festa

Giornataperta per la pace

11 settembre 2005
ore 10:00

Al Tendone di Piazze Solidali sono in vendita i biglietti per la marcia per la pace Perugia-Assisi dell'11 settembre
Per chi non può partecipare alla marcia, Piazze Solidali (Largo Marinai d'Italia) organizza una "Giornataaperta per la Pace" proprio per l'11 settembre dalle ore 10 del mattino alle ore 10 di sera
Una giornata in cui si leggeranno poesie, racconti, interventi di chiunque voglia partecipare…
Proiezione di video e canzoni per la pace
Ricorderemo che l'11 settembre è un triste anniversario anche del colpo di stato in Cile, con letterure e video…
Nel pomeriggio dalle ore 16.30 laboratori di pittura (tema pace) e di riciclo materiali per bambini
Alle ore 18 giocheremo con gli amici del "2" (San Vittore) al Criminal mouse (gioco creato proprio in carcere dai carcerati in collaborazione con Terre di Mezzo), il gioco sarà fatto da pedine viventi
E poi artisti di strada, gara di scopa d’assi, il gioco della boycottega e quello del “Di che acqua sei?” e… ognuno proponga quel che vuole....
Si pranzerà e cenerà nel segno della condivisione (ognuno porta qualche cosa e si dividerà) A tal proposito Piazze Solidali proporrà la "Sangria Paloma Blanca" (frutta e Malvasia (bio) dolce bianca di San Colombano) ed il frappè al gusto "gelato", per non dimenticare il famoso "Cuba mas libre" (ron de Cuba e guaranito)
Alle ore 19,30 un grande girotondo della pace attorno alla Piazza

Chi resta a Milano è invitato a partecipare ed a organizzare eventi
info: Luisa Motta 3383727123 louise@consumietici.it

Per maggiori informazioni:
luisa motta
3383727123
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Il Pentagono finalmente ammette l’«orribile errore»

    Il drone americano a Kabul ha fatto una strage di civili

    Un missile americano il 29 agosto ha ucciso 10 persone innocenti. Zamarai Ahmadi, obiettivo del drone, lavorava per una organizzazione umanitaria Usa. Non trasportava esplosivo, ma «taniche d’acqua per la sua famiglia». Il generale Mark Milley aveva inizialmente definito l’attacco «giusto».
    19 settembre 2021 - Marina Catucci
  • PeaceLink
    L’obiezione di coscienza di Daniel Hale

    Italiani per Hale

    L’ex analista dell'intelligence Usa è in carcere perché ha svelato i danni collaterali dei droni. Ha detto: "Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre". Alex Zanotelli aderisce a questa campagna e dice: “Daniel Hale è un eroe del nostro tempo, è un dovere sostenerlo".
    18 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Sociale
    Sul programma televisivo Forum

    Basta! Anche io ora dico la mia

    Violenze maschili contro le donne, patriarcato, femminicidi anche in vita: la testimonianza di Ilaria Di Roberto – scrittrice, artista, attivista femminista radicale, vittima di violenza e cyber bullismo – dopo le parole di Barbara Palombelli.
    19 settembre 2021 - Alessio Di Florio
  • Editoriale
    Questo video mostra l’uccisione spietata di un civile disarmato afghano

    Perché la maggioranza degli afghani ha preferito i Talebani agli occidentali?

    Il noto programma TV australiano “Four Corners”, simile a “Report” e “Presa Diretta” in Italia, ha ritrasmesso il video di un soldato australiano mentre uccide un civile afghano a sangue freddo. Si riaccende la polemica intorno alle “forze speciali” e a come vengono addestrate.
    13 settembre 2021 - Patrick Boylan
  • Disarmo
    Comunicato stampa di Stop RWM e Madri contro la repressione

    "Non vogliamo la fabbrica di bombe"

    Il 23 settembre ci sarà la prima udienza in Consiglio di Stato contro la fabbrica di bombe RWM (Domusnovas, Sardegna) per il ricorso sporto da Italia Nostra, USB, CSS-Assotziu Consumadoris.
    17 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)