seminario

Scuola Educazione alla Pace

4 marzo 2005
ore 17:00 (Durata: 2 ore)

Flavio Lotti (Tavola della Pace)
“Un’esperienza: l’ONU dei popoli”

Perché non sia un'utopia
Guardarsi attorno per conoscere meglio il mondo in cui viviamo e le sue dinamiche, fare scelte di giustizia, educare e partecipare: sono questi gli atteggiamenti con cui oggi possiamo cominciare a costruire la Pace partendo da noi.
Dobbiamo farlo senza ingenuità, consapevoli che tocca a noi e che ogni minuto perso è un minuto sottratto a qualcuno.

Per quanto sopra esposto riteniamo sia importante realizzare un percorso di confronto e formazione che

contribuisca a far acquisire una conoscenza critica delle dinamiche socio – economiche, politiche ed ambientali presenti nel mondo e delle loro conseguenze sia nel macro che nel micro livello;
aiuti a far prendere coscienza dell’incidenza delle scelte ( o delle non – scelte) di ciascuno;
favorisca la conoscenza di stili di vita ed atteggiamenti improntati alla nonviolenza;
permetta di venire a contatto con esperienze concrete.
La Scuola pertanto è aperta a quanti: educatori, insegnanti, studenti, genitori, operatori sociali, giovani, giovani in servizio civile, politici, semplici cittadini, desiderino farsi “operatori di pace”. Siamo convinti, infatti, che la pace possa diventare l’obiettivo per una progettualità sociale, politica, culturale, educativa, ecclesiale solo se ci sono persone che, oltre che auspicarla, si attivano per realizzarla. Il nostro impegno è costruire e proporre esperienze che aiutino altri a maturare questa consapevolezza.

Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Taranto Sociale
    La crisi peggiore a Taranto

    Al voto mentre l’Ilva si spegne cadendo a pezzi

    ArcelorMittal, a rischio fuga, chiude nuovi reparti. Atri mille operai i cassa integrazione. Produzione ferma, incidenti ormai continui: "Ormai non c'è più sicurezza".
    Francesco Casula
  • Pace
    21 settembre 2020

    ONU, giornata internazionale per la pace

    Lo slogan è "plasmare la pace insieme". L'Assemblea Generale dell'ONU lancia un importante messaggio affinché sia dichiarato il cessate il fuoco in tutte le zone di conflitto e vengano rafforzati gli ideali di nonviolenza che possono accomunare i popoli.
    21 settembre 2020 - Redazione PeaceLink
  • Sociale
    L’educazione per la cittadinanza attiva e globale

    In direzione ostinata e contraria: l'esperienza insegnante

    L'importanza di scrivere testi su valori come la solidarietà, l’uguaglianza, la pace, la multiculturalità, l’educazione civica, l’ambiente e sui problemi come il bullismo e le sue risoluzioni come la nonviolenza.
    20 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Per un'informazione civile che vada oltre spot e comizi senza contraddittorio

    Punta Izzo e tutela delle coste, 6 domande agli aspiranti Sindaco

    Sono 5 i candidati in corsa per la poltrona di Sindaco alle elezioni municipali di Augusta del 4 e 5 ottobre. A loro gli attivisti di Punta Izzo Possibile hanno rivolto 6 domande sui temi della tutela del paesaggio e del patrimonio costiero. Beni comuni primari da difendere.
    19 settembre 2020 - Gianmarco Catalano (Coordinamento Punta Izzo Possibile)
  • Alex Zanotelli
    Acqua

    Tradimento a 5 stelle

    Siamo ormai al decimo anniversario del Referendum sull’acqua. Il 12-13 giugno 2011 ben 26 milioni di italiani avevano votato a favore della gestione pubblica dell’acqua. Ma dopo dieci anni la politica non è ancora riuscita a tradurre in legge questa decisione fondamentale del popolo italiano.
    17 settembre 2020 - Alex Zanotelli
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)