:
CLAUDIO LOLLI in concerto
(ospite speciale: Luca Lanzi della Casa del Vento)
ingresso libero

Domenica 9 gennaio 2005
Ore 15.30 LA PACE GIOCANDO - animazione per bambini. si consigliano abiti ”colorabili”, niente frack né abito da sera… a cura della cooperativa L’Albero del Pane

Ore 16.00 NEVER MORE - riflessione sul tema della pace e sulle radici della cultura della guerra attraverso il teatro.
Prima parte. Con i ragazzi del laboratorio teatrale del liceo scientifico “G. Galilei” di Poppi condotto da Alessandra Aricò e Maria Antonietta Falco in collaborazione con la NATA
I ragazzi del laboratorio teatrale si confrontano con testi classici e moderne riscritture partendo dalla guerra di Troia come emblema e mito di fondazione della cultura occidentale. Durante l'incontro coordinato da Alessandra Aricò i ragazzi mettono in scena alcuni brevi interventi teatrali preparati per l'occasione.
ore 17.30 REPORTERS DI GUERRA- Guerra e informazione ai tempi del villaggio globale. Interverranno Toni Fontana, inviato de“L’Unità” tra i sequestrati in Iraq nella prima fase della guerra e Mariano Benni, presidente
agenzia MISNA dei Missionari Italiani, conduce Carlo Umberto Salvicchi, direttore di Informazione senza Frontiere. A cura di ARCI Nuova Associazione nell’ambito del progetto L.I.P.
Ore 21.30 NEVER MORE - riflessione sul tema della pace e sulle radici della cultura della guerra attraverso il teatro.
Seconda parte. "Il racconto di Cassandra"
. Lettura teatrale di Alessandra Aricò in collaborazione con la NATA
La celebre veggente figlia del Re di Troia dopo la caduta della città viene deportata a Micene da Agamennone, il re vincitore. Giunta di fronte alla porta dei leoni capisce che Agamennone sarà ucciso da Clitennestra e lei stessa subirà la stessa sorte. Mentre aspetta il momento fatale ripercorre con la mente la propria vita marcata dalla diversità e gli eventi della guerra di cui è stata testimone e vittima. La guerra più famosa di tutti i tempi raccontata non dagli eroi-carnefici, nè dagli storici al servizio dei vincitori, ma da una donna, una degli sconfitti, un personaggio reso scomodo dal dono della visione inteso come capacità di vedere la realtà per quello che è, al di là delle mistificazioni del potere, in un mondo in cui si preferisce essere ciechi, sordi e muti di fronte alla strage che si sceglie inevitabile.
tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

Per maggiori informazioni:
francesco tinti
3336397593
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)