festa

L’ESSENZA della PRESENZA Festival delle culture – I Edizione

20 maggio 2005

Venerdì 20 maggio - dalle ore 16.00 alle ore 24.00

Le radici del futuro

Ore 16.00 apertura ufficiale Festival

19.00
percussioni, danze e canti dalla Nigeria con:
- Afesan Igbabonelimi & Asonogun Dance
- Igbo Women Dance
- Edo Traditional Drums

21.00
- Concerto di Pape Siriman Kanouté ed il Gruppo Mandé.
Un viaggio nella tradizione della musica popolare mandinga, senegalese con suggestioni afro-jazz diretta da un grande griot, maestro di Kora,

22.30

- Sabar e animazioni “Faux Lion” con Mor Awa Niang e Ass.
Donne senegalesi che conversano con canti e balli mentre gli uomini sono
alle percussioni

Sabato 21 maggio - dalle ore 16.00 alle ore 03.00

La vita è l’arte dell’incontro

Dalle 18.00 alla 24.00

Capoera – danze dal Brasile

I Bambini Portoghesi

Dave Kaye & The Australian Acoustic Trio

P. Jakova e Pranvera - Danze e canti dall’Albania

Danze dalle Filippine: “Mabuhay”

Caracoles – canti di lotta e libertà

Gnawarai – Musiche dal Maghreb

Le Rocher – concerto gospel dal Congo

Pico due – canti tradizionali colombiani

Da mezzanotte – Fuori lo straniero che è in te: Discoteca etnochic a cura di Radio Xenox

Domenica 22 maggio - dalle ore 16.00 alle ore 24.00

... in cammino

20.00
– Concerto del gruppo Otyyot – Viaggio nelle sonorità delle diaspore ovvero la dispersione del popolo ebraico come fonte d’ispirazione

21.30
- Consegno del premio all’intercultura “Ravenna oltre i confini”

22.00
– Concerto di Santino Spinelli e Alexian Group - canti, danze, musiche e poesie in lingua romanì - Un viaggio nella storia e nell’anima di un popolo in cammino.

L'INGRESSO A TUTTI GLI SPETTACOLI E' GRATUITO

In tutte tre le giornata, dalle ore 18, nella tenda berbera allestita
all’esterno: canti e percussioni del Maghreb
Tenda allestita da La Kasbah, ristorante tipico marocchino – Via Marina 120 San Mauro Mare

In tutte tre le giornate, dalle ore 16.00, SUQ, mercato di artigianato etnico e amenità varie

Mostre

Metropolitana 57 (Pittura contemporanea sul tema “La detenzione”)

Mostra fotografica “Album di famiglia – nuovi paesaggi urbani”

Esposizione di sculture africane

“Usi, costumi e tradizioni degli extraeuropei”, fotografie, pittura, costumi e oggetti, Galleria Fabbri - Via Diaz 16 – Ravenna, dal 14 al 29 maggio 2005.

L’ESSENZA DELLA PRESENZA
Festival delle culture – I Edizione
Ravenna 20, 21, 22 maggio 2005

Pala De Andrè
Viale Europa, 1
48100 Ravenna

Evento organizzato da: Comune di Ravenna – Assessorato all’immigrazione, Rappresentanza dei cittadini Extra-UE in collaborazione con le associazioni di immigrati.

Direzione artistica
Tahar Lamri

Organizzazione e gestione
U.O. politiche per l’immigrazione:
Francesco Bernabini
Bruna Francavilla
Giampaolo Gentilucci

Info
0544 591876 (organizzazione)
0544 482050 (amministrazione)
347.0445371 (direzione)

Per maggiori informazioni:
Tahar Lamri
347.0445371
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Conflitti
    Un forum per promuovere un appello contro la guerra

    Il conflitto in Ucraina e il ruolo del movimento per la pace

    In questa pagina web riportiamo le voci di tutti coloro che stanno partecipando ai webinar di PeaceLink con lo scopo di definire una piattaforma comune di obiettivi finalizzati a evitare una degenerazione dell'aspro confronto in atto fra la Russia e la Nato
    22 gennaio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Taranto Sociale
    Lo conferma lo studio dell'OMS

    Le emissioni dello stabilimento ILVA continuano ad essere incompatibili con la salute pubblica

    Da ora in poi, con i dati OMS che vanno a confermare le precedenti Valutazioni Danno Sanitario, non si può più considerare normale una situazione anomala. Questo rapporto dell'OMS a nostro parere costituisce notizia di reato.
    22 gennaio 2022 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)