evento

11° CAPITOLO DEI GIOVANI

9 settembre 2005

Capurso (Ba) – Nel 1992 c’era addirittura Mons. Tonino Bello ma nei dieci precedenti Capitoli: da padre Alex Zanotelli a padre Raniero Cantalamessa a don Mazzi, a Ernesto Oliveiro a Paola Bignardi a mons. Brigantini. L’elenco è veramente lungo.
Sono alcuni ospiti delle precedenti edizioni del Capitolo dei Giovani, l’evento che coinvolge centinaia di Giovani provenienti dalle varie diocesi e parrocchie della Puglia e del Molise. E’ un momento di aggregazioni di gruppi “una delle poche esperienze di comunione ecclesiale, organizzate in Italia, che vede coinvolti i giovani provenienti dalle realtà parrocchiali”(Mons Sigalini)
I ragazzi fremono. Alcuni hanno già chiesto il permesso ai genitori o le ferie al lavoro. Altri porteranno i figli al seguito, altri le proprie ragazze. Qualcuno, sta già sorridendo pensando alle ultime esperienze capitolari o quasi si commuove ricordando: "Al primo Capitolo a Sepino conobbi i frati e quattro anni dopo sempre durante un Capitolo indossai il saio francescano nella vestizione solenne". A parlare è fra Roberto, 32 anni di Trani, un frate minore francescano.
Un altra affezionatissima è Mariangela, 29 anni di Bitetto che durante un Capitolo di tanti anni fa riconobbe la propria vocazione al matrimonio negli occhi di Michele, di Mottola, che a giugno prossimo sposerà. Di storie come queste ce ne sono tante e basta sfogliare il lungo album di ricordi per capire come realmente un Capitolo possa cambiare la vita.
Loro, i giovani, hanno almeno diciotto anni, ma le eccezioni non sono poche; sono ragazzi che provengono dalle varie diocesi e parrocchie della Puglia ed il Molise. Studenti, ragazzi in carriera, neo genitori, volontari, addirittura alcuni atei. Spesso sono attirati dalla voglia di gioire, cantare e stare con gli altri ma dietro c’è una forza misteriosa che li porterà a “fare della propria vita qualcosa di grande”. Chi ci lavora dietro lo sa bene, è padre Giancarlo Li Quadri Cassini, direttore del Centro di Pastorale Giovanile e Vocazionale dei frati minori e organizzatore del Capitolo dei Giovani. “Molti dei giovani che verranno daranno un senso a tante risposte, magari nate in seguito alla GmG di Colonia. Saranno tre giorni indimenticabili che sicuramente lasceranno un segno indelebile in molti di loro".

Tutto infatti si svolgerà il secondo week-end di settembre dal nove all’undici e dalle premesse anche questa volta sarà un tripudio di gioia e preghiera. Insomma questi frati le studiano tutte!
La formula è sempre la stessa ormai da anni: un mix di festa e preghiera.
Le novità sono un po’ dovunque e così chiacchierando con i responsabili scopriamo che quest’anno ci sarà un flashback dedicato a Giovanni Paolo II e addirittura degli artisti di strada, i clown e delle suore “molto particolari” a colorare il momento di aggregazione nel quale gli stand hanno fatto da padrone negli anni passati.
La finalità del Capitolo è infatti l’aggregazione dei movimenti ecclesiali, dei gruppi e delle associazioni e ritrovarsi con gli altri giovani per gioire in Cristo fa parte ormai dello stile del Capitolo. Ecco il motivo del successo degli anni passati.

Giusto per citarne alcuni a Capurso ci saranno don Oreste BENZI (Associazione Giovanni XXII) Rita BORSELLINO (vice presidente Associazione LIBERA) Alessandra BORGHESE (giornalista e scrittrice)
Inoltre: Mons. Francesco CACUCCI (Arcivescovo di Bari-Bitonto) fr.Donato SARDELLA (Ministro Provinciale dei frati minori) Mons. Domenico SIGALINI (Vescovo di Palestrina) Mons. Pietro FRANGELLI (Vescovo di Castellaneta e delegato della Conferenza Episcopale Pugliese per la Pastorale Giovanile) don Alessandro AMAPANI (vice direttore della Pastorale Giovanile della CEI).
Ma i veri protagonisti saranno loro: i giovani che parteciperanno all’evento. I vari gruppi e le associazioni saranno presenti con i loro stand, come avviene ormai di consueto sin dal 1992, ma non mancheranno i momenti di colore e di festa come lo spettacolo di Antonella RUGGIERO and Hope MUSIC Group con la presentazione di Marco Federici. Aggirandosi fra gli stand poi non mancheranno i banchetti delle tante associazioni che stanno chiedendo di partecipare.

L’evento è organizzato dal Centro di Pastorale Giovanile-Vocazionale e dalla Gioventù Francescana dei frati minori di Puglia e Molise in collaborazione con la Pastorale Giovanile dell’Arcidiocesi di Bari-Bitonto Avrà inoltre il patrocinio oltre che del Comune di Capurso anche della Provincia di Bari e della Regione Puglia. Per informazioni e iscrizioni www.fratiminorivoc.it

Per maggiori informazioni:
Roberto Maraglino
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • lug
    6
    mer
    convegno

    Università di Firenze - Affrontare la distorsione della Shoah sui social media

    6 LUGLIO 2022 ORE 17:00 AFFRONTARE LA DISTORSIONE DELLA SHOAH SUI SOCIAL MEDIA. INDICAZIONI PER GIORNALISTI, OPERATORI DELL'INFORMAZIONE E DELLA ...
  • lug
    7
    gio
    presentazione

    Scritti contro la guerra nella città di Bollate

    PIAZZA CARLO ALBERTO DALLA CHIESA n. 30 - Bollate (MI)
    COMUNE DI BOLLATE PRESSO LA SALA CONVEGNI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI BOLLATE CENTRO PIAZZA CARLO ALBERTO DALLA CHIESA n. 30 Giovedì 7 luglio ...
  • lug
    9
    sab
    presentazione

    Angelo Gaccione a Piacenza con la raccolta poetica Spore

    Via Genocchi n. 17 - Piacenza - Piacenza (PC)
    PICCOLO MUSEO DELLA POESIA DI PIACENZA; Sabato 9 luglio 2022, a partire dalle ore 18,00; Il Piccolo Museo della Poesia; Chiesa di San Cristoforo; Via ...
  • lug
    10
    dom
    concerto

    Concerto di violino e organo storico

    Santuario Santa Maria del Canneto a Gallipoli - Gallipoli (LE)
    *VIOLINO* : N. Paganini: Capriccio n. 24 *ORGANO* : W. A. Mozart: Ave Verum Corpus J. S. Bach: Concerto in C minor (BWV 981) after B. Marcello's ...
  • lug
    18
    lun
    campo

    Campi estivi Mir mn

    Vari - Varie
    Campi estivi di studio lavoro su tematiche nonviolenza in luglio e agosto. Contatti sulle schede Centro studi Sereno Regis
  • lug
    18
    lun
    campo

    Campi estivi Mir mn

    Vari - Varie
    Campi estivi di studio lavoro su tematiche nonviolenza in luglio e agosto. Contatti sulle schede
  • lug
    24
    dom
    campo

    Dragon dreaming

    Via san Domenico di Cesaro 7 - Faenza (RA)
    Sarà una settimana dedicata all'approfondimento del Dragon Dreaming e la Permacultura. Dall'Australia un metodo efficace ed entusiasmante che ...

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Latina
    Lo sciopero conclusosi il 30 giugno ha sancito risultati significativi per le comunità indigene,

    Ecuador: vittoria indigena, ma Lasso resta in sella

    Tuttavia il presidente è rimasto al suo posto e la sensazione prevalente è che le turbolenze politiche nel paese non siano concluse
    6 luglio 2022 - David Lifodi
  • CyberCultura
    Hypermapping

    Software per imparare a pensare

    Come usare i software di personal knowledge management per prendere appunti, connetterli e condividerli, sviluppando alcune competenze chiave di cittadinanza come quella di "imparare a imparare" e di "imparare a collegare". Appunti sull'utilizzo delle reti semantiche a scuola
    5 luglio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti
    Da UDIK – Unione Donne Italiane e Kurde

    Comunicato in difesa del popolo kurdo e dei valori dell’Occidente

    Cedendo al ricatto della Turchia, la Nato ha aperto le sue porte alla Finlandia e alla Svezia e le ha chiuse alle leggi e ai trattati europei, alla giustizia, ai diritti umani e ai valori fondanti delle democrazie dell’Occidente.
    5 luglio 2022 - UDIK – Unione Donne Italiane e Kurde
  • Citizen science
    Democratizzazione dei dati ambientali

    L'inquinamento dell'aria a Roma

    La mappa dei dati rilevati e dei modelli di previsione georeferenziati. Una panoramica degli impatti sulla salute della popolazione. Alcuni strumenti di citizen scienze per la didattica ambientale basata sul'ecologia della vita quotidiana.
    1 luglio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Conflitti
    Ed ecco rimosso il veto di Erdogan all'ingresso nella NATO dei due Paesi baltici!

    Un capro espiatorio per la "democrazia" occidentale

    La NATO ha aperto la porta a Svezia e Finlandia, chiudendo la porta della giustizia e dei diritti ai Kurdi; questo comportamento ha dato via libera e garanzie ad Erdogan per giustificare ogni sua azione militare in Rojawa contro i partigiani kurdi e la politica interna in Turchia.
    4 luglio 2022 - Gulala Salih (Donna curda cittadina italiana. Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)