concerto

TERRE VERDIANE JAZZ ORCHESTRA Terre Verdiane Jazz Festival

22 luglio 2005
ore 21:30

Franco Ambrosetti-tromba
Emilio Soana-tromba
Gigi Ghezzi-tromba
Gianluca Ambrosetti-sax soprano
Gabriele Comelio-sax alto
Giulio Visibelli-sax tenore
Mauro Parodi-trombone
Rudy Migliardi-basso tuba
Riccardo Fioravanti-contrabbasso
Claudio Angeleri-pianoforte
Stefano Bagnoli-batteria

L’Orchestra Jazz delle Terre Verdiane, al suo debutto in questa prima edizione del Festival, costituisce la base di partenza di un nuovo e ambizioso progetto: l’idea è quella di creare un laboratorio in continua evoluzione creando ogni volta contesti nuovi e inediti e che interagisca in maniera continuativa con i migliori musicisti dell’ambito jazz nazionale e internazionale.
Un vero e proprio work in progress che per l’occasione ha riunito una formazione con numerosi artisti che hanno scritto una pagina importante del jazz italiano e non solo, attorno al trombettista Franco Ambrosetti.
Questi in breve i tratti salienti che caratterizzano l’ultimo degli appuntamenti del Festival, una serata tutta dedicata ad artisti nazionali e senza dubbio un’opportunità unica per rivedere e risentire riuniti sullo stesso palco musicisti quali Emilio Soana, Claudio Angeleri e Stefano Bagnoli al fianco di uno dei più stimati e talentosi artisti italiani: Franco Ambrosetti.
Un repertorio che si muove attraverso standard come per esempio Yes or No di Wayne Shorter e composizioni dello stesso Ambrosetti (Ten and Eleven e Rio Morena) passando per brani del pianista e compositore George Gruntz con il quale il trombettista originario di Lugano ha intessuto un lungo e proficuo rapporto di collaborazione.

Per maggiori informazioni:
Ass.ne Musicale Ritmika
0521-030573
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    A cura di Max Perrini

    Video su Taranto, l'ambiente e la salute

    Il Comitato cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto ha creato un canale su Youtube. Vi riportiamo il link per accedervi
    Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    E' in Germania, ha 220 mila abitanti e ha creato 13 mila posti di lavoro nella green economy

    Friburgo, i sette impatti della Green City

    Non e' una citta' ma una esperienza di anticipazione del futuro; nel tempo indicativo esiste il 'futuro anteriore' e Friburgo e' qualcosa che viene prima del futuro. Questi sono i primi sette impatti che Friburgo ha avuto su di me
    20 luglio 2012 - Alessandro Marescotti
  • Citizen science
    Open Data Sicilia 2021

    Monitoraggio della qualità dell'aria in provincia di Siracusa

    PeaceLink presenta una semplice ma importante iniziativa per liberare i dati del monitoraggio ambientale e renderli così fruibili a tutti
    16 aprile 2021 - Francesco Iannuzzelli
  • Latina
    Nelle presidenziali dell’11 aprile il maestro rurale Pedro Castillo al ballottaggio

    Perù: al 1° turno spunta un marxista conservatore

    Se la vedrà con la destrissima Keiko Fujimori. Castillo ha ottenuto voti soprattutto nel Perù profondo, dagli indigeni e dai cosiddetti ninguneados, ma le sue posizioni in tema di diritti civili sono profondamente conservatrici
    16 aprile 2021 - David Lifodi
  • Latina
    Costa Rica

    Apicoltori esigono proibizione del Fipronil

    Muoiono 250.000 api al giorno per intossicazione da pesticidi
    14 aprile 2021 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)