rappresentazione teatrale

RIFUGIA-TI

1 ottobre 2005
ore 12:18 (Durata: 1 ore)

1 Ottobre : Prima Rappresentaz. di :
" R I F U G I A - T I " ,
del " T e a t r o D i N a s c o s t o "

Data : 1 Ottbre 2005, ore 21,15
Luogo : Parcheggio sotterraneo "La Dogana", VOLTERRA
La prenotazione è obbligatoria e sarà possibile dal 23 settembre tra le 10 e le 14
al numero 0588 81182

Per maggiori informazioni
(Perché questo progetto? - Lo spettacolo... - La storia...),
click su :

http://www.teatrodinascosto.it/Pagine/3Rif_2005.html

Teatro di Nascosto :
http://www.teatrodinascosto.it
==------------------------------

Dieci parlamentari hanno accettato di vestire i panni di attori
per portare sulla scena una delle più brucianti questioni
dell’agenda politica internazionale:
la fuga e i viaggi della speranza di milioni di persone sul pianeta.

Insieme agli attori e ai rifugiati del Teatro di Nascosto - Hidden Theatre,
Judith Malina e Hanon Reznikov, Mehdi Zana del Nord Kurdistan,
racconteranno della vita dei rifugiati in un grande teatro reportage
il 1° ottobre a Volterra.

Dall’inferno che lasciano, il viaggio rischioso e l'arrivo in un nuovo paese,
in una nuova cultura, l'incontro con la commissione che deciderà sul loro futuro,
le esperienze all'interno dei Centri di Permanenza Temporanea,
le espulsioni … e altro ancora.

==---------------------------

Voci che raccontano

il dolore, il grido silenzioso

di chi sta morendo in questo momento

in una guerra della quale si parla

o non si sente mai parlare

di chi sta per essere impiccato per reati mai commessi

o per reati commessi

di chi cerca da mangiare e poi finisce senza forze

per morire abbandonato,

in mezzo a terra secca, in mezzo al niente,

per chi perde figli, familiari in guerre e attentati,

vittime che nessuno conta, nomini

di chi vorrebbe urlare, farsi sentire,

per farci sapere l’ingiustizia subita,

un ingiustizia reale in tante parti del mondo

e che non trova nessun ascolto

di chi si sente solo, sola, abbandonato

in situazioni disperate

di chi ha una malattia e sa che andrà a morire

perché nato nella parte sbagliata del mondo

dove mancano le medicine più essenziali

di chi viene imprigionato ingiustamente

di chi viene torturato e maltrattato

di chi scappa per trovare un futuro migliore,

in situazioni pericolose, su barche malandate,

in mano di trafficanti

che non danno nessun valore alla vita umana

di chi arriva da "noi"

in grande solitudine,

clandestini senza diritti

di chi...

_______________________________________________________________________________

con

I parlamentari:

Francesco Martone, Tana de Zulueta, Maria Chiara Acciarini, Giovanni Brunale, Valerio Calzolaio, Katia Zanotti, Alba Sasso.

I parlamentari europei:

Luisa Morgantini, Vittorio Agnoletto, Giusto Catania.

Gli attori:

Judith Malina e Hanon Reznikov (Living Theatre New York), Mehdi Zana, (rifugiato in Svezia, marito di Leyla Zana ex sindaco di Diyarbakir capitale del Kurdistan turco), Assessore alla Cultura di Volterra Alessandro Togoli, lo psichiatra Narciso Mostardo, l’Avvocatessa Alessandra Ballerini, Maurizio Gressi, responsabile della comunicazione del Comitato per la promozione e protezione dei diritti umani, Stefano Galieni, Tavolo migranti.

Annet Henneman, regista, attrice e responsabile dell’Accademia di Teatro Reportage, Gianni Calastri attore e responsabile dell'Accademia di Teatro Reportage per Rifugiati e Richiedenti Asilo. Un gruppo di base di rifugiati e richiedenti asilo
dell'Accademia di Teatro Reportage per Rifugiati e Richiedenti Asilo del Teatro di Nascosto di Volterra. Ridvan Ozmen, Talip Heval (dell’associazione multi culturale Kasbah di Cosenza), Nasih Salam Sadik, Germain Ouedraego, attore e regista che lavora e vive in Burkina Faso, specializzato in spettacoli di sensibilizzazione, Giorgia Scalmani ed altri

Scenografia e Costumi: Rosanna Marcolungo

Regia: Annet Henneman

Segreteria organizzativa Volterra:

Teatro di Nascosto – 0588.81182.

Comunicazione Roma:

Maurizio Gressi – 338.2478680

==-----------------------
Teatro di Nascosto :
http://www.teatrodinascosto.it

Teatro di Nascosto – Hidden Theatre
Centro Interculturale di Porto Franco della Regione Toscana, Accademia di Teatro Reportage per Rifugiati e Richiedenti Asilo. In collaborazione con: Regione Toscana, Provincia di Pisa, Comune di Volterra, Fondazione Pontedera Teatro, ARCI Immigrazione, Provincia di Pistoia, Associazione Culturale Multi Etnica Kasbah di Cosenza

Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Ecodidattica
    I limiti per la dose tollerabile sono stati abbassati di sette volte dall'EFSA nel 2018

    Strategia comunitaria sulle diossine, i furani e i bifenili policlorurati

    "In bambini esposti a diossine e/o PCB durante la fase gestazionale sono stati riscontrati effetti sullo sviluppo del sistema nervoso e sulla neurobiologia del comportamento, oltreché effetti sull’equilibrio ormonale della tiroide, ritardo nello sviluppo, disordini comportamentali".
    24 gennaio 2021 - Redazione
  • Ecodidattica
    I numeri del cancro in Italia (vedere file allegato)

    Limiti normativi, indicazioni OMS e rischi per la salute

    La maggior parte dei risultati degli studi che hanno valutato l’impatto dell’inquinamento atmosferico sulla salute umana provengono da studi condotti in aree (italiane o straniere) in cui tali limiti di legge erano rispettati. Questa osservazione vale anche per le valutazioni del rischio oncologico
    AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica)
  • Alex Zanotelli
    Webinar sul bando delle armi nucleari organizzato dall'agenzia di stampa internazionale Pressenza

    Padre Zanotelli: "Dobbiamo far aderire l'Italia al Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari"

    "Sarebbe un gesto di civiltà avere il coraggio di realizzare il disarmo nucleare per porre fine a diseguaglianze e sfruttamento", ha dichiarato il missionario comboniano, che ha aggiunto: ''Le armi atomiche, come disse Oppenheimer, sono la scienza che ha conosciuto il peccato'.
    23 gennaio 2021 - Antimafia Duemila
  • Editoriale
    La beffa: gli animali si sono contaminati su terreni "a norma" in base all'ultimo decreto

    Non un solo grammo di diossina verrà bonificato a Taranto

    Avrete letto sui giornali che ripartono le bonifiche. E' un trionfalismo fuori luogo perché con un decreto del Ministero dell'ambiente viene fissato il limite della diossina per i terreni di pascolo a 6 ng/kg ma le pecore e le capre si sono contaminate con livelli di contaminazione inferiore.
    9 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti (Presidente di PeaceLink)
  • Ecologia
    Gli Stati Uniti e le "comunità da sacrificare".

    Nella mia tribù muore una persona ogni settimana a causa dei combustibili fossili

    I nostri pozzi sono così inquinati che ora la nostra tribù deve comprare l'acqua. I popoli nativi convivono con minacce vecchie e nuove del petrolio e del gas che contaminano il suolo, i fiumi, le falde acquifere e l'aria. Ciò accresce la crisi climatica e impatta sulla salute.
    7 gennaio 2021 - Casey Camp-Horinek (attivista di Indigenous Rights of Natur)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)