evento

SETTIMANA AFRICANA REGIONALE (VIIIa ed.ne) INSIEME CON L’AFRICA PER UN FUTURO COMUNE

26 settembre 2005
ore 11:00


Lunedi’ 26 - Aula Magna dell’Istituto di Scienze Sociali in via Tomassoni
ore 11.00 • Saluto delle Autorità e inaugurazione delle Mostre
• Passeggiata in Africa, Vieni a giocare con i bambini africani e Stop all’Aids
ore 9-13 e 17-19 (orario delle visite alle Mostre) dal 26 Settembre all’8 Ottobre
(le scuole e i gruppi sono invitati a prenotarsi al 335 258290)
ore 11.30 • L’Africa e noi: non carità ma giustizia
Stefano Lentati, operatore culturale (Coopi) e Mara Rossi , missionaria in Zambia
Mina Viscione, volontaria in Etiopia (Cvm)
Introduce Fabio Uguccioni, assessore ai servizi sociali del Comune di Fano
ore 21.00 • Proiezione del film “Hotel Ruanda”

Mercoledì 28 - Teatro Politeama “C. Rossi”
ore 21.00 • Spettacolo di solidarietà a favore del Progetto Rainbow,
per salvare gli orfani dell’Aids e i ragazzi di strada in Africa
La Compagnia Teatrale Il Melograno: “L’importanza di chiamarsi Ernesto” di O. Wilde

Giovedì 29 - Sala della IV Circoscrizione – Fenile di Fano
ore 19.00 • I paesi africani impoveriti, debitori di chi?
Riccardo Moro, Fondazione Giustizia e Solidarietà di Roma
Renato Spadoni, medico volontario in Etiopia
Manuel Ceola, missionario comboniano
Saluto di S.E. Vittorio Tomassetti, Vescovo di Fano
ore 20.30 • Pizza “solidale” presso il ristorante Ines di Fenile

Sabato 1 – Aula Magna dell’Istituto di Scienze Sociali
ore 11.00 • Globalizzazione: alziamo il velo
Renzo Savelli, assessore alla Pubblica Istruzione della Provincia di Pesaro-Urbino
Eugenio Melandri, coord.re naz.le di Chiama l’Africa
Coordina Luciano Benini , rete Lilliput
Niccolò Rinaldi, segr.rio Parlamento Europeo, presenta il suo libro “L’invenzione dell’Africa”
ore 15.00 • “Siamo stati in Kenya, nella baraccopoli di Soweto”
Storie e racconti dei volontari in Africa, con il missionario Andrè Volon (Kenya)
ore 18.00 • Giardini del Pincio – Musica e folklore
ore 20.00 • Gastronomia africana
ore 21.00 • Coro Polifonico Camerunense “Baobab”. Intervento di Carolyne Akinyi (Kenya)

Domenica 2 – Giardini del Pincio
• L’Africa chiama. Le Marche rispondono
ore 17.00 • Valter Veltroni, sindaco di Roma, in videoconferenza
• Gianmario Spacca, Presidente della Regione Marche, consegna il Premio
“Ho l’Africa nel cuore” alla sig.ra Giuliana Chiorrini,
vedova del dott. Carlo Urbani e Presidente dell’AICU
• Saluto del Sindaco di Fano, Stefano Aguzzi e delle autorità
• Coro Gospel “Slave Song” in concerto. Coro Scuola Elementare “F. Gentile”
ore 20.00 • Gastronomia africana
ore 21.00 • Concerto del gruppo “Adupè Olorum” , musica multietnica

Patrocinio: Comune di Fano, I e IV Circoscrizione, Provincia di Pesaro-Urbino, Presidenza del Consiglio Regionale delle Marche
In collaborazione con il Centro Servizi Volontariato
I PROMOTORI: Comune di Fano, Mondo Solidale, Caritas, Rete Lilliput, Acli, Istituti e Centri Missionari, Scout Agisci Fano 2, Confcommercio, Confesercenti, Marteen for Life, Csi, Chiama l’Africa onlus

Per maggiori informazioni:
CHIAMA L’AFRICA ONLUS
tel. 0721 865159
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Il trattato TPAN ha raggiunto la sua attuazione

    Nucleare civile e militare: una bomba!

    Il trattato ONU TPAN per la proibizione delle armi nucleari il 22 gennaio 2021 entra in vigore, anche se ha dei limiti perché non è stato ancora né firmato, né ratificato da nessuno dei paesi che detengono l’arma nucleare
    17 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Latina

    Honduras, l'esodo della disperazione

    Anno nuovo, nuove carovane migranti, vecchi mali
    19 gennaio 2021 - Giorgio Trucchi
  • Editoriale
    Webinar di PeaceLink sul Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari (TPAN)

    Formare i docenti per educare al disarmo nucleare nelle scuole italiane

    Fra due giorni entra in vigore il TPAN. Sarà necessario un lavoro di ampia sensibilizzazione dell'opinione pubblica perché anche l'Italia aderisca. L'Educazione civica può diventare un'ora settimanale di formazione alla cittadinanza globale sulle tematiche dell'ambiente, della pace e del disarmo.
    20 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    A pochi giorni dall'uccisione di Agitu emerge un'altra storia di una donna dedita alla pastorizia

    Una donna controcorrente, la Pastora di Altamura

    Una storia che fa il paio con quella di Agitu e anche in Puglia si tratta di una donna. La mia generazione è cresciuta convinta che la terra non fosse un lavoro adatto alle donne anche se già allora c'erano delle eccezioni ed ora le ragazze del ventunesimo secolo sono in prima linea.
    19 gennaio 2021 - Fulvia Gravame
  • Storia della Pace
    Installati nel 1960, furono smantellati dopo la Crisi di Cuba

    Le basi dei missili nucleari Jupiter in Puglia e Basilicata

    Le basi erano 10, di forma triangolare, con tre missili ognuna. Nell'ottobre del 1961 furono colpite quattro testate nucleari da fulmini, e in due casi venne attivato il processo fisico-chimico preliminare all'esplosione (che non avvenne). Un museo della pace e della memoria è oggi possibile
    Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)