festa

FESTA DELL' UNITA' all'Insegna delle problematiche sociali-ambientali nel territorio

9 settembre 2005

Festa dell'Unità a Trentola-Ducenta (Caserta) 9-10-11 settembre

Al via dal prossimo 9 settembre,la tre giorni della Festa dell'Unità
che si svolgerà nella piazza antistante il plesso che ospita le scuole medie .
Giornate piene all' insegna della politica , incontri ,dibattiti musica e teatro.
Si affronteranno i grossi problemi sociali -ambientali che incombono nel
territorio e quali le prospettive per il futuro.
Previsti tre incontri politici:il presidente della provincia Sandro De
Franciscis ,che terrà un dibattito con i ragazzi della Sinistra Giovanile
provinciale che arriveranno nella cittadina nella prima giornata del venerdi;
Sabato 10 è previsto un dibattito sulle problematiche ambientali nella provincia
tra il consiglio regionale dei DS e il consigliere di FI Giuseppe Sagliocco.
Domenica 11 sarà la volta di un dibattito sul tema dell'integrazione in
Terra di Lavoro fra il consigliere provinciale,il sindaco Michele Griffo,
il capogruppo provinciale del Ds Pietro Paolo Ciardiello e Mario Basco
consigliere dei verdi.Previsti ancora altri dibattiti tra i segretari politici locali
circa il futuro del paese."Una riflessione-dichiara -il segretario cittadino dei DS
Nicola Russo- a 360 gradi su tutte le questioni di interesse strategico nel paese"
Al dibattito dovrebbero partecipare alcuni sindaci fra cui:Nicola Picone,
fratello di Enzo Picone,il responsabile locale di FI e Nicola Pagano del
Nuovo PSI .Seguiranno come si diceva all'inizio momenti di musica e teatro
nelle rispettive serate .
Per la promozione di una cultura di Pace previsto il concerto (9 sett.)
dedicato alla Pace ,i diritti sociali-umano-ambientali contro guerra ,terrorismo
e povertà di Agnese Ginocchio cantautrice pacifista impegnata nel movimento
nazionale per la pace .Seguirà il concerto del gruppo rap 24 Grana (10 sett.)
e a chiudere la tre giorni della festa DS una rappresentazione teatrale in due atti
unici:"Cupido spezza e spazza"di E.De Filippo e "La Sceneggiatura" ,
rappresentate da una compagnia di teatro non stabile di Napoli affiliata
all'associazione umanitaria Misef,che da anni aderisce alla festa della quercia
rossa. Allestimenti di stand di prodotti tipici , gastronomia locale e leccornie varie
a riempire la piazza. Presente anche lo stand del commercio equo e solidale.
Lungo il percorso sito in via Firenze saranno presenti banchi di cultura e storia della
sinistra per accogliere chiunque prenderà parte alla festa dell'Unità.

Per maggiori informazioni:
ing.Russo Nicola
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Disarmo
    Per un'informazione civile che vada oltre spot e comizi senza contraddittorio

    Punta Izzo e tutela delle coste, 6 domande agli aspiranti Sindaco

    Sono 5 i candidati in corsa per la poltrona di Sindaco alle elezioni municipali di Augusta del 4 e 5 ottobre. A loro gli attivisti di Punta Izzo Possibile hanno rivolto 6 domande sui temi della tutela del paesaggio e del patrimonio costiero. Beni comuni primari da difendere.
    19 settembre 2020 - Gianmarco Catalano (Coordinamento Punta Izzo Possibile)
  • Alex Zanotelli
    Acqua

    Tradimento a 5 stelle

    Siamo ormai al decimo anniversario del Referendum sull’acqua. Il 12-13 giugno 2011 ben 26 milioni di italiani avevano votato a favore della gestione pubblica dell’acqua. Ma dopo dieci anni la politica non è ancora riuscita a tradurre in legge questa decisione fondamentale del popolo italiano.
    17 settembre 2020 - Alex Zanotelli
  • Latina
    Violenta risposta della Polizia a seguito delle proteste per l’omicidio dell’avvocato Javier Ordoñez

    Ancora repressione e morti in Colombia

    L'assenza del presidente Duque in occasione della commemorazione delle vittime del 9 settembre rappresenta un ulteriore oltraggio alla società civile colombiana.
    18 settembre 2020 - David Lifodi
  • Storia della Pace
    Dalle pagine dello storico Erodiano

    L'antimilitarismo popolare durante l'impero romano

    Publio Elvio Pertinace fu proclamato imperatore il 1º gennaio 193 e regnò per tre mesi, prima di essere assassinato dai pretoriani il 28 marzo 193 dopo Cristo.
    15 settembre 2020
  • Pace

    Sulla mia detenzione amministrativa: l’astrofisico Imad Barghouthi scrive dalla prigione

    la detenzione amministrativa consente a un comandante militare di ordinare il tuo arresto sulla base di verbali segreti e senza processo
    14 settembre 2020 - Rossana De Simone
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)